News della giornata, Massara vola da Pallotta. Campos: “Mourinho vuole un progetto più grande del Lione”, Bayern su Zaniolo

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

FUTURO DE ROSSI – Il futuro di Daniele De Rossi è ancora incerto, ma la sua volontà sarebbe quella di continuare a giocare per un altro anno. Al momento, però, c’è da pensare al campo e, dunque, in accordo con i dirigenti della Roma ne riparlerà solamente al termine della stagione.

MASSARA DA PALLOTTA – Domani Frederic Massara, direttore sportivo della Roma attualmente in carica con deleghe piene ereditate da Monchi, volerà da James Pallotta a Boston. Il presidente giallorosso deve nominare il nuovo punto di riferimento dell’area sportiva di Trigoria. Le ipotesi sono due: una guida a distanza di Campos con Massara operativo nella capitale, oppure mantenere il dirigente torinese cresciuto al fianco di Sabatini come unico ds. Franco Baldini, che secondo Sky Sport sarà presente domani all’incontro, spinge per la prima soluzione, ma a Trigoria temono possa rallentare i processi decisionali. Negli Usa si parlerà anche di Conte e delle alternative Sarri, Gasperini e Gattuso, mentre al momento Giampaolo è in ribasso.

CALCIOMERCATO – In giro per l’Europa sono tutti pazzi per Nicolò Zaniolo. Dopo Real Madrid, Juventus e Manchester City, c’è una nuova pretendente per il giovane centrocampista. Secondo quanto riporta il giornale tedesco Bild, il Bayern Monaco è pronto a mettere sul tavolo ben 50 milioni di euro per il talento classe 1999. L’obiettivo della Roma, come riporta gazzetta.it, è quello di blindare il giocatore rinnovandogli il contratto fino al 2024 al termine della stagione.

CAMPOS MOURINHO LIONE – Negli ultimi giorni erano uscite alcune indiscrezioni sulla possibilità di vedere Josè Mourinho sulla panchina del Lione, con il portoghese accostato anche alla Roma. In merito a questo Luis Campos, attualmente al Lille ma in orbita giallorossa per il ruolo di ds, ha parlato al canale francese Telefoot: “Ha allenato in molti campionati e ha vinto ovunque. Il Lione è un grande club in Francia, ma penso che Mourinho voglia un progetto ancora più grande, oltre ad avere uno stipendio troppo alto per il Lione”.

MORTE CIARRAPICO – Giuseppe Ciarrapico è morto oggi alle 7.40 a Roma, nella clinica Quisisana. Nato a Roma il 28 gennaio 1934, ha legato il suo nome numerose vicende della prima Repubblica. È stato vicino alla corrente andreottiana e senatore nella sedicesima legislatura con il Popolo della Libertà e presidente giallorosso dal 1991 al 1993. E’ stato il primo numero 1 romanista a vedere Francesco Totti in prima squadra con la maglia del club capitolino.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Molti i temi trattati dalle frequenze radiofoniche della capitale. Roberto Renga a Radio Radio ha parlato dei singoli nella partita vinta ieri dalla Roma contro l’Udinese: “Zaniolo non può giocare in quella posizione perché lì perde molti palloni. Lorenzo Pellegrini invece deve stare sempre in campo perché da quando è entrato sul terreno di gioco è cambiata la partita. Manolas il migliore della gara”. Andrea Di Carlo, invece, è intervenuto a Tele Radio Stereo sul vertice che ci sarà domani a Boston: “Mi sembra chiara la volontà della Roma di non affidare tutto a Massara. Da qualche parte bisognerà pur iniziare, spero ci sia un po’ più di chiarezza”.

Riccardo Casoli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here