L´AVVERSARIA: Il Chievo una squadra equilibrata per una salvezza tranquilla

0

 

Novanta minuti alla fine del campionato. Novanta minuti alla fine di una grande rincorsa che comunque vada è stata meravigliosa ed ha regalato alla Roma una annata incredibile. La squadra di Claudio Ranieri si presenterà al Bentegodi di Verona, accompaganata da circa 7000 tifosi giallorossi, per giocarsi le residue chances di Scudetto aspettando buona notizie da Siena. La  Roma si troverà al cospetto di un Chievo che ormai non ha nulla da chiedere la campionato dopo aver raggiunto l’obiettivo salvezza con una stagione molto tranquilla vissuta senza grandi sussulti. I capitolini invece dovranno raschiare ancora una volta dal fondo del barile per trovare le ultime energie dopo una stagione lunghissima, e  guadagnarsi quindi il diritto di sperare nel ribaltone finale.
 
OBIETTIVO RAGGIUNTO – Come già detto sarà un Chievo sereno quello che incrocerà la Roma domenica pomeriggio. La squadra gialloblù ha disputato un campionato tranquillo e senza grandi  problemi ha raggiunto la salvezza con ampio margine di anticipo. In casa i veneti hanno raccolto circa la metà dei punti: 23 punti sui 44 totali conseguenza di 6 vittorie 5 pareggi e 7 sconfitte, segno che la squadra di Mimmo di Carlo è una compagine molto equilibrata che non cambia di molto il suo atteggiamento quando gioca in casa piuttosto che in trasfrerta. Nelle ultime cinque giornate i clivensi hanno abbassato di molto il loro rendimento raccogliendo appena 6 punti score sufficiente comunque  a raggiungere una agevole salvezza. Tra le mura amiche il Chievo rimane un avversario molto rognoso che  crea sempre problemi anche alle avversarie più blasonate. Ne sanno qualcosa Juventus e Palermo che qui hanno perso entrambe ma anche Milan e Inter hanno sofferto molto vincendo solo di misura.

 

PRECEDENTI – La Roma non ha mai perso al Bentegodi contro il Chievo Verona. L’unica vittoria della squadra veronese risale al 12 Gennaio del 2003 e fu all’Olimpico (0-1 il risultato con gol di Cossato). Per il resto la Roma ha un record più che positivo in terra veneta contro i Mussi Volanti: in sette precedenti la Roma ha vinto per tre volte ( l’ultima l’anno scorso con un gran gol di Menez) e pareggiato quattro. Indimenticabile il 4-4 della stagione 2005-06 in cui la prima Roma di Spalletti raggiunse il pareggio con un capolavoro di un altro francesce Olivier Dacourt.

 

TATTICA – Mimmo Di Carlo ha saputo plasmare il gruppo intorno ad un gruppo di giocatori non di classe eccelsa ma di grande applicazione tattica. Giocatori come Marcolini, Bentivoglio e Pinz hanno aiutato il Chievo ad avere una proprio identità e ad avere una compatezza proprio di poche squadre in Italia. Il grande lavoro della squadra e poi finalizzato dal Sergio Pellissier, bomber e idolo del tifo gialloblù che in questa stagione ha messo a segno ben 11 gol. Pellissier è un attaccante che aiuta molto la squadra nella manovra ma la punta valdostana è dotata anche di un ottimo fiuto del gol che ne fa un giocatore temibilissimo.
 
Massimiliano Guerra
 
 
 
 

ROSA 

 
Portieri
18 SQUIZZI  Lorenzo Domodossola (Vb) 20/06/1974
28 SORRENTINO  Stefano Cava dei Tirreni (Sa) 28/03/1979
1 MISKIEWICZ  Michal Krakow (POLONIA) 20/01/1989
Difensori
5 MANDELLI  Davide Monza 28/06/1977
4 MANTOVANI  Andrea Torino 22/06/1984
27 MORO  Fabio Bassano del Grappa (Vi) 13/07/1975
21 FREY  Nicolas Sebastien Nizza (FRANCIA) 06/03/1984
3 SCARDINA  Francesco Rivalta (To) 11/12/1981
2 MORERO  Santiago Venado Tuerto (ARGENTINA) 18/04/1982
33 YEPES  Mario Alberto Cali (COLOMBIA) 13/01/1976
20 SARDO  Gennaro Pozzuoli (Na) 08/05/1979
 OLIVIERI  Stefano Giulianova (Te) 22/06/1983
17 JOKIC  Bojan Kranj (SLO) 17/05/1986
Centrocampisti
9 BENTIVOGLIO  Simone Pinerolo (To) 29/05/1985
7 MARCOLINI  Michele Savona 02/10/1975
10 Siqueira De Oliveira  LUCIANO Rio de Janeiro (BRASILE) 03/12/1975
16 RIGONI  Luca Schio (Vi) 07/12/1984
90 HANINE  Yonese Castiglione delle Stiviere (Mn) 20/02/1990
14 SBAFFO  Alessandro Loreto (An) 27/08/1990
6 PINZI  Giampiero Roma 11/03/1981
19 ARIATTI  Luca Reggio Emilia 27/12/1978
15 IORI  Manuel Varese 12/03/1982
8 BIANCHI  Tommaso Piombino (Li) 01/11/1988
Attaccanti
31 PELLISSIER  Sergio Aosta 12/04/1979
23 BOGDANI  Erjon Tirana (ALBANIA) 14/04/1977
83 DE PAULA  Marcos Ariel Bariri – San Paolo (BRASILE) 19/12/1983
11 GRANOCHE  Pablo Montevideo (URUGUAY) 05/09/1983
22 ABBRUSCATO  Elvis Reggio Emilia 14/04/1981
 

PROBABILE FORMAZIONE: (4-3-1-2) Sorrentino; Frey; Mantovani; Jokic; Sardo; Luciano; Rigoni; Marcolini; Bentivoglio; Pellissier; Granoche  
 
All. Domenico Di Carlo
  
 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here