L’AVVERSARIA: IL NOVARA. Dopo Rigoni, Tesser perde anche Mascara

0
(Foto Getty Images)

L’AVVERSARIA – Dopo la sconfitta subita per mano del Milan a San Siro, riparte dall’Olimpico la rincorsa della Roma alle zone “europee” della classifica. I giallorossi, nel match domenicale delle ore 12.30, valevole per il 30° turno del campionato di serie A, affronteranno il Novara di Attilio Tesser (arbitra Romeo). Gli azzurri arrivano nella Capitale forti di tre risultati utili consecutivi: le vittorie con Udinese e Siena e il pareggio per 0-0 nello scontro salvezza con il Lecce. Tuttavia il difficile inizio di stagione, la costruzione di una squadra non all’altezza rinforzata parzialmente solo nella finestra di mercato di riparazione, e il poco “fortunato” avvicendamento in panchina tra Tesser e Mondonico (per poi ripiegare nuovamente sul tecnico veneto), sembrano aver compromesso definitivamente la stagione del Novara, penultimo con 24 punti, terza peggior difesa del campionato (46 reti subite) dopo Genoa e Cesena e con 24 reti siglate, secondo peggior attacco dietro quello del bfanalino di coda.

TESSER: “IL PAREGGIO? UN OTTIMO RISULTATO” – Firmare per il pareggio? Sarebbe un ottimo risultato per noi, ma le partite vanno giocate. Viviamo alla giornata, abbiamo il dovere di crederci senza mai guardare la classifica”. Sono queste le prime impressioni di Attilio Tesser in merito alla gara di domani con la Roma. “Dobbiamo credere – prosegue il tecnico ai microfoni di Radio Manà Manà – di poter fare risultato e voglio che i ragazzi ci credano“. Quindi un giudizio sui giallorossi di Luis Enrique: “La Roma ha portato tanti giocatori nuovi, con una mentalità positiva e un ottimo allenatore. Stimo tanto Luis Enrique. Baldini ha fatto un lavoro in prospettiva e l’anno prossimo la Roma sarà tra le favorite. L’allenatore veneto si schiera poi in difesa del capitano giallorosso Francesco Totti, al centro di molte polemiche per via del pallonetto tentato nella gara con il Milan: Totti non si discute, è un grande campione e non si può giudicare per una partita”. Chiosa finale sul momento del Novara: “Siamo ripartiti bene, avevo lasciato con quattro sconfitte consecutive nella mia gestione e stiamo facendo bene consapevoli di avere una montagna di scalare. Non dobbiamo mollare, non dobbiamo guardare gli altri ma bisogna guardare sempre e solo in casa nostra”.

TATTICA – Perso Rigoni per squalifica, Tesser domenica dovrà fare a meno di un altro giocatore fondamentale del suo scacchiere tattico: Giuseppe Mascara. L’ex Napoli infatti ha accusato problemi alla caviglia destra e non prenderà parte alla trasferta di Roma. A questo punto scelte obbligate in attacco per l’allenatore azzurro che sarà costretto a schierare Caracciolo in coppia con il brasiliano Jeda. I 21 giocatori convocati hanno raggiunto ieri la Capitale in treno ed oggi sosterranno l’allenamento di rifinitura.

Giacomo Capellini

NOVARA CALCIO

PORTIERI

1  – Ujkani Samir (ALB)
31 – Fontana Alberto (ITA)
44 – Coser Achille (ITA)

DIFENSORI

3 – Gemiti Giuseppe (ITA)
4 – Lisuzzo Andrea (ITA)
5 – Ludi Carlalberto (ITA)
12 – da Silva Gabriel Moises Antunes (BRA)
14 – Morganella Michel (SVI)
15 – Dellafiore Paolo Hernan (ITA)
24 – Paci Massimo (ITA)
28 – Garcia Santiago (ARG-ITA)
30 – Centurioni Matteo (ITA)
32 – Coubronne Jean Christophe (FRA)
77 – Rinaudo Leandro (ITA)

CENTROCAMPISTI

7 – Jensen Daniel (DAN)
10 – Rigoni Marco (ITA)
17 – Porcari Filippo (ITA)
18 – Marianini Francesco (ITA)
21 – Mazzarani Andrea (ITA)
22 – Pesce Simone (ITA)
23 – Radovanovic Ivan (SER)

ATTACCANTI

9 – Rubino Raffaele (ITA)
11 – Morimoto Takayuki (GIA)
25 – Mascara Giuseppe (ITA)
27 – Neves Jedaias Capucho (BRA)
29 – Caracciolo Andrea (ITA)

ALLENATORE:Attilio Tesser (ITA)

Probabile formazione: 5-3-2

Ujkani; Morganella, Lisuzzo, Paci, Garcia, Gemiti; Porcari, Pesce, Jensen; Jeda, Caracciolo

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here