News della giornata. Contro la SPAL ok Zaniolo, out Kolarov. Petrachi si allontana, contatti per Tagliafico

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

TRIGORIA ZANIOLO SPAL – La Roma continua la preparazione in vista della sfida di campionato contro la Spal, in programma domani alle 18. La seduta mattutina di oggi prevede un riscaldamento e il classico torello prima della parte tattica. Buone notizie per Claudio Ranieri arrivano da Zaniolo, che si allena in gruppo e punta una maglia da titolare per la gara di domani sera. Lavoro individuale in campo per KolarovPastore Under. Solo terapie, invece, per ManolasPellegrini De Rossi.

SPAL ROMA RANIERI CONVOCATI – L’allenatore giallorosso ha diramato la lista dei convocati per SpalRoma, in programma sabato alle ore 18.00. La squadra di Ranieri scenderà in campo al Paolo Mazza a caccia di altri 3 punti per raggiungere il quarto posto. Per farlo però i giallorossi dovranno fare a meno di Florenzi Kolarov, rispettivamente squalificato e infortunato. Clicca QUI per l’elenco completo dei convocati.

SPAL ROMA SEMPLICI CONFERENZA – Leonardo Semplici, tecnico della Spal, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Roma. Queste alcune delle sue parole: “Più preoccupato dal nostro momento o dalla Roma? Sicuramente dai giallorossi, sono forti ed hanno valori assoluti eccellenti. Anche loro hanno attraversato un momento particolare con il cambio di allenatore e ci sarà una reazione a livello mentale. Noi dobbiamo fare una partita di grande intensità per tutti i 90′, non come a San Siro dove siamo stati in partita solo per 60′. Lazzari? Non è al top dopo gli infortuni, ma è a disposizione. Per noi è un giocatore importante, abbiamo visto il suo apporto quando sta bene: vedremo come poterlo utilizzare. Giallorossi con due punte vere? Hanno anche esterni che sono altri attaccanti, vorranno fare la partita per storia, blasone e classifica. Starà a noi contrastarli con voglia, intensità e continuità, senza fare gli errori che di solito ci compromettono il risultato. Loro hanno qualità sopra la media e se gli lasci spazio e tempo per giocare ti mettono in difficoltà, sono una grande squadra. La vittoria dell’andata? Successo straordinario sotto l’aspetto storico, ma nella prima mezz’ora abbiamo rischiato di prendere il gol. Poi siamo andati in vantaggio e li abbiamo limitati con attenzione e determinazione nonostante l’uomo in meno”.

MONCHI SIVIGLIA – L’Arsenal sembrava essere la destinazione più probabile per il futuro di Monchi, ma adesso spunta per lui una nuova pretendente: anche il Siviglia, la sua ex squadra, lo avrebbe contattato prima di essere eliminata dall’Europa League per proporgli di tornare in Spagna. Arrivano conferme proprio dal presidente del club spagnolo, Pepe Castro, intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Da oggi Caparros non è più direttore sportivo. La nostra opzione per il ruolo è di prendere il meglio e il meglio è Monchi. Abbiamo già trattato con lui e abbiamo ottime sensazioni. Ci serve un direttore sportivo per te (rivolgendosi a Caparros) e presto avremo notizie da Monchi. Le conversazioni con Monchi sono state molto positive“.

MARCANO – Ivan Marcano, difensore della Roma, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport alla vigilia del match con la Spal. Queste alcune delle sue parole: “Ogni allenatore ha le proprie preferenze, non voglio rivelare troppo. Ci sono differenze. Venivamo da un periodo in cui abbiamo incassato diversi gol, la priorità era dare sicurezza alla difesa. Ognuno ha i propri obiettivi a livello di squadra e individuale, ho giocato meno di quello che volevo. La prima cosa è cercare di fare autocritica, ma il mio obiettivo è quello di restare e fare meglio”.

CALCIOMERCATO – Urbano Cairo, presidente del Torino, ha parlato delle voci di mercato che hanno recentemente accostato il ds Petrachi e il difensore Izzo alla Roma. Queste le sue parole: ”Petrachi alla Roma? Non ho mai venduto un direttore sportivo. Non credo possa andare via, ha un contratto di un anno con noi. Anche Izzo verso la Roma? Non ne parliamo, è assolutamente da Toro”.
Il giovane giallorosso Nicolò Zaniolo è diventato in pochissimo tempo uno dei talenti più ambiti d’Europa. Anche il Real Madrid sembra averci messo gli occhi sopra: alcuni emissari del club madridista sarebbero stati presenti allo Stadio Olimpico in occasione del match RomaPorto, proprio per osservare Nicolò. Ci sarebbe anche già stato un sondaggio a gennaio, respinto subito dall’ormai ex ds giallorosso Monchi, ma probabilmente i blancos torneranno in estate a bussare alla porta della Roma per Zaniolo.
“Ci sono stati contatti con varie squadre, in Italia per lui si è mossa la Roma. Ma fino ad oggi non è arrivata alcuna proposta ufficiale: ne ho parlato proprio pochi giorni fa con Nicolas“, queste le parole dell’agente di Nicolas Tagliaficodifensore dell’Ajax. “Roma unico club di Serie A?Sì, è così. L’interesse c’è stato, ma non si è mai andati al di là di questo”.
La Roma è alla ricerca di un difensore. I giallorossi sono interessati a Julian Chabot, difensore centrale classe 1998. Molte squadre europee, compresa l’Atalanta, hanno chiesto informazioni sul giovane del Groningen. Il club capitolino dopo una stagione con tanti gol al passivo, sta cercando un nuovo profilo per la difesa che sia giovane e talentuoso, e il tedesco rispecchia in pieno l’identikit.

DE ROSSI – Il futuro di Daniele De Rossi potrebbe essere in Premier League. Il Manchester City avrebbe presentato un’offerta al capitano della Roma per entrare nell’Academy del club inglese e iniziare a lavorare con i giovani. Il centrocampista giallorosso sta pensando seriamente di smettere di giocare anche a causa dei numerosi problemi fisici di questa stagione, e un’esperienza all’estero sarebbe accolta di buon grado.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane il tema principale è la partita contro la SPAL di domani. Giancarlo Dotto a Tele Radio Stereo afferma: “Con la Roma che scende in campo contro la Spal c’è veramente da tremare. Senza Manolas, De Rossi e Kolarov non sono tranquillo, neanche a Ferrara. Per domani c’è un solo slogan: occhio a Petagna. Zaniolo? Sta vivendo un momento di appannamento, speriamo sia dovuto solo a un’eccessiva spremitura”. Questo invece il pensiero di Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Partita fondamentale con la Spal, perchè se si perdono punti, il treno Champions potrebbe allontanarsi nuovamente. Percepisco un ambiente un po’ rassegnato, perchè un anno fa di questi tempi attendevamo il Barcellona e sognavamo ad occhi aperti in Champions. Il ritorno di Ranieri ha sicuramente ha dato una scossa e catalizzato l’attenzione della tifoseria romanista: il suo calcio ‘pane e frittata’, che richiama romanticamente antichi valori, potrebbe permettere alla Roma di centrare lo strapuntino della quarta posizione in classifica. Futuro? Se non dovesse arrivare un top manager, piuttosto che provare l’ennesimo esperimento alla Sarri, confermerei Ranieri anche per la prossima stagione…”.

Claudia Belli






Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here