Faccia a faccia. Florenzi vs Lazzari, quando le fasce hanno una marcia in più

0

FACCIA A FACCIA – Sabato pomeriggio alle ore 15.00, Roma e Spal si affronteranno all’Olimpico e vorranno rientrare dalla sosta nel migliore dei modi. La Roma viene da una serie di vittorie positive, al contrario della Spal, che nonostante il grandioso inizio di campionato, sta attraversando un periodo difficile. Ad accendere questa sfida ci sarà un duello di pura corsa e sacrificio sulla fascia. I giocatori in questione sono Alessandro Florenzi e Manuel Lazzari. Analizziamo nello specifico lo stato attuale dei due giocatori:

ALESSANDRO FLORENZI – Oltre ad un passato con la maglia del Crotone, Alessandro Florenzi ha sempre indossato i colori giallorossi, sia nel fisico che nel cuore. Considerato uno dei maggiori talenti italiani della sua generazione, Alessandro Florenzi è un giocatore duttile, che fa della velocità e degli inserimenti le sue doti migliori, con tanto di qualità tecniche non proprio banali. Qualità che non passeranno inosservate, ma che lo porteranno alla prima convocazione in Nazionale da parte del CT Cesare Prandelli. Entra stabilmente negli azzurri però, con Antonio Conte. Il 26 ottobre 2016 riporta un grave infortunio al ginocchio sinistro, rompendosi il legamento crociato anteriore. La fortuna non fu dalla sua parte, poiché a poche settimane dal rientro, durante un allenamento con la squadra Primavera, riporta un trauma distorsivo allo stesso ginocchio, dal quale si evidenzia una nuova rottura del legamento crociato anteriore. Torna in campo il 16 settembre 2017, all’inizio della stagione 2017-2018, in occasione della partita casalinga vinta 3-0 contro il Verona. Con la maglia giallorossa ha totalizzato 228 presenze e 25 gol tra campionato e Coppe. Nella sfida di sabato contro la Spal, sarà sicuramente pronto ad infiammare la fascia destra.

MANUEL LAZZARI – Manuel Lazzari fa il suo esordio in Serie A il 20 Agosto 2017 proprio allo Stadio Olimpico di Roma nel pareggio esterno di 0-0 contro la Lazio. Nella giornata seguente, il 27 agosto 2017, trova la sua prima rete in Serie A nella vittoria per 3-2 contro l’Udinese. Il 29 aprile nella trasferta contro l’Hellas Verona è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per una lesione distrattiva di primo grado al collaterale mediale del ginocchio destro. Tornerà in campo il 20 maggio successivo. Chiude la sua prima stagione in Serie A totalizzando 38 presenze, 2 gol e 2 assist tra campionato e Coppe, e risulta il giocatore più utilizzato in stagione dal suo allenatore Leonardo Semplici. A differenza di Alessandro Florenzi, Manuel Lazzari e la Nazionale hanno da poco iniziato il loro rapporto: il 1 settembre 2018 viene convocato per la prima volta in Nazionale da Roberto Mancini per le due sfide di UEFA Nations League contro Polonia e Portogallo, contro il quale esordirà con la maglia azzurra. Tale evento lo rende il primo calciatore di proprietà della SPAL ad entrare nel giro nella Nazionale maggiore dal 1952. Durante i sei anni con la Spal, Lazzari ha totalizzato 265 presenze e 8 reti, tra campionati e Coppe. Anche lui come Florenzi, accenderà la sfida dell’Olimpico dando il via ad un duello a tutta fascia con il romanista.

Alice Cappella

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here