MANCINI ATALANTA ROMA – La sessione estiva di calciomercato è ormai ufficialmente iniziata e la Roma ha già messo a segno colpi importanti. Il prossimo rinforzo giallorosso dovrebbe riguardare la difesa: si tratta di Gianluca Mancini. Il giocatore dell‘Atalanta sembra il profilo adatto a prendere il posto di Kostas Manolas, una delle colonne portanti del reparto arretrato giallorosso che ha da poco lasciato la capitale.

La carriera di Mancini: dall’Atalanta al possibile arrivo alla Roma

CARRIERA – L’avventura di Mancini nel mondo del calcio inizia nel 2002, all’età di 6 anni, nelle giovanili del Valdarno Calcio. Nel 2006 passa alle giovanili della Fiorentina, con cui si aggiudica lo scudetto Giovanissimi Nazionali nel 2011. Con la maglia viola, però, non disputa alcuna gara ufficiale: l’ex giallorosso Vincenzo Montella lo fa scendere in campo insieme alla prima squadra solo in ritiro per un’amichevole. Nell’estate del 2015 viene ceduto in prestito al Perugia che lo acquista a titolo definitivo la stagione successiva. Con i biancorossi colleziona 25 presenze e un gol e fa il suo debutto in Serie B tra i professionisti l’11 settembre 2015 contro il Pescara.

romanews-mancini-roma-calciomercato
Foto Getty

La svolta della carriera di Mancini

La svolta per la sua carriera arriva nel gennaio del 2017, quando viene acquistato dall’Atalanta con il compito non facile di prendere il posto di Caldara, ma rimane in prestito al Perugia fino a giugno. A Bergamo inizia a farsi conoscere: debutta in Serie A il 24 settembre 2017 e realizza il suo primo gol il 4 febbraio 2018. Nelle due stagioni con Gasperini ha collezionato 41 presenze e segnato 7 reti tra campionato, Coppa Italia ed Europa League. Il difensore vanta anche esperienze in campo internazionale con la maglia azzurra: ha disputato 13 partite con la Under 21, con cui ha debuttato il primo settembre del 2017, e 2 con la Nazionale maggiore, con cui ha esordito il 26 marzo di quest’anno.

Le caratteristiche tecniche di Mancini

Mancini è un difensore centrale di piede destro. Il classe ’96 ha una corporatura imponente: è alto 190 cm e pesa circa 77 chili. Inutile dire che il fisico lo aiuti molto nel ruolo che ricopre in campo: ha grande potenza, è abile nel gioco aereo e nell’anticipare l’avversario. Ha grandi doti tecniche e possiede anche una discreta visione di gioco. Una qualità che dimostra di possedere e a cui tiene molto è l’aggressività. Nella stagione 2018-2019 è stato uno dei difensori più prolifici della Serie A, mettendo a segno ben 5 reti, come Federico Fazio. La sua vena offensiva è risultata congeniale al gioco propositivo di Gasperini nelle due stagioni all’Atalanta.

Curiosità su Mancini

Quando mosse i primi passi nel mondo del calcio Mancini giocava come centrocampista, dimostrandosi anche piuttosto prolifico. Il suo idolo è Marco Materazzi, a cui ha dedicato un tatuaggio: il numero 23.

Le opinioni dei tifosi

Cosa pensano i tifosi giallorossi dell’operazione che potrebbe portare Mancini a Roma? Le opinioni in merito sono piuttosto discordanti. Lino commenta così il possibile arrivo del difensore: “Il ragazzo è forte davvero! Dovrebbe essere uno su cui crescere per puntare a fare qualcosa di buono, ma invece sarà solo l’ennesima plusvalenza… ”. Marco sembra entusiasta del lavoro del nuovo ds: “Per ora stiamo andando da Dio… bravo Petrachi! “. Mauro ha le idee chiare: “Bene, speriamo ne arrivi anche un altro. Lui è giovane e farà bene, ma mi aspetto anche un difensore più esperto che possa aiutarlo”. Giovanni è perplesso: “Con il gioco a zona lo vedo in difficoltà. E’ sempre stato abituato a giocare in una difesa a uomo con Gasperini. Forti dubbi!”. Duilio è negativo: “Questo è un bluff. Giocatore mediocre che non vale tutti quei soldi. E’ l’ennesima ‘sola’ dell’Atalanta”.

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email

8 Commenti

  1. Di certo e solo che nn sara mai beckembauer pero nelle modalita di acquisto fatto se nn ti piace dopo l anno ….puoi venderlo senza i bonus e con i 2 mld di prestito e lammortamento …lo puoi rivendere anche subito …e un acquisto che comunque cadi in piedi..se nn dovesse andare…il fatto che segni e comunque una dote ha fatto in un anno i goal che ha fatto in mezza carriera con la roma manolas..
    ..a me come grinta e ruba palloni piace anche bonifazi anche se e poco pubblicizzato….

  2. È da inizio anno se non dalla fine dell’anno scorso che gira questo nome. Mi domando chi è veramente a decidere gli acquisti o devo pensare che Petrachi già lavorasse per la Roma???
    Sul giocatore non so che dire, l’ho visto contro di noi e non è che mi abbia fatto una bene impressione. Forse è buono ma certo deve dimostrare ancora tutto e comunque non basta.
    P. S. Per i commentatori del “sempre forza Roma a prescindere”: Daje Manciniiii, il nuovo Baresi!!!!

  3. Mancini è un buon difensore centrale ma credo che debba ancora crescere ed, attualmente, non può essere considerato il sostituto di Manolas. Pertanto, spero vivamente che prendano anche Anderweireld in modo da formare una bella coppia di centrali. Alla faccia di tutti i gufi frustrati. FORZA ROMA SEMPRE!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here