News della giornata. Bianda out 2 mesi, Fazio: “Zaniolo ha una grande carriera davanti”. Si lavora per Tonali

1

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA – Prosegue la preparazione della Roma in vista del match di venerdì sera in casa del Chievo. I giallorossi si sono ritrovati questa mattina a Trigoria alle ore 11 per la sessione d’allenamento. Dopo una seduta in sala video ed il riscaldamento in palestra, gli uomini di Di Francesco sono scesi in campo per una sessione incentrata sulla tattica. Ancora lavoro a parte per UnderJesus e Perotti, mentre Manolas ha svolto un allenamento individuale programmato. Non dovrebbe essere in dubbio per il match di venerdì.

DI FRANCESCO CONFERENZA – Giovedì 07 febbraio 2019, alle ore 13.30, il tecnico Eusebio Di Francesco incontrerà i giornalisti presso la sala conferenze del centro tecnico sportivo Fulvio Bernardini per presentare la sfida di venerdì sera al Bentegodi contro il Chievo, valido per la ventitreesima giornata di Serie A.

PAROLA DI COMANDANTEFederico Fazio non sta vivendo di certo il suo miglior momento alla Roma, ma nonostante questo sa bene quali sono gli obiettivi della squadra: “Dobbiamo arrivare tra i primi quattro posti, sappiamo bene quanto è bello giocare la Champions League”. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport il numero 20 giallorosso ha parlato anche di uno dei talenti emergenti in casa Roma: “Zaniolo è fortissimo. Sta iniziando ora. Si allena bene, forte, è un ragazzo tranquillo. Ha una grande carriera davanti”. Ovviamente non sono mancate parole sul prossimo impegno contro il Chievo Verona: “Bisogna giocare la palla, essendo compatti in difesa. Sarà una gara difficile, come tutte quelle che mancano. Soprattutto con squadre come il Chievo che si giocano la salvezza”.

ZANIOLO-MANIA – Chi brillerà la prossima settimana in Europa? Questa è la domanda che il profilo ufficiale della UEFA Champions League si pone su Twitter. Tra le 5 opzioni menzionate nel tweet, appare anche un volto familiare: Nicolò Zaniolo. Il giovane talento della Roma sta facendo parlare bene di sé e con la maglia giallorossa è già sceso in campo in tutte le gare europee tranne quella in casa contro il CSKA Mosca. Tra le altre opzioni presenti nel tweet, compaiono talenti niente male come Vinicius Jr (Real Madrid), Sancho (Borussia Dortmund), Frenkie de Jong (Ajax) e Rashford (Manchester United).

MONCHI FUTURO INCERTO – – La situazione complicata in casa giallorossa, dopo le contestazioni dei tifosi contro squadra e società in Roma-Milan, mette in discussione anche il futuro del direttore sportivo spagnolo. Monchi a fine stagione valuterà se continuare nella capitale o cedere alle lusinghe dell’Arsenal. Senza la qualificazione alla Champions League della prossima stagione, è davvero difficile che le strade dello spagnolo e della Roma continuino ad essere collegate. In Inghilterra, dove c’è già Emery, confermano la voglia dei Gunners di ingaggiare il ds.

CALCIOMERCATO – Il mercato invernale si è chiuso soltanto qualche giorno fa, ma i nomi intorno alla Roma non mancano. Sandro Tonali è sicuramente uno di quei nomi che tiene banco, infatti sembrerebbe che la società giallorossa si sia fatta spazio tra le pretendenti al centrocampista classe 2000. L’operazione per portare Tonali dal Brescia alla Roma, si aggirerebbe intorno ai 35 milioni, anche se il presidente delle rondinelle Cellino, potrebbe alzare le proprie pretese. Oltre al centrocampo, si fanno nomi anche per il reparto difensivo con Monchi che studia la possibilità di prendere a parametro zero
Pablo Martinez, difensore 29enne dello Strasburgo .

BIANDA – In seguito all’infortunio riportato nel match della Primavera contro il Milan, oggi William Bianda ha subito un intervento sul collaterale e su un microframmento in sede del menisco esterno che lo terrà fuori dai campi tra le 6 e le 8 settimane. Per il difensore centrale classe 2000, dunque, esclusa definitivamente una lesione del legamento crociato del ginocchio destro.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane il tema più discusso è indubbiamente quello del mercato sbagliato, con Monchi primo indiziato. Max Leggeri a Centro Suono Sport afferma “Leggo le prefiche dell’etere, che piangono il probabile addio di Monchi a fine stagione: se ne parla con profondo dispiacere, come se la Roma dovesse eventualmente perdere il nuovo ‘Messia del calcio’. Leggo che Monchi è accerchiato, ma non sarà forse che lo spagnolo si è maledettamente complicato la vita, con operazioni cervellotiche e fallimentari? Sono mesi che si scrive che Monchi andrà a Barcellona, a Londra, a Parigi e se ne andasse, sicuramente a Roma ce ne faremo una ragione! La Roma di Monchi in due anni è passata dal veleggiare stabilmente al secondo posto, con possibilità di colmare il gap, ad oscillare in campionato tra il terzo e il quinto-sesto posto. Di Francesco non sarà, quasi certamente, l’allenatore della Roma nella prossima stagione, ma l’artefice principale di questa stagione fallimentare è indiscutibilmente il cassiere di Siviglia…”. Anche Ivan Zazzaroni a Radio Radio Pomeriggio è dello stesso avviso: “Lo diciamo da agosto che la campagna acquisti è stata toppata di brutto. La cosa bella di questa Roma è la prevalenza italiana che a me piace con Florenzi, Cristante, Zaniolo, Pellegrini, De Rossi. Mi stimolano, però il discorso di base è che a questa squadra gli va chiesto un pochino di più. Porto? Non affronta una squadra scarsa, ha una tradizione in Europa superiore a quella della Roma, è una partita complicatissima per una squadra che non ha mai dato segni di continuità. El Shaarawy al momento è molto più importante di Schick”.

Claudia Belli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Malgrado tutto non considero fallimentare la stagione della Roma , puntare sui giovani non è una scelta facile per vincere, tutti sapevamo che sarebbe stata dura se poi consideriamo tutto l’accaduto , non possiamo certo incolpare qualcuno. Io comunque ringrazio Monchi x la scelta di puntare sui giovani visto che poi sono sempre gli interessi della società .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here