Coppa Italia, corsi e ricorsi: l’ultima volta Roma bocciata ai quarti proprio dalla Fiorentina

2

NUMERI E CURIOSITA’ FIORENTINA ROMA –  I quarti di Coppa Italia mettono di fronte Fiorentina e Roma che si sfidano mercoledì alle 18.15 allo stadio Artemio Franchi. In campionato i giallorossi lo scorso 3 novembre hanno portato via da Firenze un pareggio per 1-1 (Veretout, Florenzi). Andiamo ad analizzare numeri e curiosità del match che dirà chi delle due proseguirà il cammino nella competizione.

DOVE ERAVAMO RIMASTI – L’ultimo incrocio tra Fiorentina in Coppa Italia sono i quarti di finale in gara unica della stagione 2014-15. Il 3 febbraio 2015 fini all’Olimpico con una sconfitta dei giallorossi per 0-2 con doppietta di Mario Gomez. I viola andarono in semifinale e persero nel doppio confronto con la Juventus.

UMORI OPPOSTI – Di Francesco e Pioli. Dopo l’ultimo turno di campionato, arrivano al match con umori contrapposti: il primo è reduce dal pareggio in rimonta contro l’Atalanta (3-3) che potrebbe condizionare psicologicamente la squadra che scenderà in campo al Franchi. I gigliati hanno vissuto invece una gara spettacolare imponendosi 4-3 sul ChievoVerona. In classifica sono distanti solo 4 lunghezze, con i giallorossi a quota 34 e i toscani a 30.I PRECEDENTI IN COPPA ITALIA – Le due compagine si sono affrontate in Coppa Italia ben 18 volte con un bilancio di sei vittorie giallorosse, sei pareggi e sei affermazioni viola. Il primo incrocio risale alla stagione 1940-1941: ai quarti di finale vinse la Roma per 4-1 grazie a una doppietta di Krieziu e ai centri di Amadei e Pantò. i

DE ROSSI UNICO REDUCE – L’unico reduce di una sfida di Coppa Italia con la viola è capitan De Rossi. Il numero 16 giallorosso, di rientro dal lungo infortunio al ginocchio, potrebbe essere del match. Daniele era nell’11 che ai quarti di finale del torneo ebbe la meglio sui toscani nel 2004-06: si giocava sul doppio confronto, e lui siglò il gol vittoria della gara di andata all’Olimpico. La partita di ritorno a Firenze finì col medesimo risultato (1-0) a parti invertite e il passaggio alla semifinale si decise ai calci di rigore in favore della Roma. Era la stagione terribile dei 4 allenatori, in panchina sedeva, al debutto, un certo Bruno Conti.

COSI’ LA ROMA AI QUARTI – I giallorossi nelle ultime 15 edizioni della Coppa Italia, in 5 occasioni non sono riusciti a superare i quarti di finale: nel 2002, nel 2004, nel 2009, nel 2012 e nel 2015, eliminati da Brescia, Milan, Inter, Juventus e Fiorentina.

SFIDA IN BACHECA – La squadra di Pioli ha vinto 6 volte la competizione, l’ultima nel 2000-01 quando era allenata dall’attuale ct della Nazionale, Roberto Mancini. La Roma insegue invece la decima: la nona Coppa Italia portata nella bacheca di Trigoria risale al 2007-08 quando in finale ebbe ragione dell’Inter (2-1).

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

  1. Non se ne può più,sempre così,ora basta siete una vergogna,sul 3 a 0 dovevate fare le barricate e no entrare nel secondo tempo come morti. Tifo Roma da 55 anni ora ne ho 65 ed è sempre stata un sofferenza,quando la Roma ha vinto lo scudetto con Falcao,Bruno Conti ecc…di scudetti ne doveva vincere almeno 2,invece solo 1,se una squadra del genera stava a Milano o Torino avrebbe fatto man bassa per anni.Sarà l’aria di Roma,vallo a sapere…ora con Pallotta a ogni fine stagione c’è la svendita dei migliori,con tutti quelli venduti sarebbe uno squadrone,invece niente…ora basta !!!!!!!!!!

  2. E’ sempre la solita storia…
    ” Lasciateli crescere..sono giovani…devono farsi le ossa…
    dategli tempo….”
    Nel frattempo passano…ore,giorni,settimane,mesi anni….
    è non si continua a…
    vincere una mazza…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here