Difese di ferro, Ombra Stadium: 20 cose su Roma-Chievo

0

ROMA-CHIEVO – Ultima sfida dell’anno solare per i giallorossi. Dopo la sconfitta dello Juventus Stadium la Roma vuole chiudere il 2016 con un successo: giovedì alle 20.45 la truppa di Spalletti ospita il Chievo di Maran. Romanews.eu vi racconta tutte quello che c’è da sapere sul match, tramite tutte le lettere dell’alfabeto, dalla A alla… Z.

A come Anno Solare. In caso di vittoria sul Chievo la Roma chiuderebbe l’anno solare a 86 punti: solo una volta, proprio nel 2006 con Spalletti, i giallorossi sono arrivati a tanto. Un risultato positivo significherebbe anche imbattibilità casalinga.

B come Birsa. Il Chievo arriva all’Olimpico a metà classifica, una posizione tranquilla per la squadra di Maran. Il centrocampista Birsa confronta i giallorossi con la Juventus in vista del match: “Nel complesso, credo che la qualità della rosa della Juve faccia ancora la differenza”.

C come Chievo Verona. Il club di Verona si è affacciato in Serie A soltanto nel nuovo millennio: nel 2001 la prima storica promozione. Da quel momento si conta soltanto una retrocessione, nel 2006-07. Fondato nel 1929 e ricostituito nel 1949, includendo la stagione in corso, il Chievo ha partecipato a 27 campionati nazionali, di cui 5 in Serie C1, 8 in Serie B e 15 in Serie A.

D come Difesa di Ferro. Insieme alla Roma, quella del Chievo è la seconda difesa meno perforata del campionato con 17 gol incassati. Meglio ha fatto finora soltanto la Juventus, a quota 14. Seguono il Napoli e la Lazio con 18 reti al passivo.

E come Emergenza Centrocampo. La Roma arriva all’ultima sfida dell’anno solare con più di qualche problema a centrocampo. De Rossi non è rientrato nell’elenco dei convocati, così come Paredes. Nainggolan stringerà i denti, anche Gerson si candida per una maglia da titolare.

F come Forfait. Contro il Chievo l’assente sicuro è Manolas, costretto al forfait da una lesione miofasciale di primo grado del muscolo bicipite femorale della coscia destra rimediata durante il match contro la Juventus.

G come Gate 7 Chievo. Il gruppo dei tifosi clivensi ‘Gate 7’ non sarà allo Stadio Olimpico per solidarietà con i sostenitori giallorossi “in seguito alle ingiuste normative messe in atto diverso tempo fa allo Stadio Olimpico di Roma”, si legge in un comunicato diramato dai supporter gialloblu.

I come Influenza Totti. Il virus intestinale sembra finalmente alle spalle: dopo la seduta di rifinitura capitan Totti è riuscito a strappare la convocazione per il Chievo. Il capitano cerca il decimo gol contro i gialloblu: è lui l’attaccante più prolifico della sfida.

L come Lazio. Passo falso per la Lazio a San Siro: i nerazzurri nell’anticipo del mercoledì sono caduti pesantemente contro l’Inter, 3-0. La Roma, in caso di vittoria, avrebbe l’occasione per allungare sui biancocelesti e tenersi stretto il secondo posto.

M come Mercato Estivo. Estivo, sì. Contro il Chievo infatti si vedrà in campo dal primo minuto Vermalen, pronto a conquistare la fiducia di Spalletti dopo il calvario chiamato pubalgia. Ci sarà da attendere ancora per Mario Rui, non ancora pronto secondo il mister.

N come Niente Gol. Dopo un periodo di estrema prolificità, Dzeko sta incontrando qualche difficoltà a trovare la via della rete. Nonostante l’ottima prova offerta contro il Milan, il numero 9 giallorosso ha segnato soltanto un gol nelle ultime 7 gare, datato ormai 27 novembre, all’Olimpico contro il Pescara.

O come Ombra Stadium. Sabato scorso la mossa ha sorpreso tutti: Gerson in campo dal primo minuto allo Stadium di Torino. Contro la Juve il brasiliano è stato schierato alto a destra da Spalletti per contrastare Alex Sandro con il mancino ma la prova non è stata positiva. Col Chievo potrebbe avere un’altra chance, in un ruolo differente.

P come Pellissier. Momento d’oro per il trentasettenne capitano del Chievo, che nelle ultime uscite ha messo a segno la 100esima e la 101esima rete con la maglia gialloblu. Il paragone con Totti si fa strada spontaneo, ma l’attaccante frena deciso: “Totti è Totti. Punto. Lui è la storia del calcio italiano. Io e lui sentiamo maggiormente la responsabilità di vincere per i colori che abbiamo sempre indossato. Su questo possiamo essere paragonati, per il resto no, perché lui è inarrivabile“.

Q come Quanti Pareggi. La tradizione del tecnico del Chievo Maran vede il pareggio farla da padrone. Cinque incroci con i giallorossi in cui si contano una vittoria per parte, mentre il segno X è uscito nelle restanti tre occasioni. Fischia Calvarese, con il direttore di gara di Teramo la Roma non ha mai pareggiato: 6 vittorie e 3 sconfitte per i capitolini.

R come Record. Contro il Chievo la Roma insegue uno speciale record: i giallorossi con un vittoria, considerando anche il derby giocato all’Olimpico, eguaglierebbero la striscia di 13 vittorie consecutive interne che resiste dal lontano 1930.

S come Supercoppa. Non solo Roma-Chievo, lo sguardo volge anche alla classifica. La Juventus, capolista con 7 punti di vantaggio sulla Roma, non disputerà la diciottesima giornata di Serie A perché impegnata in Supercoppa a Doha contro il Milan. I bianconeri recupereranno il match esterno contro il Crotone l’8 febbraio 2017.

T come Trenta. Sono trenta le sfide disputate finora tra Roma e Chievo, di cui due in Coppa Italia. I giallorossi hanno avuto la meglio in 15 occasioni, con 12 pareggi e 3 successi dei gialloblu nel resto degli incroci.

U come Uno. Soltanto un gol incassato nelle ultime quattro gare, tra campionato ed Europa League, dalla difesa giallorossa. Rete purtroppo pesante quella di Higuain, che ha decretato la sconfitta allo Stadium.

V come Verona. Quest’anno il Chievo non disputerà il derby di Verona: l’Hellas è in Serie B ed i clivensi sono gli unici rappresentati della regione Veneto nella massima serie del campionato italiano.

Z come Zero. Dal 27 novembre l’attacco giallorosso è a secco: il reparto offensivo di Spalletti non trova la via della rete dalla sfida interna contro il Pescara, Dzeko, Salah, Perotti e El Shaarawy non segnano da quella data.

Gian Marco Torre

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here