News della giornata. De Rossi saluta la Roma: “Il vento ricomincerà a soffiare” e i tifosi preparano la coreografia. Inter-Dzeko, intesa vicina

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA  – Domani la Roma giocherà la sua ultima partita di questa stagione. De Rossi si prepara a salutare i tifosi all’Olimpico prima di levarsi definitivamente la maglia giallorossa. Questo pomeriggio la squadra di Ranieri si è incontrata al centro sportivo Fulvio Bernardini, accolta da un centinaio di tifosi, per la rifinitura in vista del match. La Roma ha cominciato con un lavoro tecnico-tattico, i giallorossi hanno poi studiato i propri avversari in sala video. Gruppo al completo per mister Ranieri.

TRIGORIA DE ROSSI  – Ultimo allenamento a Trigoria per Daniele De Rossi, in vista della sfida contro il Parma di domani allo Stadio Olimpico in cui dirà addio alla maglia della Roma. Sin dal mattino sono stati tanti i tifosi (circa 150) ad aspettare all’esterno del Fulvio Bernardini di poter salutare da vicino il proprio capitano. Prima dell’inizio della seduta di rifinitura, intorno alle 16, il centrocampista si è palesato all’esterno del centro sportivo per prendersi l’abbraccio dei tifosi giallorossi che lo hanno accolto con cori, striscioni e la voglia di scattare un ultimo selfie da calciatore della Roma con lui. Non è mancata neanche la contestazione nei confronti della società con cori ed insulti contro James Pallotta e Franco Baldini. Domani, però, come richiesto da Ranieri non ci sarà tempo per le polemiche: si dovrà festeggiare De Rossi e si lascerà spazio solamente a lacrime ed emozioni.

PARMA D’AVERSA – Roberto D’Aversa, tecnico del Parma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’ultimo match di campionato contro la Roma. Queste le sue parole: “Non ho ancora deciso la formazione, sicuramente ci sarà l’esordio di qualcuno che non ha ancora giocato in Serie A. Abbiamo la possibilità di andare a giocare la partita in un bel clima, visto che ci sarà l’addio di una grande giocatore come Daniele De Rossi. Nonostante questo andremo in campo per fare la nostra partita, dare il meglio e migliorare la posizione in classifica”.

LETTERA DE ROSSI  – Daniele De Rossi ha deciso di dire addio alla Roma con una lunga lettera comparsa sul sito ufficiale della società. Domani contro il Parma giocherà la sua ultima gara con addosso la maglia della sua squadra del cuore. Queste alcune parole della lettera del capitano giallorosso: “Mai come in questi giorni ho sentito il vostro affetto: mi ha travolto e mi ha riempito il cuore. Mai come in questi giorni vi ho visto così uniti per qualcosa. Ora, il regalo più grande che mi potete fare è mettere da parte la rabbia e tutti uniti ricominciare a soffiare per spingere l’unica cosa che ci sta a cuore, la cosa che viene prima di tutto e tutti, la Roma”.

BOCA – Daniele De Rossi, al termine di Roma-Parma, saluterà i suoi tifosi e leverà la maglia giallorossa di dosso dopo 18 anni. La sua probabile destinazione potrebbe essere il Boca Juniors. A tal proposito Daniel Angelici, il presidente del club di Buenos Aires, ha dichiarato: “Lo conosco, ma ne sa di più Burdisso, so che stavano parlando. Ha 35 anni, dipende dalla sua volontà. Se vuole fare un anno in Argentina, al Boca trova le porte aperte. È un grande giocatore che ha giocato in una grande squadra e con la Nazionale italiana”, le sue parole all’emittente sportiva argentina.

MIRANTE DE ROSSI – Antonio Mirante, portiere della Roma, ha parlato dell’imminente addio di De Rossi, alla vigilia dell’ultimo match di campionato contro il Parma. Queste alcune delle sue parole: “Daniele è un capitano in cui ci riconosciamo, si vede da pochissime parti. Speriamo sia una festa per lui, sicuramente sarà commovente, lo sentiamo parte di noi e questo penso lo facciano anche i tifosi. È come se uno di loro smettesse di giocare, è difficile immaginare una Roma senza Daniele, il calcio è questo, sappiamo quello che ci ha dato, che ha dato a questa squadra”.

PETRACHI ROMA – Dopo l’addio al Torino, il futuro di Gianluca Petrachi sembrava, senza quasi più ombra di dubbio, nella capitale. L’ex ds granata ha allontanato la Roma: “No, non ho ancora presentato le mie dimissioni a Cairo. Ma ho già avuto un incontro tempo fa e gli ho esposto le mie riflessioni. Effettivamente le mie dimissioni sono una possibilità che si potranno evidenziare subito dopo la fine del campionato. A Cairo ho già spiegato che molto probabilmente andrò verso questo tipo di scelta. E’ giusto guardarsi dentro e cercare nuove voglie per ripartire. Certamente la Roma mi ha cercato, così come altre squadre. E la Roma mi ha cercato in modo molto insistente. Quando finirà la stagione deciderò.

GASPERINI – Neanche Percassi, presidente dell’Atalanta, lascerà partire Gasperini così facilmente: il destino del tecnico sarà deciso, probabilmente, dopo l’incontro con il presidente della Dea, in programma lunedì prossimo.

SCHICK –  Ora il futuro di Schick è un’incognita. Il suo destino sarà nelle mani del prossimo tecnico della Roma che dovrà scegliere se continuare a puntare su di lui oppure no. L’alternativa sarebbe la partenza in prestito in Germania o in Inghilterra: al ceco sarebbero interessati Borussia DortmundLipsia ed Everton.

DZEKO -Contro il Parma sarà l’ultima partita di Daniele De Rossi in giallorosso ma non solo: potrebbe salutare la Capitale anche Edin Dzeko. Il bosniaco avrebbe trovato un accordo con l’Inter per la prossima stagione. I nerazzurri probabilmente saranno guidati da Antonio Conte, ricercato fortemente anche dalla Roma.

CARGNELUTTI – Uno degli uomini cardine della squadra di De Rossi è senza dubbio Riccardo Cargnelutti. Il capitano della Roma Primavera è corteggiato da molte squadre di Serie A e B. Su di lui ci sarebbero, in particolare: ParmaSassuolo Torino.

FIORENTINA COMMISSO – Un altro club di Serie A sta per finire nelle mani di un magnate americano. Rocco Commisso sarebbe ad un passo dal concludere l’acquisto della Fiorentina, per 150 milioni di dollari. L’imprenditore americano, fondatore e presidente di Mediacom e proprietario dei Cosmos, potrebbe comunicare ufficialmente l’acquisizione del club già lunedì.

MASSARA ADDIO – A salutare la capitale domani, insieme a De Rossi, sarà anche Ricky Massara. Il direttore sportivo ha trascorso gli ultimi otto anni della sua carriera a Roma e ora si prepara a dire addio. Massara è arrivato a Trigoria nel 2011, insieme all’amico Walter Sabatini ed ha lavorato prima con le giovanili e poi con la prima squadra. Al termine della stagione il suo posto nella società sarà vacante: il suo futuro ora potrebbe essere al Brescia o alla Fiorentina.

SIVIGLIA MONCHI DI FRANCESCO – Le strade di Monchi Di Francesco sembrano non essere ancora destinate ad incrociarsi di nuovo. Il direttore sportivo del Siviglia, presente al primo congresso degli allenatori che ha avuto luogo prima della finale di Coppa del Re, ha smentito le recenti voci di mercato. Queste le sue parole: “Di Francesco non allenerà il Siviglia”.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane il tema più parlato è quello di Roma-Parma e dell’addio di De Rossi. Gianluca Lengua a Radio Radio: “Se gli andrà, De Rossi proverà a parlare allo stadio, ci sarà la coreografia della curva… Ma ci sarà anche contestazione: tutti i tifosi sono uniti contro il management, sono tutti contro la scelta del mancato rinnovo. Secondo me sarà l’ultima di Perotti, Under bisogna vedere… Non penso sia l’ultima di Pellegrini, così come per Nzonzi. Sarà un’estate molto calda, ci saranno tanti arrivi e cessioni. I tifosi devono pretendere un’intervista di Pallotta dove spiega quello che sta accadendo e mi piacerebbe che le domande arrivassero da giornalisti liberi”. Nando Orsi a Radio Radio: “Il cambio di panchina non ha dato i risultati sperati. Ranieri è stato lontano dalla Roma per anni ed è arrivato per le ultime dieci giornate. De Rossi? Viene da una famiglia educata, uno dei centrocampisti più forti della Roma. Ha dato tanto alla società e ha ricevuto meno. E’ un ragazzo per bene”.

Claudia Belli









Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here