ROMA ALDERWEIRELD – La sessione estiva di calciomercato è ufficialmente iniziata e i primi rinforzi per la rosa giallorossa sono già arrivati. La Roma è ancora in cerca del leader a cui affidare la difesa dopo l’addio di Manolas, una delle colonne portanti del reparto arretrato giallorosso. Sono tanti i nomi finora accostati ai giallorossi questo senso: Mancini, Nkoulou, Bartra, Lyanco e non solo. Da qualche giorno ormai si parla spesso di un giocatore in particolare: Toby Alderweireld. Il difensore del Tottenham sembra essere uno dei principali obiettivi di Petrachi, che dovrà studiare bene l’operazione prima di passare all’attacco. A impensierire il da giallorosso sarebbero le cifre necessarie per portare avanti l’affare: la clausola rescissoria presente sul suo contratto, in scadenza nel 2020, è di 30 milioni. Al giocatore inoltre dovrebbe essere garantito un ingaggio pari a circa 4 milioni a stagione.

Toby Alderweireld, l’identikit del nuovo obiettivo della Roma

L’avventura di Toby Alderweireld nel mondo del calcio inizia nel 1994. Muove i primi passi da calciatore nelle giovanili di Germinal Ekeren, Germinal Beerschot e Ajax. Nel 2008 debutta in prima squadra proprio con il club olandese, contro l’Inter nel Torneo di Amsterdam. Veste la maglia dei lancieri fino al 2013, collezionando 128 presenze e realizzando 7 gol. Nell’agosto dello stesso anno il difensore passa all’Atletico Madrid, ceduto in prestito al Southampton appena un anno dopo. Il momento della svolta arriva con il trasferimento al Tottenham l’8 luglio del 2015. Nelle ultime 4 stagioni con gli Spurs ha disputato 116 partite e realizzato 5 gol. Alderweireld vanta inoltre un’importante esperienza in campo internazionale con la maglia del Belgio: ha debuttato con la nazionale maggiore nel 2009 e collezionato finora 92 presenze e 3 gol.

Toby Alderweireld, difensore dotato di forza e tecnica

Alderweireld è un difensore centrale, spesso utilizzato anche nel ruolo di terzino destro, soprattutto in Nazionale. Il belga vanta buone doti tecniche e fisiche, una discreta velocità e abilità nel costruire l’azione dal basso e nel cambiare gioco. Effettua spesso passaggi lunghi e non eccelle nei contrasti e nel gioco aereo.

Curiosità su Toby Alderweireld

Il difensore belga è comparso nella classifica dei migliori calciatori nati dopo il 1989, stilata dalla rivista sportiva spagnola Don Balòn nel 2010. In un TottemhamLiverpool della scorsa stagione Alderweireld è sceso in campo con una maglia priva della patch raffigurante lo stemma degli Spurs. L’accaduto ha fatto discutere, poichè molti hanno subito pensato che dietro al fatto si celassero motivazioni piuttosto serie, forse una sorta di protesta da parte del giocatore. Il mistero è poi stato svelato: si è trattato solo di una dimenticanza, di cui staff e calciatore si sono accorti troppo tardi. Alderweireld è comunemente noto come ‘Toby’, ma il suo nome completo è Tobias Albertine Maurits Alderweireld.

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email

19 Commenti

    • Se per te Manolas è più forte di questo qui hai seri problemi (ma li hai a prescindere.. uno che non lavora, visto che stai 24 su 24 qua sopra di certo non lavori, e sta su un sito di una squadra che non tifa al posto di andarsene al mare ha SERI PROBLEMI)

      • Linus lascia stare gli utenti tipo “pallotta vatten…..plusvalenza” so sempre la stessa persona …ops e gli ho fatto un complimento a chiamarla persona….è sempre lo stesso bimbotto laziale…che sta chiuso tutto il giorno dentro casa davanti al computer a commentare e provocare…poracci …

  1. Manolas nettamente piu’ forte. Non sa marcare l’avversario, e’ basso per il ruolo da centrale e non ha certamente la velocita’ del greco. Comunque, rimangono da sostituire anche Fazio e JJ.
    Da quello che si afferma nel testo: costera’ quanto Manolas ed avra’ un ingaggio piu’ alto.
    Per un calciatore meno importante. Altro giro alla Nzonzi. Potenza delle plusvalenze.

    • Perché dici così? Se sul valore tecnico può essere soggettivo, sulla matematica no. Manolas l’abbiamo venduto a 36 e la clausola di Alderweireld è di 30. A casa mia sono 6 milioni in meno. Se poi aggiungiamo che anche Manolas aveva uno stipendio, i sei milioni che avanzi, sono più che sufficienti per finanziare il gap tra i due stipendi, anzi, ne avanzi.

      Ah, dimenticavo, non per contraddire anche l’articolo, ma la clausola rescissoria a me risulta di 25 milioni, non di 30: “gli Spurs chiedono sempre la clausola di 25 milioni. Niente sconti”. (Di Marzio)

    • Pippo,
      Dissento totalmente. Non è un calciatore meno importante, anzi.
      Che non sa marcare non è la verità, che è basso ci può stare, non è veloce come Manolas ma è un guerriero tosto e roccioso, aggressivo con ottimo senso della posizione e un piedino delizioso per impostare l’azione. Ha anche un lancio millimetrico anche a grandi distanze. E comunque superarlo di testa è difficile.
      Lo scorso anno non ha fatto toccare un pallone a Lukaku che è un’armadio..
      Insomma..io lo prenderei al volissimo.
      Cacchio ma una volta che portano un nome degno di una grande squadra ve lamentate lo stesso?
      Capisco essere critici, però questo è un grande difensore..
      Sono dell’idea che in coppia con manolas avrebbero formato una coppia formidabile, e anche a me non piace aver venduto Manolas, questo però non mi vieta di vedere nel Belga un ottimo acquisto!

    • Ma chi..Manolas?? Al primo buffetto si butta per terra e chiede il cambio?? E secondo te il titolare del Totthenam finalista e della nazionale Belga che fra l’altro lo schiera anche terzino all’occorrenza non sa’ marcare?? Parliamo dell’altezza visto che dici che è basso? È 1,87 e Manolas 1,89,l’unica cosa corretta che scrivi è sulla velocità..giusto Pippo te poi chiama’..
      FORZA ROMA

  2. Io penso sia un buon giocatore con grande esperienza e soprattutto grande duttilità in quanto potrebbe alternarsi anche da terzino destro con Florenzi.
    Detto questo certamente NON E’ UN fenomeno del ruolo….ma per me NON lo era nemmeno MANOLAS….sono entrambi buoni giocatori per squadre come la nostra che lottano per il 3/4 posto….è ovvio se vuoi vincere prendi DE LIGT!!!!!

  3. Ho dato le mie impressioni personali sui calciatori.
    Il punto e’ che non vendi un calciatore come Manolas quando ha due seghe accanto. I calciatori costano piu’ o meno lo stesso (non sappiamo a quanto e’ stato venduto Manolas) ed il belga ha un ingaggio superiore.
    Dal punto di vista tecnico quindi sostituire Manolas con Alderweireld e’ insulso se non la si legge in termini di plusvalenze. Ovviamente sarei stato ben contento se a Manolas avessero affiancato il belga. Ma non e’ cosi’.

  4. Sostituisci Manolas con un giocatore di pari livello. Uno più veloce e abile nei contrasti e uno più tecnico che sa impostare (cosa che ci manca da sempre). Non migliori di molto ma non peggiori.
    La differenza la farà l’altro titolare. fazio e jj sono le riserve quest’anno.
    Mancini con lui farebbe una bella accoppiata. L’unico limite è che perdiamo in velocità, ma per quello c’è Fonseca che tatticamente dovrà aggiustare qualcosa.
    MANCINI – ALDERWEILD – FAZIO – JUAN JESUS è una batteria difensiva da 2 (nel migliore dei casi) -4 (probabile) posto a livello difensivo.
    Concordo con DECIO10. Sei sotto a inter-napoli- juve però il campionato è lungo e non si sa mai.
    Avevamo la seconda miglior difesa al primo anno con Difra. Nulla è scontato.

  5. Fazio per me è un bel difensore, da quando è arrivato Ranieri ha fatto delle ottime partite ( meglio di manolas) il problema è che non era convinto del gioco dell’allenatore (di Francesco) e non dico giocasse contro ma sicuramente non si applicava

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here