Stemma-logo-roma.jpg

AL BAKER MEDIATORE ROMA – “Posso confermare che abbiamo presentato un’offerta a James Pallotta per l’acquisizione dell’AS Roma, attraverso il mio intermediario Alharit Alateeqi. Stiamo aspettando la risposta di Pallotta”. Queste le parole che ieri il kuwaitiano Al-Baker ha reso pubbliche tramite un tweet e che hanno scatenato l’attenzione dei tifosi romanisti e degli addetti ai lavori. Oggi il suo intermediario Alateeqi ne ha parlato a Il Tempo cercando di fare chiarezza: “Io sono soltanto il mediatore per Al-Baker. E’ una mia iniziativa privata da mediatore, ho una compagnia in Kuwait, non c’è alcun legame tra questo investimento e la Kuwait Petroleum International e non c’entra niente il fondo sovrano del Kuwati con questa operazione. Quello di Al-Baker è un investimento di privati”. Alateeqi vive a Roma dal 2019, dove lavora per la Kuwait Petroleum International (la compagnia opera in Italia con il marchio Q8).

Print Friendly, PDF & Email

9 Commenti

  1. ECCO L’ABBOCCO, MI SEMBRAVA STRANO CHE NON ERA ANCORA ARRIVATO PER DESTABILIZZARE PER L’ENNESIMA VOLTA LA TRATTATIVA CON FRIEDKIN CHE STRANO DAVVERO !!
    SPERO CHE PALLOTTA SIA PIU ASTUTO DI CHI A SUO TEMPO PARLAVA DI “OCCHIUTA RAPINA!”

  2. Ecco che gli irriducibili PAllottiani mettono in giro voci di possibili acquirenti per giustificare e far salire il prezzo della Roma , la Roma vale 300 milioni grazie alla gestione di Pallotta. L offerta di zio Frank (se vera…) di 480 pali, è più che congrua. Pallotta levate de torno,li buffi pagateli te ! P.V.

  3. Pallotta il twittatolo si sente solo quando si parla di soldi, ieri si è affrettato a smentire. Ma ndo stai quando prendiamo scoppole da tutte le parti e quando compriamo bidoni a raffica? Non è che della gestione sportiva non ti inporta niente? Anche se hai i P-boys il giochino si è bello che capito. E non si sa nemmeno se è il vero Presidente o solo una faccia senza cravatta con un account twitter

  4. I famosi “fondi” del barile….ogni cosa con Pallotta assume un tono ridicolo dalla società al progetto di Tordivalle alla cessione della Roma….ma quando veramente se ne andrà lui e tutte le malinconie che ci ha fatto subire?

Comments are closed.