L’AVVERSARIA. il BARI. I pugliesi, retrocessi, avvertono: “Non faremo sconti a nessuno”

0

AVVERSARIA BARI – Reduce dalla vittoria casalinga con il Chievo, la Roma vola a Bari dove domenica allo stadio San Nicola (ore 20.45, arbitra Russo), affronterà gli uomini di Bortolo Mutti nella gara valevole per il quart’ultimo turno del campionato di serie A. I pugliesi, a causa della sconfitta subita in casa con la Sampdoria nell’ultima giornata, hanno matematicamente salutato la serie A. Stagione difficile quella del club biancorosso: all’ex allenatore Ventura, complici i tantissimi infortuni che hanno falcidiato la rosa, non è riuscito il miracolo calcistico della passata stagione in cui, grazie ad un gioco frizzante e divertente, il Bari aveva chiuso al decimo posto in classifica con 50 punti. E così, a seguito della sconfitta esterna con il Brescia nel 24° turno (con i pugliesi ultimi in classifica con 14 punti), il divorzio dal tecnico ligure è stato inevitabile. La guida tecnica a quel punto è stata affidata a Bortolo Mutti che, nonostante una serie di buone partite, non è riuscito a scongiurare l’incubo retrocessione. Tuttavia l’immediato futuro sembra riservare una buona notizia per il Bari: dopo “l’illusione Barton” (l’impreditore texano, a passaggio di proprietà avvenuto, non versò nemmeno il milione di euro di caparra necessario come garanzia), sembra che una cordata di imprenditori locali sia pronta a rilevare alcune quote azionarie della società per sostenere i Mataresse.

QUI BARI – Nela conferenza stampa di ieri il difensore dei pugliesi, Andrea Masiello, ha parlato della sfida con la Roma. Il giocatore, pur ammettendo il divario tecnico tra le due squadre, ha avvertito i giallorossi che quello che scenderà in campo domani sarà un Bari battagliero:  “Sappiamo tutti da chi è formata questa squadra, tanti nomi importanti, tanti campioni, ma noi abbiamo voglia di finire a testa alta questo campionato e di non fare più brutte figure. Vogliamo lanciare un messaggio chiaro ed inequivolcabile: non vogliamo regalare niente a nessuno. Così come abbiamo fatto a Parma, contro il Catania e così come stavamo facendo anche contro la Sampdoria, anche se poi è arrivata la sconfitta.” Sulla stessa lunghezza d’onda di Masiello si è posto l’attaccante algerino Ghezzal:” Non vogliamo continuare a fare brutte figure. Contro la Roma, vogliamo cercare di centrare la vittoria anche perchè in casa non vinciamo da tanto tempo. Loro giocheranno per cercare di agguantare il quarto posto ma noi non faremo sconti a nessuno, nè alla Roma, nè alle squadre che affronteremo dopo. Queste 4 gare poi saranno anche delle vetrine importanti per noi giocatori quindi giocheremo come sempre abbiamo fatto. Dobbiamo farlo per noi e per i nostri tifosi a cui da qui alla fine vorremmo regare qualche piccola soddisfazione”

TATTICA – Tanti gli indisponibili per Mutti. Oltre agli infortunati di lungo corso come S. Masiello, Barreto, Castillo, Kutuzov ed Okaka, nell’allenamento di ieri ad alzare bandiera bianca è stato l’ungherese Rudolf; l’attaccante, causa squalifica, sarebbe stato comunque assente nel match di domani sera ed è quindi probabile che Ghezzal prenda il suo posto nel 4-3-2-1 che dovrebbe scendere domani sera sul campo del San Nicola. A completare la formazione saranno Gillet, che difenderà i pali della porta biancorossa; una difesa formata da Masiello, Glik, Rossi e Parisi; Bentivoglio, Almiron e Gazzi formeranno il centrocampo mentre Huseklepp e Rivas saranno i due suggeritori alle spalle dell’unica punta Ghezzal.

A.S BARI

Portieri
78 – MAURO BOERCHIO     (ITA)
1 – JEAN FRANCOIS GILLET (BEL)
25 – DANIELE PADELLI     (ITA)

Difensori
15 – NICOLA BELMONTE (ITA)
28 – GIANLUCA GALASSO  (ITA)
52 – KAMIL GLIK (POL)
17 – SALVATORE MASIELLO (ITA)
5 – ANDREA MASIELLO     (ITA)
21 – ALESSANDRO PARISI (ITA)
84 – ANDREA RAGGI     (ITA)
6 – MICHELE RINALDI     (ITA)
33 – MARCO ROSSI     (ITA)

Centrocampisti
4 – SERGIO BERNARDO ALMIRON (ARG)
90 – EDGAR ANTHONY REYES ALVAREZ  (HON)
27 – SIMONE BENTIVOGLIO (ITA)
3 – PAUL CONSTATIN CODREA (ROM)
8 – MASSIMO DONATI     (ITA)
14 – ALESSANDRO GAZZI     (ITA)
24 – KAMIL KOPUNEK (SLO)
7 – EMANUEL BENITO RIVAS (ARG)
32 – JAIME GOMEZ ROMERO     (SPA)
29 – NICOLA STRAMBELLI     (ITA)

Attaccanti
10 – PAULO VITOR de SOUZA BARRETO (BRA)
9 – JOSE’ IGNACIO CASTILLO ALVAREZ (ARG)
11 – ABDEL KADER GHEZZAL     (FRA)
22 – ERIK HUSEKLEPP (NOR)
20 – VITALI KUTUZOV     (BIE)
23 – ANTONIO LANGELLA     (ITA)
89 – STEFANO OKAKA CHUKA (ITA)
71 – GERGELY RUDOLF (UNG)

ALLENATORE: BORTOLO MUTTI (ITA)

Probabile formazione: 4-3-2-1
Gillet; Masiello, Glik, Rossi, Parisi; Bentivoglio, Almiron, Gazzi;  Huseklepp, Rivas; Ghezzal

G.C

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here