NEWS DELLA GIORNATA ROMA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Qui Trigoria

Oggi alle 9.30 la Roma è scesa in campo a Trigoria per svolgere la seduta di allenamento in programma questa mattina. Domani Fonseca concederà alla squadra un giorno di riposo: i giocatori si ritroveranno al ‘Fulvio Bernardini’ domenica sera per poi riprendere la preparazione lunedì mattina. Il tecnico è ancora in attesa degli arrivi di Pellegrini, Zaniolo e Diawara, in permesso per gli impegni con le rispettive nazionali. Ha dovuto fare a meno anche di Justin Kluivert, tenuto a riposo dopo aver accusato un fastidio muscolare in allenamento. La seduta di oggi è terminata tra gli applausi dei presenti, soddisfatti della prima settimana di allenamento. Oggi i lavori si sono incentrati su lavoro sulla rapidità, tattica e per poi terminare con partite a tema e corsa.

Manolas al Napoli: oggi le visite a Villa Stuart

Terminate le vacanze Manolas torna a Roma. Stavolta, però, solamente per le visite mediche di rito a Villa Stuart prima di iniziare la sua avventura con il Napoli. Il greco è arrivato in clinica intorno alle 10 seguito dal nuovo dottore del Napoli Raffaele Canonico ed il professor Mariani. Prime foto con la maglia del club azzurro e con un paio di tifosi presenti. Stasera è atteso per raggiungere la squadra a Dimaro, in Trentino, dove lo aspetta Carlo Ancelotti. Poco dopo è arrivata l’ufficialità dell’acquisto del greco anche da parte del Napoli, dopo quella della Roma comunicata il 30 giugno.

Roma, parla Perotti: le sue parole

Diego Perotti, dopo una stagione passata perlopiù in infermeria, vuole riscattarsi e dimostrare a Fonseca di poter essere un elemento utile per la nuova Roma che sta nascendo. L’argentino ha parlato delle sue sensazioni per la nuova stagione ai microfoni di Roma Tv, trovando parole d’elogio anche per il nuovo tecnico giallorosso: “La cosa che mi ha colpito di più di Fonseca è la sincerità con la quale ha parlato in conferenza stampa e a noi. Quello che ci ha detto non lo racconterò mai perché rimane dentro lo spogliatoio ma è una persona sincera e onesta. Arriva da una buona squadra dove ha vinto tanto. Ha quell’esperienza che magari ci può aiutare a vincere qualcosa. L’Europa League è uno degli obiettivi che vogliamo vincere. Non sarà semplice, non ci sono squadre scarse ma non è un trofeo che lo vince qualunque squadra. La cosa più importante che devono capire i nuovi è che questo è un posto particolare nel bene e nel male. E’ una squadra che purtroppo non vince da tanto tempo e i tifosi lo chiedono, lo vogliamo anche noi.”

Calciomercato Roma

Gianluca Petrachi continua a lavorare per consegnare a Fonseca i rinforzi funzionali alla sua idea di Roma. Per la difesa i nomi forti continuano ad essere quelli di Mancini ed Alderweireld. Mentre il primo sembra avvicinarsi sempre di più, è più complicata la trattativa per il centrale belga del Tottenham. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, gli ‘Spurs‘ non vorrebbero elargire nessuno sconto sulla clausola rescissoria di 28 milioni. Per l’attacco, invece, torna di moda il nome di Suso del Milan: non è da escludere uno scambio con Schick che ritroverebbe Giampaolo sulla panchina rossonera, allenatore con cui è riuscito a esprimere tutto il suo potenziale.

La rivelazione di Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic si è presentato in prima persona in conferenza stampa per spiegare il suo complesso stato di salute, che lo porterà ad un periodo di stop lontano dai campi. Queste le parole del tecnico serbo:

“Ho chiesto riservatezza perché volevo essere io per primo a dare la notizia. Purtroppo non tutti hanno rispettato questo desiderio per vendere qualche copia in più. Purtroppo, o per fortuna, abbiamo fatto alcuni esami e abbiamo scoperto delle anomalie che non c’erano 4 mesi fa. Abbiamo detto che avevo la febbre e la cosa più difficile è stata convincere mia moglie che fosse vero. Ho la leucemia. Ho passato la notte a piangere e ancora adesso ho lacrime ma non sono di paura: io da martedì andrò in ospedale e non vedo l’ora di iniziare a lottare per guarire. Ho spiegato ai miei giocatori che lotterò per vincere come ho insegnato loro a fare sul campo. Questa sfida la vincerò, non ci sono dubbi”.

Senti chi parla alle radio

Sulle principali frequenze radiofoniche romane il tema principale di discussione resta il calciomercato. Alessandro Austini, intervenuto a Tele Radio Stereo, fa il punto sul reparto difensivo: “Petrachi si è occupato di raggiungere l’accordo con Alderweireld, ma non basta. Parliamo del Tottenham e di un giocatore considerato fondamentale. Esiste una clausola rescissoria che il club inglese non vuole abbassare, ma lui ha solo un anno di contratto. Siamo abituati a pensare che trattando una soluzione si trovi, ma all’estero non è così. Sembra che il tentativo di ieri per ottenere lo sconto sia andato a vuoto. La Roma attende che il giocatore forzi la mano e si metta d’accordo con il Tottenham. Al momento la Roma prenderà uno tra Mancini e Alderweireld”. Antonio Felici, ai microfoni di Centro Suono Sport, analizza così il momento giallorosso: “Do molta fiducia a Fonseca ma deve dimostrare le cose in campo. Florenzi non è ancora abbastanza strutturato per ereditare la fascia di capitano da De Rossi e Totti. Non è un fuoriclasse, ma non lo puoi nemmeno sostituire con chiunque. Se lo cedi allora sulla fascia destra voglio vedere un terzino di caratura internazionale. Attacco? Resto affezionato alla pista Higuain”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here