Il tecnico della Primavera Alberto De Rossi ha raccontato a Romanews.eu il “suo” Memorial Franco Sensi: “Oggi di negativo c’è stato solo il risultato, la squadra ha fatto bene fin dall’inizio, siamo partiti bene, abbiamo subìto un gol a freddo, abbiamo reagito. La squadra ha giocato pienamente. Dispiace perché volevamo fare nostro il trofeo dedicato al nostro Presidente, ma da allenatore sono soddisfatto”. Mladen, Citro e Bertolacci sono usciti doloranti dal terreno di gioco: “Purtroppo dopo le tre partite in quattro giorni siamo dovuti rimanere fermi due giorni a Zagabria per problemi con il volo di ritorno e poi due giorni qui per vicissitudini varie. Questo ci è costato qualcosa dal punto di vista dell’allenamento. In ogni caso i ragazzi sono recuperabili così come Crescenzi e Brosco, che tornerà dal ritiro dell’Under 19. Sono giocatori importanti”. Infine un pensiero su Brosco che domenica è andato in panchina con Spalletti, ennesima espressione di una fucina che continua a sfornare talenti: “Per fortuna questi sono fatti che si verificano spesso. È il nostro obiettivo primario, ci da sempre molta emozione vedere i nostri ragazzi giocare o andare in panchina allo Stadio Olimpico”.
M. P.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here