ROMANEWS CALCIOMERCATO ANTONUCCI – C’è un imperativo in casa Roma per il mercato di gennaio: vendere e poi comprare. E’ fondamentale, dunque, per il direttore sportivo giallorosso, Gianluca Petrachi, sfoltire la rosa da quei giocatori che nei primi mesi di questa stagione non stanno trovando spazio e non sembrano rientrare nel progetto tecnico di Paulo Fonseca. Tra questi c’è Mirko Antonucci: l’esterno classe ’99, nonostante sia apprezzato dal tecnico tanto da dare il ‘via libera’ in estate alla permanenza in giallorosso, è sul piede di partenza visto il sovraffollamento del reparto offensivo e le conseguenti complicazioni a trovare un adeguato minutaggio.

La situazione

L’interesse della Fiorentina è vivo, come vi avevamo già raccontato, ma l’affare potrebbe non andare subito in porto. Secondo quanto appreso da Romanews.eu, infatti, i viola vorrebbero il calciatore, ma preferirebbero portarlo a Firenze nel mercato estivo. Nel caso che l’intenzione di Pradè fosse confermata, allora si cercherà una sistemazione temporanea per gli ultimi sei mesi di stagione. Antonucci freme, vuole mettersi alla prova e farlo il primo possibile. E lo farà lontano dalla ‘sua’ Roma.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti

  1. A me sembrerebbe una cavolata, in prestito si ma senza diritto di riscatto.
    Antonucci deve rimanere a Roma visto che di trequartisti centrali abbiamo:
    Pellegrini ( che all occorrenza può giocare in mediana)
    Zaniolo (giocherà sempre sterno visto caratteristiche e dal momento che vorrebbero cedere Under)
    Pastore (che non ci puoi contare)
    Mikitaryan (che non è tuo e devi sborsare un sacco di soldi per farlo rimanere)
    Arriveremo a giugno solo con Pellegrini…
    Questa per me è una cavolata.

  2. strano commento perche’ regalato? perche’ venduto ? Articolo comunque con poco senso non si capisce il legame tra il presunto interesse della Fiorentina e la cessione in prestito. Adesso come adesso si e’ rivelato acerbo per la prima squadra una nuova esperienza in serie B permettera’ di capire la sua dimensione

Comments are closed.