News della giornata. Presentazione ‘La Notte dei ‘Re’, Totti: “Via dalla Roma solo per il Real”. Lontano il rinnovo di Pellegrini, Karsdorp out per un mese

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA – La Roma si riunisce a Trigoria dopo le fatiche di Genova per iniziare a preparare la partita di sabato prossimo, che la vedrà in campo allo stadio Olimpico contro l’Udinese alle ore 18.00. La squadra ha iniziato con una prima parte di seduta in palestra, per poi proseguire con una fase di riscaldamento e terminando con lavoro tecnico-tattico e classica partitella finale. Nella pomeriggio verrà valutata l’entità dell’infortunio muscolare rimediato da Karsdorp (44esimo stagionale). Hanno svolto lavoro individuale, invece, Pastore, Santon, Perotti e Florenzi. La speranza di Ranieri per sabato è di recuperare l’argentino ed il 24 giallorosso: con l’assenza di Santon e l’infortunio di Karsdorp, infatti, attualmente la Roma è senza terzini destri di ruolo e solo il rientro del jolly di Vitinia può risolvere la situazione. Domani alle 11 la squadra tornerà in campo.

KARSDORP INFORTUNIO – Ennesima tegola per la Roma: Rick Karsdorp, dopo l’infortunio riportato in Sampdoria-Roma, starà fuori tra le tre e le quattro settimane. L’esterno olandese, infatti, ha riportato una lesione al bicipite femorale destro: è il 44esimo infortunio muscolare della stagione.

CONFERENZA STAMPA RANIERI – Giovedì alle 10.30, il tecnico giallorosso, Claudio Ranieri, incontra i giornalisti per la conferenza stampa alla vigilia di Roma-Udinese, match valido per la 32esima giornata di Serie A. All’andata i friulani vinsero per 1-0 grazie alla rete di De Paul.

TOTTI FIGO SKY INTERVISTA – Francesco Totti e Luis Figo, i due protagonisti di quello che sarà l’evento del 2 giugno al Foro ItalicoLa Notte Dei Re – hanno parlato a margine della conferenza stampa di presentazione ai microfoni di Sky Sport. “Ci saranno tante leggende, sarà un evento nuovo in un contesto incredibile“, ha spiegato l’ex giallorosso. Une kermesse con “giocatori di grande calibro come Pirlo, che sarà nella mia squadra, ma ci saranno tanti campioni anche nella squadra di Luis“. Sarà proprio Figo l’avversario di Totti, in un contesto tra divertimento e beneficenza: “Credo che quando hai la possibilità di stare in un evento di questo tipo la cosa principale è la beneficenza. Con una persona come Francesco poi tutto viene più semplice. L’importante sarà trovare la giusta sinergia con tutti, per far si che l’evento possa richiamare più persone possibile. E poi da non dimenticare l’appuntamento sul campo, perché ci saranno due formazioni fortissime“.

LA NOTTE DEI RE TOTTI FIGO – Al Park Hotel Parco dei Principi alle ore 12.45 è andata in scena la presentazione dell’evento “La Notte dei Re”. Si tratta di una sfida 6vs6 tra due squadre scelte dai due capitani, Totti e Figo, presenti alla conferenza, tra amici ed ex compagni, che scenderanno in campo il 2 giugno al Foro Italico a Roma. I due hanno parlato del passato tra sfide in cui ha avuto spesso la meglio il portoghese: “Era più facile per lui“, le parole dell’ex capitano giallorosso, fino ad arrivare all’ammissione della leggenda di Inter, Barcellona e Real: “Totti avrebbe meritato senza dubbio il Pallone D’Oro per quello che ha fatto”. Non potevano mancare delle anticipazioni sui calciatori che parteciperanno: Cassano, Pirlo, Materazzi, Toldo, mentre molto altri sono stati tenuti segreti. Sono arrivati poi i saluti di Giovanni Malagò, presidente del Coni, che ha elogiato l’iniziativa e il suo fine benefico a supporto del “Bambin Gesù”. La conferenza si è conclusa con le parole di sfida lanciate reciprocamente da entrambi i capitani, a cominciare da Figo: “Totti si prepari, noi veniamo per vincere“, Totti: “Sono pronto!”.

ROMA DI BARTOLOMEI – La Roma ricorda Agostino Di Bartolomei nel giorno del suo compleanno, dedicandogli un post sui social in cui al video con alcuni momenti della carriera di “Ago”, aggiunge: “Oggi Di Bartolomei avrebbe compiuto 64 anni. Ago sempre nei nostri cuori”.

CANDELA INTERVISTA – Vincent Candela, uno dei protagonisti dell’ultimo scudetto giallorosso, è intervenuto a margine della presentazione dell’evento La Notte Dei Re, rassegna benefica che avrà luogo il prossimo 2 giugno al Foro Italico e di cui farà parte nella squadra di Francesco Totti. Queste le parole del francese a Sky Sport: “Mi piace la passione che c’è intorno a Francesco (Totti, ndr) e al pallone in genere. Nell’evento ritroveremo tanti amici, facendo del bene a noi e donando in beneficenza, il che è sempre bello. Sul torneo? Il calcio 6 contro 6 non c’entra nulla con quello a 11, ma è divertente con molto dinamismo. Sulla corsa Champions? Vedo favorita la Roma come quarta in classifica, anche se ha avuto tante difficoltà e ha buttato molti punti. Come rosa abbiamo un valore superiore alle altre, siamo vicini al Milan, se giochiamo da Roma possiamo toglierci questa soddisfazione, salvando la stagione. Totti adatto per il ruolo del ds? Ci vuole tanta esperienza, ma Francesco fa già parte della dirigenza. Come vede lui i giocatori, pochi altri al mondo possono farlo. C’è anche Massara però, che ha fatto tanta esperienza anche con Sabatini. Totti può accompagnarlo senza problemi, ma ci deve mettere l’impegno e l’amore che ci ha messo per 25 anni quando giocava. Tra Sarri, Giampaolo, Gattuso e Gasperini chi per la panchina? Gattuso è quello che mi piace di più. A Milano sta facendo i miracoli secondo me, però ci sono altri per la panchina”.

MOURINHO ROMA PIRA – Qualche giorno fa, la giornalista di Sky Tg 24 Mariangela Pira, tramite un tweet aveva svelato un retroscena di una telefonata tra la Roma e Josè Mourinho. Questa mattina, la stessa è intervenuta in diretta su Centro Suono Sport dicendo: “Mi è arrivata la voce di questa telefonata tra Mourinho e la Roma, il portoghese sta vagliando diverse opzioni per il suo futuro e tra queste ci sarebbero anche i giallorossi. Non pensavo che il mio tweet scatenasse tutto quello che ha scatenato. Per quanto riguarda la notizia del fondo del Qatar interessato alla Roma ho ricevuto conferme, stanno facendo delle valutazioni. Per il pacchetto di maggioranza? Stanno considerando se investire o meno nel calcio, se in maggioranza o minoranza non lo so”.

CONTATTI PALLOTTA MISLINTAT SCOUT ARSENAL – Si potrebbe preparare l’ingresso di un nuovo dirigente nel già folto organigramma della società giallorossa. Secondo quanto riporta Tuttomercatoweb.com, sarebbero stati avviati nei giorni scorsi i contatti tra il presidente Pallotta e Sven Mislintat, l’ex capo degli scout dell’Arsenal, che starebbe seriamente riflettendo sulla proposta.

CALCIOMERCATO – A fine stagione la dirigenza giallorossa dovrà sedersi al tavolo con diversi calciatori per trattare i rinnovi contrattuali. Non solo Zaniolo e De Rossi, la Roma si troverà a discutere anche della situazione di Lorenzo Pellegrini su cui ancora pende la clausola rescissoria di 30 milioni di euro. Come riporta tuttomercatoweb, i giallorossi non hanno trovato ancora l’accordo e in vista dell’estate è possibile che si faccia avanti il Milan, vista anche la clausola rescissoria di 30 milioni presente nel contratto. Leonardo si è interessato alla situazione del centrocampista. Quindici milioni da pagare subito, quindici da versare l’anno successivo. Sarebbe un’operazione che avrebbe il placet di Gazidis, perché giovane e italiano, senza eccedere con le spese. Anche Inter e Juventus, comunque, stanno alla finestra.
E’ ormai probabile che a giugno, Champions o no, la Roma vada incontro ad una rivoluzione quasi totale. Non si sa ancora chi siederà sulla panchina giallorossa, se la permanenza di Ranieri dovesse rivelarsi solo una soluzione temporanea. Come riportato da tuttomercatoweb.com, la prima scelta della società giallorossa sarebbe Marco Giampaolo, attuale tecnico della Sampdoria. Tutto dipenderà dal futuro della società blucerchiata: in caso Ferrero dovesse cedere la squadra, gran parte dello staff e, probabilmente anche l’allenatore, sarebbero pronti a lasciare Genova. Dopo essere stato esonerato dal Manchester United, Mourinho si prepara a vivere una nuova avventura. Nonostante il tecnico portoghese sia stato accostato di recente a Roma ed Inter, il suo futuro è ancora un’incognita. Dall’Africa arrivano notizie che rendono la questione ancora più intricata: come riportato dal quotidiano Assabah, l’allenatore avrebbe recentemente rifiutato l’offerta del Marocco per diventare il nuovo ct della squadra. Si pensa allora a Blanc, Dalic e Halilhodzic.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale si è parlato molto della sfida di ieri, Sampdoria-Roma, conclusasi con la vittoria dei giallorossi. Daniele Lo Monaco, intervenuto a Tele Radio Stereo, ha detto: “Questo weekend è servito alla Roma per rimettersi in corsa, ma ancora non mi fido. Spero di vedere questo impegno anche nel prossimo futuro”. Queste, invece, le dichiarazioni di Roberto Renga a Radio Radio: “A Genova è nata una nuova Roma, la vedo in Champions. Serve un sostituto per De Rossi, un giovane da far crescere accanto al capitano”.

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here