L’AVVERSARIA: Chievo. La voglia di rivincita di **Esposito per salvare una stagione

0

 
Trovare la seconda vittoria dell’era Di Carlo. Dopo il fortunato successo a Udine propiziato dall’autorete di Felipe, il Chievo aspetta sabato pomeriggio la Roma, nel primo anticipo della quindicesima giornata. I gialloblù veronesi sono sempre ultimi con 9 punti, ma la gara del Friuli ha riportato il buon umore. Dopo sei sconfitte consecutive, il Chievo le proverà tutte contro i giallorossi per non sprofondare nuovamente. Ma non sarà facile contro una Roma che ha ritrovato gioco e risultati.
 
PUNTO DEBOLE – Se la difesa scaligera è la peggiore del campionato dopo Bologna e Reggina, l’attacco non è da meno. Il reparto offensivo di Di Carlo, infatti, è il meno prolifico della serie A con solo 7 gol realizzati. Per ovviare a questo (enorme) problema, nella gara contro la squadra di Spalletti il tecnico gialloblù si affiderà alla voglia di rivincita di Mauro Esposito, grande ex della partita. L’attaccante partenopeo, dopo la stagione 2007/2008, in cui marcò 8 presenze, venne riscattato dalla Roma e ceduto in prestito al Chievo, con cui ha già giocato 9 incontri. A Verona si augurano che Esposito ricominci a giocare (e segnare) come ai tempi di Cagliari.
 
SACRIFICIO – Il centrocampista del Chievo, Simone Bentivoglio, sa bene quali sono gli ingredienti giusti da mettere in campo contro la Roma. “Ci sarà da correre e da soffrire dall’inizio alla fine – sottolinea il mediano – cerchiamo di darci tutti una mano. Di essere gruppo”. Detto questo, Bentivoglio si lascia trasportare dalla spavalderia: “Ogni volta che scendiamo in campo, lo facciamo per vincere. Non abbiamo mai impostato una partita con l’idea di portare a casa un pareggio. E sarà così anche la Roma”. Il tecnico Di Carlo, invece, è perfettamente a conoscenza del fatto che la sua squadra ha poche chance contro i giallorossi: “Ci aspetta un impegno durissimo, speriamo che loro abbiano almeno un po’ la testa alla Champions…”. Ma non sarà così.
 
PRECEDENTI – Sono solo 12 i precedenti in serie a tra la Roma e il Chievo Verona. Ne sono scaturite 5 vittorie giallorosse, una vittoria veneta e 6 risultati conclusi in parità. La media gol è nettamente a favore dei giallorossi ed è relativa alle 27 reti segnate; sono 11, invece, i gol veronesi alla formazione capitolina. Nelle 6 gare giocate al Bentegodi sono 2 i successi romanisti e 4 i pareggi ottenuti fra le due squadre; mentre gli scaligeri non hanno mai vinto in casa contro la Roma.
 
Francesco Glorialanza
 
PROBABILE FORMAZIONE (4-4-2): 28 Sorrentino; 27 Moro, 5 Mandelli, 33 Yepes, 4 Mantovani; 10 Luciano, 66 Pinzi, 9 Bentivoglio, 7 Marcolini; 31 Pellissier, 79 Esposito. A disp: 18 Squizzi, 3 Scardina, 6 Malagò, 77 Italiano, 11 Iunco, 13 D’anna, 97 Langella. All.: Di Carlo.
INDISPONIBILI: Bogdani
SQUALIFICATI: /
DIFFIDATI: Italiano, Langella, Pinzi, Mandelli, Marcolini, Esposito, Bentivoglio
 
STADIO: Marcantonio Bentegodi, Piazzale Olimpia 37138 Verona. 
Capienza: 44.617 + 182 (tribuna stampa).
 
Ultime cinque partite 
2/11/ Palermo-Chievo 3-0
9/11/ Chievo-Juventus 0-2
16/11 Milan-Chievo 1-0
23/11 Chievo-Siena 0-2
30/11 Udinese-Chievo 0-1
 
LA ROSA COMPLETA DEL CHIEVO

18

 Lorenzo Squizzi

P

1974

Italia

1

 Gabriele Aldegani

P

1976

Italia

28

 Stefano Sorrentino

P

1979

Italia

34

 Cervo De Luca Vinicio Cesar

D

1979

Brasile

6

 Marco Malagò

D

1978

Italia

5

 Davide Mandelli

D

1977

Italia

4

 Marco Mantovani

D

1984

Italia

27

 Fabio Moro

D

1975

Italia

21

 Nicolas Sebastien Frey

D

1984

Francia

3

 Francesco Scardina

D

1981

Italia

2

 Santiago Morero  

D

1981

Argentina

33

 Mario Alberto Yepes

D

1976

Colombia

9

 Simone Bentivoglio

C

1985

Italia

77

 Vincenzo Italiano

C

1977

Italia

7

 Michele Marcolini

C

1975

Italia

10

 Luciano

C

1975

Brasile

16

 Luca Rigoni

C

1984

Italia

13

 Emanuele D’anna

C

1982

Italia

25

 Aurelian Bogdan Patrascu

C

1979

Romania

88

 Simone Grippo

C

1988

Svizzera

66

 Giampiero Pinzi

C

1981

Italia

31

 Sergio Pellissier

A

1979

Italia

11

 Antimo Iunco

A

1984

Italia

23

 Erjon Bogdani

A

1977

Albania

97

 Antonio Langella

A

1977

Italia

79

 Mauro Esposito

A

1979

Italia

17

 Diego Farias

A

1990

Brasile
 
Acquisti
Marchese (D, Bari, fp), Frey (D, Modena, 0,5 mln x 1/2), Antonazzo (D, Modena, 0,5 mln), D’Anna (C, svinc.), Sorrentino (P, Aek Atene, p), Patrascu (D, Piacenza, p), Granoche (A, Triestina, comp.), Langella (A, Udinese, p), Pinzi (C, Udinese, p), Esposito (C, Roma, p).
Cessioni
Rosi (C, Roma, fp), Cossato (A, svinc.), Defendi (A, Atalanta, fp), Antonazzo (D, Frosinone, 0,5 mln), Obinna (A, Inter, 0), Troiano (C, Modena, p), Diagouraga (D, Modena, p).
 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here