Milan, la svolta arriva dal mercato: Piątek vuole la rivincita all’Olimpico

2

ROMA MILAN, L’AVVERSARIA – La Roma, dopo la pesante sconfitta in Coppa Italia contro la Fiorentina, torna a giocare in campionato. I giallorossi ospitano il Milan allo stadio Olimpico domenica 3 febbraio, ore 20.30, per la ventiduesima giornata di Serie A. I rossoneri, quarti in classifica con 35 punti (+1 sulla Roma), si presentano al match decisivo per la zona Champions con uno stato d’animo diverso rispetto a quello dei capitolini, dopo aver superato 2-0 il Napoli ai quarti di Coppa Italia.

PERICOLO – Il pericolo numero uno per la difesa giallorossa è sicuramente il nuovo acquisto in casa rossonera: Krzysztof Piątek. L’attaccante polacco ha già segnato un gol alla Roma nella gara del 16 dicembre 2018 disputata all’Olimpico, con i giallorossi che hanno avuto la meglio sul Genoa per 3-2. Il numero 19 del Milan questa volta vuole portare i tre punti alla sua nuova squadra e continuare ad incrementare il suo bottino di reti in Serie A, dato che si trova sul terzo gradino del podio della classifica marcatori con 13 centri in 20 partite. In totale Piątek ha segnato 21 reti (2 con il Milan in Coppa Italia) in 23 gare nell’arco di questa stagione.

GLI EX – Nella sfida tra Roma e Milan di domenica sera ci saranno 3 ex romanisti che scenderanno in campo con la maglia rossonera: Alessio Romagnoli, Andrea Bertolacci e Fabio Borini. I primi due sono cresciuti entrambi nel settore giovanile giallorosso, senza trovare molto spazio in prima squadra. Il difensore centrale classe 1995 si è tolto la soddisfazione di segnare il suo primo gol in Serie A con i romanisti nel match contro il Genoa e ha totalizzato 14 presenze in tre stagioni. Il centrocampista romano, invece, non ha mai disputato una partita ufficiale con la formazione capitolina. Romagnoli a Milano ha trovato la sua dimensione: in questa stagione ha ereditato la fascia da capitano di Bonucci e ha già realizzato 2 reti in 23 partite (2018‘) tra campionato e coppe. Il terzo ex della gara è Borini, che ha vestito la maglia giallorossa nella stagione 2011/12. L’attaccante italiano ha segnato 10 gol in 26 partite con la Roma, poi ha fatto diverse esperienze in Premier League tra Liverpool e Sunderland e, infine, è tornato in Italia. Quest’anno l’11 rossonero ha realizzato 2 gol in 17 presenze giocando sia da terzino che da esterno d’attacco nello scacchiere tattico di Gattuso.

CALCIOMERCATO – Il mercato di gennaio può rappresentare un punto di svolta per la stagione del Milan: dentro Piątek e Paquetà per 70 milioni complessivi, fuori Higuain. Il centravanti polacco acquistato dal Genoa si è presentato a San Siro con una doppietta che ha permesso ai rossoneri di eliminare il Napoli ai quarti di Coppa Italia. Positivo anche l’impatto di Paquetà, che ha giocato due gare tra campionato e coppa dimostrando buona tecnica e discreta personalità. La Roma, invece, sta attraversando un periodo negativo sul campo e nonostante questo non sono arrivati rinforzi dal mercato. Il ds Monchi aveva manifestato l’interesse proprio per Piątek, ma a causa dell’elevato costo del suo cartellino non ha intavolato una trattativa con il Genoa

PROBABILE FORMAZIONE

MILAN (4-3-3): 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 13 Romagnoli (C), 22 Musacchio, 68 Rodriguez; 79 Kessie, 14 Bakayoko, 39 Paquetà; 8 Suso, 19 Piatek, 10 Calhanoglu.
A disp.: 90 A. Donnarumma, 35 Plizzari, 12 Conti, 20 Abate, 93 Laxalt, 4 Mauri, 18 Montolivo, 16 Bertolacci, 11 Borini, 7 Castillejo, 63 Cutrone.
All.: Gennaro Gattuso

BALLOTTAGGI: Calabria-Conti, Calabria-Abate, Paquetà-Mauri, Piatek-Cutrone
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: 25 Reina (elongazione muscolare al polpaccio), 5 Bonaventura (problema al ginocchio), 17 Zapata (lesione al bicipite femorale destro), 33 Caldara (lacerazione parziale del tendine d’achille), 21 Biglia (lesione muscolare al polpaccio)
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: –

Riccardo Casoli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here