Il Porto di Conceição è inarrestabile in Champions: tanti gol e nessuna sconfitta

1

ROMA PORTO, L’AVVERSARIA – La Roma, dopo il successo per 3-0 contro il Chievo in campionato, torna a giocare in Champions League per la gara d’andata degli ottavi di finale contro il Porto. La squadra di Sérgio Conceição si presenta alla sfida dell’Olimpico dopo un pareggio esterno per 1-1 contro il Moreirense nell’ultimo turno della Primeira Liga. I dragoni sono comunque primi nel campionato portoghese con 51 punti in 21 partite, davanti a Benfica (47) e Braga (46) che hanno una gara in meno.

PERCORSO IN CHAMPIONS – La squadra portoghese è arrivata al primo posto nel gruppo D con 16 punti, davanti a Schalke 04 (11), Galatasaray (4) e Lokomotiv Mosca (3). I ragazzi di Conceição hanno ottenuto 5 vittorie e un pareggio nelle 6 partite della fase a gironi e non hanno mai perso in questa edizione della Champions League. Tra le qualificate agli ottavi solo Ajax, Barcellona e Bayern Monaco ci sono riuscite insieme ai dragoni. Il Porto è stata anche una delle squadre ad aver segnato di più in questa prima parte della competizione europea con 15 centri, mentre le reti subite sono appena 6.

CALCIOMERCATO – Uno degli obiettivi di mercato della Roma è stato sicuramente Hector Herrera. Il centrocampista messicano ha trovato delle difficoltà a rinnovare il contratto con il Porto e i giallorossi sono stati più volte vicini al suo acquisto. L’elevato ingaggio (circa 6 milioni a stagione) richiesto dall’agente del classe 1990 ha un po’ frenato il direttore sportivo Monchi, che non ha affondato il colpo con decisione. Herrera rimane un profilo interessante e i capitolini continueranno a monitorarlo anche per l’estate, considerando che va in scadenza il 30 giugno 2019.

LE SCELTE – Il tecnico dei dragoni Conceição dovrebbe confermare il 4-3-3 per la sfida delicata contro la Roma. Tra i pali il solito Casillas, con la difesa a quattro affidata a Militao, Felipe, Pepe e l’ex interista Telles. A centrocampo spazio a Herrera, obiettivo di mercato dei giallorossi, Danilo Pereira e Torres. Assenze pesanti in attacco, dove mancheranno Marega (risentimento muscolare) e Aboubakar (rottura legamento crociato). Il tridente, quindi, sarà composto da Octavio, Soares e Brahimi.

PROBABILE FORMAZIONE

PORTO (4-3-3): 1 Casillas; 3 Militao, 33 Pepe, 28 Felipe, 13 Telles; 16 Herrera, 22 Danilo Pereira, 10 O.Torres; 25 Octavio, 29 Tiquinho Soares, 8 Brahimi.
A disp.: 26 Vana, 2 Maxi Pereira, 18 Jorge, 6 Bruno Costa, 7 Hernani, 20 Adrian Lopez, 21 André Pereira, 37 Fernando Andrade.
All.: Sergio Conceição

BALLOTTAGGI: Hernani-Brahimi, Pereira-Pepe, Otavio-Andrade.
INDISPONIBILI: Marius, Marega (risentimento muscolare), Aboubakar (rottura legamento crociato)
SQUALIFICATI: Corona
DIFFIDATI: – Militao, Octavio, Pepe

Riccardo Casoli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here