News della giornata. Kluivert nel mirino del Real Madrid, la Juventus pensa allo scambio Higuain-Zaniolo. De Rossi verso il ritiro

3

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

CALCIOMERCATO – La sessione estiva di calciomercato è appena iniziata e gli intrecci tra Roma e Juventus potrebbero non essersi ancora conclusi dopo lo scambio SpinazzolaPellegrini. I bianconeri vogliono Zaniolo e i giallorossi sembrano ormai aver ufficialmente aperto le porte a Higuain. Paratici potrebbe aver trovato la strategia per arrivare al classe ’99. Come riportato dal Corriere dello Sport, i bianconeri vorrebbero fortemente acquistare il giallorosso e per convincere la Roma a cederlo, senza sborsare 60 milioni, starebbero pensando ad uno scambio con Higuain. L’argentino però non sembra convinto di trasferirsi nella capitale, poichè considererebbe l’operazione come una sorta di passo indietro. Tottenham e Juventus sembrano infatti essere al momento i due club disposti a fare sul serio per aggiudicarsi Zaniolo. Come riportato dal Corriere della Sera, il centrocampista potrebbe rivelarsi una pedina importante per la Roma. Qualora venisse ceduto ai bianconeri, infatti, i giallorossi potrebbero avere in cambio Higuain, ma anche gli Spurs avrebbero proposto uno scambio: inserire nell’affare il difensore Alderweireld come contropartita. Secondo quanto riportato dall’Express, il Manchester City avrebbe rinunciato al difensore del Tottenham, perchè deciso a investire su giocatori giovani e inglesi. La Roma dovrà però fare attenzione alla concorrenza di un’altra inglese: l’Arsenal, pronto a pagare la clausola rescissoria di circa 30 milioni. I nomi più quotati come prossimi acquisti sono però quelli di Veretout e Mancini. L’affare per il difensore dell’Atalanta sembrava essersi quasi concluso, ma negli ultimi giorni si è registrata una battuta d’arresto, forse a causa delle cifre chieste dalla Dea. Come riportato da Il Messaggero, la Roma potrebbe invece presto arrivare al centrocampista della Fiorentina, ora che il Milan sembra aver puntato su Bennacer. La società viola chiede 25 milioni, cifra che potrebbe essere raggiunta con l’inserimento di Defrel nell’affare. Per il giocatore invece sarebbe già pronto un contratto di 5 anni a 2,7 milioni più bonus a stagione. Sul fronte uscite, Nzonzi potrebbe già partire. I giallorossi sembrano determinati a cederlo e nei giorni scorsi si era già parlato di diverse offerte arrivate per il centrocampista. Alcune voci di mercato avevano anche parlato di un possibile scambio con Strootman. Come riportato da Foot Mercato, però, il giocatore e il suo entourage avrebbero smentito con forza questa eventualità. Una cessione durante la sessione estiva resterebbe però una possibilità concreta. Non mancano invece le pretendenti per Justin Kluivert: secondo quanto riportato da Don Balon, il Real Madrid starebbe pensando al giocatore, ma i giallorossi lo cederebbero solo di fronte ad un’offerta pari a circa 35 milioni. In caso di cessione, all’Ajax spetterebbe una percentuale dell’incasso della Roma. Gerson sembra sempre più vicino al Flamengo. Dopo il ‘no’ alla Dinamo Kiev, con cui la Roma aveva già raggiunto un accordo, ora il giocatore sembra veramente ad un passo dal tornare in Brasile. Secondo quanto riportato da globoesporte.com, i rossoneri avrebbero offerto 8 milioni ai giallorossi che però ne vorrebbero 10. Domani Gerson dovrebbe incontrare la dirigenza giallorossa per discutere dell’affare. Dopo le parole pronunciate da Petrachi in conferenza stampa, il futuro di El Shaarawy sembrava poter essere a Roma. La volontà di rinnovare il contratto del numero 92, però, potrebbe non bastare di fronte alle offerte provenienti dalla Cina. Come riportato da gazzetta.it, sarebbero riprese le trattative tra la società giallorossa e lo Shanghai Shenhua: i giallorossi vorrebbero 15 milioni, più 5 di bonus e il club cinese sembra disposto a soddisfare la richiesta. Le prossime ore saranno decisive: se l’affare non dovesse andare in porto lo Shanghai potrebbe virare su Cuadrado. La trattativa, secondo quantoriferisce Sky Sport, sarebbe però in via di definizione e mancherebbero solo i dettagli.

TOTTI Totti potrebbe trasferirsi presto, forse un po’ a sorpresa, in Spagna. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il Real Madrid di Perez gli avrebbe proposto di diventare ambasciatore del club. L’ex capitano giallorosso fu vicino a vestire la maglia dei blancos anni fa, ma decise di rimanere a Roma. Oggi potrebbe compiere la scelta opposta.

DE ROSSI – L’ex capitano giallorosso avrebbe rispedito al mittente tutte le proposte provenienti dall’Italia e dall’estero. Come riportato da Il Tempo, le attente riflessioni effettuate durante le vacanze, avrebbero convinto De Rossi a dire addio al calcio giocato. Ora il futuro potrebbe essere in Nazionale, insieme a Mancini e nel frattempo, magari, potrebbe iniziare a studiare per diventare allenatore. Nel futuro imminente dell’ex numero 16 al momento non ci sarebbe spazio per la Roma: il rapporto con l’attuale società non renderebbe possibile un ritorno in vesti diverse.

STADIO DELLA ROMA – Il tempo passa e la Roma e il Comune sembrano ancora lontani dal trovare un accordo che consenta la realizzazione del progetto. Le due parti continuano a confrontarsi e ad incontrarsi, ma il nodo relativo alle opere pubbliche non è ancora sciolto. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, per uscire da questa incresciosa situazione di stallo, le due parti avrebbero a disposizione due alternative. La prima consisterebbe nel limitare provvisoriamente la capienza dello stadio, finchè non saranno ultimati i lavori per la viabilità. Altrimenti si potrebbe passare direttamente ad una modifica del Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile di Roma.

COMMISSO – Rocco Commisso, nuovo presidente della Fiorentina, ha svelato che prima di acquistare la Viola gli abbiano proposto di investire in un altro club di Serie A, proprio la Roma. Queste le sue parole, riportate da Il Sole 24Ore: “Io ho sempre detto di no. Di Benedetto mi chiese di comprare i giallorossi prima di Pallotta ma non accetta”. Poi ha spiegato le ragioni che lo hanno spinto ad acquistare la squadra di Firenze: “Ho 69 anni e mi sono detto se non lo faccio ora quando… Non ho molto tempo e voglio lasciare un segno. E mi sono buttato in questa nuova sfida”.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale si parla di calciomercato. Stefano Petrucci a Tele Radio Stereo: “Non capisco alcuni tifosi su Higuain. E’ più giovane di Dzeko e ha segnato lo stesso numero di gol in questa stagione. Lo scambio con Zaniolo non mi piacerebbe. Il giallorosso non ha accresciuto le sue valutazioni negli ultimi tempi, non ci sarebbe nessun vantaggio economico. Il costo di Pau Lopez non è eccessivo come qualcuno dice: può giocare in qualsiasi squadra ed è il terzo portiere della Spagna”. Gianluca Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “Pau Lopez non è Alisson o Szczesny, ma è un buon giocatore e con Savorani può migliorare ancora molto. Non posso biasimare il portiere brasiliano che è andato al Liverpool e in un anno ha vinto la Champions. La Roma non ha questi target oggi, poi chiaramente rimane il rammarico perché i giallorossi avevano in casa il più forte al mondo. Petrachi? Le parole nel giorno della sua conferenza stampa mi sono piaciute, ora però devono susseguire i fatti. Dovrà provare a cambiare la mentalità dei calciatori di Trigoria e non sarà facile. Ha detto certe cose perché si è reso conto che molti calciatori della scorsa stagione non avevano sposato il progetto Roma. Mercato? El Shaarawy e Florenzi sono sacrificabili. Zaniolo è un altro degli indiziati a poter lasciare la Capitale. Bisogna capire poi il discorso relativo a Higuain perché sicuramente non è una trattativa facile e ci vorrà del tempo”.

Edoardo Frazzitta

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

3 Commenti

  1. Nemmeno per Capello ,Landini e Spinosi si era arrivati a tanto! Almeno li Marchini ebbe il buon gusto di farsi da parte se arriva l’obeso a peso d’oro e si sta zitti siamo tutti complici

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here