Garcia: “Uniti torneremo a vincere”. Totti out per un fastidio ai flessori

0

NEWS DELLA GIORNATA – Vigilia agitata in casa Roma. Garcia, in vista della trasferta di Cesena, ha scelto di tenere la squadra in ritiro e di partire in mattinata per svolgere rifinitura e conferenza in Emilia-Romagna. I giallorossi hanno lasciato il centro sportivo di Trigoria con il pullman e sono stati accompagnati direttamente all’interno della pista dell’aeroporto per evitare il contatto con i tifosi (FOTO).

VIGILIA DI CESENA-ROMA – La prima sorpresa in vista della gara di Cesena è arrivata dalla partenza: Totti è rimasto fuori a causa di un problema ai flessori, Ibarbo è rientrato tra i convocati. Nella rifinitura svolta dai capitolini al Manuzzi Verde ha svolto lavoro differenziatoGarcia, nel pomeriggio, ha presentato la gara in conferenza stampa: “Nel club tutti hanno lo stesso obiettivo, dobbiamo mantenere un filo con i tifosi“, la sua ricetta per uscire dalla crisi. Alle sue parole si contrappongono quelle di Mimmo Di Carlo, allenatore dei romagnoli: “Mi aspetto una squadra arrabbiata che vorrà difendere il secondo posto“. Rimasto fuori dalla convocazione il sempre-verde Brienza, il tecnico con il suo 4-4-2 proverà a mettere in difficoltà la Roma, che ha in organico soltanto tre superstiti dell’ultima sfida al Manuzzirisalente al 2012. In Emilia si scontreranno anche due attaccanti atipici, capocannonieri (quasi) per caso, che stanno però trascinando le rispettive compagini: Ljajic e Defrel. A cercare di fermare l’attacco romanista il giovane portiere Leali: “Sono convinto che la Roma vorrà dimostrare il proprio valore“. Di tutt’altro avviso il francese Defrel: “Niente pareggi, noi vogliamo vincere“.

LOTTA AL SECONDO POSTO – La frenata della Roma è stata brusca. Al momento sono tante le pretendenti che vorrebbero soffiare l’ingresso diretto in Champions agli uomini di Garcia. Il tecnico della Lazio Stefano Pioli ha le idee chiare: “Possiamo fare grandi cose, ne sono convinto“. Più cauto l’allenatore del Napoli Rafa Benitez: “La partita con la Roma sarà fondamentale“. Mihajlovic, invece, pensa ancora alla sconfitta inflitta ai giallorossi una settimana fa dalla Samp: “In quel modo possiamo lottare per l’Europa“. Montella, dal canto suo, dice di aver “già dimenticato la vittoria in Europa League” e si dichiara pronto a ripartire in campionato. I duelli tra Roma e Fiorentina non sembrano però ancora finiti: entrambe le squadre sono interessante all’attaccante serbo Mitrovic.

ALTRE NEWS – Secondo alcune indiscrezioni di mercato il presidente giallorosso James Pallotta avrebbe incontrato Spalletti a Miami, incontro secondo Sky Sport mai avvenuto. Nei prossimi giorni è attesa una nota del presidente americano sul comportamento tenuto dai tifosi al termine di Roma-Fiorentina. Nel frattempo la Lega Serie A ha comunicato le date della finale Tim Cup di categoria, che vedrà affrontarsi Roma e Lazio. In serata il ct azzurro Antonio Conte ha diramato la lista dei convocati per le gare con Bulgaria ed Inghilterra: Florenzi è l’unico giallorosso. Il Consigliere Federale Claudio Lotito ha poi proposto di inserire gli stadi tra gli obiettivi sensibili per il terrorismo. Per finire, la nostra redazione ha dato una sguardo al passato evidenziando cosa “Accadde Domani”: 22 marzo, Balbo illude i giallorossi.

 

Gian Marco Torre

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here