Balotelli si offre alla Roma, i tifosi si dividono: “E’ meglio di Dzeko”

29

LO SPUNTO | BALOTELLI ROMA TIFOSI – “Tanto non può fare più casini di quelli che stanno facendo i cosiddetti senatori della squadra, almeno lui è forte davvero”. Questo è uno dei tanti commenti circolati ieri sui social alla notizia di un ipotetico arrivo in giallorosso di Mario Balotelli. L’agente dell’attaccante del Nizza, l’onnipresente Mino Raiola, ha rivelato infatti di aver offerto il suo assistito a diverse big del campionato italiano, tra cui ci sarebbe anche la Roma. “Mario è ancora oggi il migliore attaccante italiano e tra i primi dieci del mondo – ci tiene a precisare il procuratore – E’ cresciuto, maturato e a parametro zero è un affare”. Monchi starebbe valutando l’ipotesi, considerando anche che il centravanti bresciano è in scadenza di contratto. La sola notizia di una possibile trattativa ha, però, già diviso la piazza.

PERCHE’ NO – Molti gli scettici, perché a preoccupare parte dei tifosi è l’arrivo di Balotelli “In una società senza un presidente presente, una società che ha già vissuto personalità simili a questa…vedi Cassano o Osvaldo; “Non ce serve, di gente svogliata ne abbiamo già abbastanza”. “Questa squadra ha bisogno di gente con la testa e con personalità, non di Balotelli”, “Non mi piace come gioca”,Direi che è l’uomo giusto per noi, non ha testa e la tendenza a fare quello che gli pare, se spacca un paio di macchine é un affare da cogliere al volo”. “Noi li prendiamo solo se arrivano rotti in ambulanza

PERCHE’ SI’ – Non pochi i fan che guardano però ai possibili vantaggi da un punto di vista tecnico e di personalità: “Al posto di Dzeko o Schick attuale va bene chiunque”, “Un po’ di cattiveria a sta squadra non guasterebbe, sarei combattuto, come finalizzatore non si discute come uomo direi proprio di sì, ma a noi interessa in campo non fuori”. “Al posto di Dzeko chiunque ci vedrei meglio”, “Magari insieme Dzeko, Schick e Balotelli sarebbe un grande attacco”, “Che Balotelli sia una testa calda ormai lo sanno anche i muri, ma rispetto agli attuali attaccanti della Roma è di un’altra categoria”. “Coppia giovane… Under-Balotelli- Schick che trio fenomenale”. E c’è chi avrebbe già individuato un tutor da affiancare a Super Mario: “Qui andrebbe dritto, se no lo sfonnamo, poi credo che con Kolarov in squadra non fa tanto lo scemo”. “Magari ci casca…. tanto lo spogliatoio e quello che è magari porta un po’ di palle e di cattiveria”. Non mancano coloro che intravedono nell’operazione una buon affare anche da un punto di vista economico: “A parametro zero, con uno stipendio che non superi i 3 netti se ne può parlare”, “Oggi come oggi a quelle cifre vedete di meglio?”.

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

29 Commenti

  1. Scelta rischiosa….può andare bene ma rivelarsi ( o confermarsi) un flop.
    In un ambiente come questo il rischio che si perda c’è….
    Di buono c’è che verrebbe a parametro zero…. abbiamo dato una chance ad Adriano perchè non a lui

  2. Ci manca solo lui per sfasciare definitivamente tutto. La Roma non ha società, è ostaggio degli spogliatoi, prendiamo Balotelli e vediamo chi verrà poi a cacciarlo via per mantenerci in serie A. L’unico dato positivo sarebbe il tanto peggio tanto meglio: con lo sfascio magari se ne andranno gli americani e si ripartirà da zero, fosse anche dalla B

  3. Tecnicamente + eccellente finalizzatore + per bloccarlo lo devi buttare a terra. Sul mercato dove si trova un centravanti con queste doti, tra l’altro a parametro zero?
    Con dirigenti come Monchi e Totti, difficilmente può fare il matto in squadra.
    Per me lo prenderei senza discutere, pure a 5-6 milioni netti.

  4. anche no, grazie! S’è passato più squadre lui che c…i cicciolina! Ci sarà un perchè. Ma per favore. Dura al massimo sei mesi poi inizia a fare come gli pare e via….! Risparmiamoci l’ingaggio. Poi dire che la Roma sarebbe in grado di tenerlo a bada mi sembra assurdo. Non riescono a controllare Peres!

  5. non ci costa nulla se non l’ingaggio, ha forza fisica e vede la porta, abbiamo pagato 42mln Schick e ancora non ha segnato un gol, io ci proverei, non credo possa fare peggio.

  6. Bha, Raiola l’ha proposto alla Roma, al Napoli lo vedrebbe bene, lavora sotto traccia con l’Inter, non disdegna il Milan, magari ha parlato pure co’ l’Orbetello! Ah Rai, portatelo un camera tua. Questo solo per far notare il Mino babbalone. Per il giocatore non ho nulla da dire… Per ora…

  7. In realta’ l’unica cosa che mi ha colpito e’ che ha 28 anni… credevo fosse ben oltre i 30!! e’ una vita che lo sentiamo in giro. Comunque un grande giocatore che abbisogna di un toro/leone/ariete in panchina e altrettanto in ufficio di Direzione. Non credo quindi per questa Roma

  8. Con una societa piu presente, con una dirigenza piu forte, con un allenatore con piu personalita forse … ma mi sembra che abbiamo gia troppa difficolta “controllare” i nostri giocatori. direi che propio non sarebbe il caso.

  9. L’anno prossimo vogliamo Cassano&Balotelli! Daje Pallò li paghi pure poco, vendichiamo la mancata convocazione ai Mondiali 2010! Richiamiamo pure Barone e Zaccardo, per la difesa sarebbero perfetti

  10. Intanto è riuscito a fare emergere alcuni dei casini che ha combinato nonostante fosse un giocatore del Milan di Berlusconi dove tante cose sono state messe a tacere .Pensate se vie qui che baraonda.Per quanto riguarda le sue potenzialità espresse finora a sprazzi non si discute.Il ragazzo ha seri problemi psichici.Io non credo che possa aiutare ad avere un elemento del genere

  11. Secondo me Mario può avere l’occasione per esplodere definitivamente a 27 anni.
    Tecnicamente non si discute,caratterialmente si spera sia cambiato ma comunque può fare meglio di Sdezko ed è più affine a giocare con Schick.
    Sì da prendere a parametro zero ma senza esagerare con stipendi da capogiro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here