Foto Tedeschi

AJAX ROMA CRONACA – La Roma a tratti soffre, ma non molla e porta a casa un risultato importantissimo dopo il primo confronto europeo con l’Ajax. I giallorossi creano tanto nel primo tempo, senza però riuscire a concretizzare. La difesa inizia poi a commettere qualche errore di troppo e gli olandesi ne approfittano, passando in vantaggio al 40′ con Klassen. La squadra di Fonseca fatica, ma dopo il rigore di Tadic parato da Pau Lopez sembra riaccendersi. Al 57′ è il portiere Scherpen a commettere un errore clamoroso e a spianare la strada per il gol del pareggio di Pellegrini su punizione. All’87’ poi arriva la rete che fa scoppiare di gioia la Roma. Un super gol di Ibanez che regala la vittoria in rimonta ai giallorossi e un po’ più di tranquillità in vista della sfida di ritorno contro gli olandesi.

Leggi anche:
PAGELLE di Ajax-Roma: Pau Lopez è decisivo, Pellegrini c’è. Ibanez, è il gol della rinascita

Ajax-Roma, il tabellino

UFFICIALE AJAX (4-3-3): 35 Scherpen; 15 Rensch (76′ Klaiber), 2 J. Timber, 21 Martinez, 31 Tagliafico; 6 Klaassen, 4 Alvarez, 8 Gravenberch; 39 Antony (88′ Idrissi), 10 Tadic, 7 Neres (30′ Brobbey).
A disp.: 5 Klaiber, 9 Idrissi, 18 Ekkelenkamp, 20 Kudus, 23 Traoré, 25 Taylor, 30 Brobbey, 33 Kotarski,35 Kasanwirjo, 42 Q. Timber, 51 Reigizer.
All.: Erik ten Hag

IN DUBBIO: 12 Mazraoui (problema agli occhi), 1 Stekelenburg (infortunio al ginocchio).
INDISPONIBILI: 24 Onana (squalificato per doping), 17 Blind (rottura del legamento sindesmotico).
DIFFIDATI: Neres, Schuurs, Tagliafico.
SQUALIFICATI:-.

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 4 Cristante, 3 Ibanez; 33 Peres, 17 Veretout (76′ Villar), 42 Diawara, 37 Spinazzola (28′ Calafiori); 7 Pellegrini, 11 Pedro (89′ Carles Perez); 9 Dzeko (76′ Mayoral).
A disp.: 83 Mirante, 67 Fuzato, 18 Santon, 14 Villar, 61 Calafiori, 54, Ciervo, 62 Milanese, 31 Carles Perez, 21 Borja Mayoral

INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Kumbulla (distorsione al ginocchio destro e lesione al menisco), El Shaarawy (lesione al flessore destro), Smalling (problema al ginocchio), Mkhitaryan (lesione muscolare al polpaccio destro)
IN DUBBIO:
DIFFIDATI: Peres, Villar, Mancini.
SQUALIFICATI: Karsdorp

Arbitro: Sergei Karasev (RUS);
Assistenti arbitrali: Igor Demeshko (RUS) e Maksim Gavrilin (RUS)
Quarto uomo: Aleksei Kulbakov (BLR)
Var: Vitali Meshkov (RUS)
Assistente Var: Sergei Ivanov (RUS)

Ammoniti: 71′ Rensch (A), 78′ Bruno Peres (R), 85′ Martinez (A), 90′ Cristante (R), 90+4′ Calafiori (R)
Espulsi:
Marcatori: 40′ Klaassen (A), 57′ Pellegrini (R), 87′ Ibanez (R)

Note: 2 minuti di recupero al termine del primo tempo; 4 minuti di recupero al termine del secondo tempo.

La cronaca

SECONDO TEMPO

90+4′ – Finisce qui! La Roma vince in rimonta ad Amsterdam!

90+3′ – Ammonito Calafiori per perdita di tempo.

90′ – Giallo per Cristante. L’arbitro concede 4 minuti di recupero.

89′ – Cambio per la Roma: Carles Perez prende il posto di Pedro.

88′ – Sostituzione per l’Ajax: fuori Antony, entra Idrissi.

87′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMAAA!!! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Ibanez con un tiro potentissimo al volo batte Scherpen e porta in vantaggio i giallorossi!

85′ – Ammonito Martinez per un fallo di mano volontario a centrocampo.

84′ – L’Ajax spinge a caccia del gol del 2-1 in questi ultimi minuti, ma la Roma è attenta e non lascia spazi.

80′Pau Lopez ancora decisivo! Cucchiaio di Tadic per Antony, che prova la conclusione al volo, deviata però in corner dal portiere spagnolo.

78′ – Peres stende Tagliafico e si prende il giallo. Era già diffidato, non ci sarà quindi nella gara di ritorno.

76′ – Cambio anche per l’Ajax: dentro Klaiber al posto di Rensch.

76′ – Doppia sostituzione per la Roma: dentro Villar e Mayoral, fuori Veretout e Dzeko.

75′ – Gioco fermo, Pellegrini resta a terra dopo un pestone di Tagliafico. Lo staff medico entra in campo.

73′ – Ci pensa ancora Pau Lopez a salvare la Roma sulla grande conclusione di tacco di Antony!

72′ – La punizione battuta da Pellegrini termina tra le braccia del portiere.

71′ – Primo cartellino giallo del match per Rensch, che tiene Dzeko per la maglia, fermando la sua corsa verso la porta difesa da Schepers. Punizione per la Roma. Il giocatore dell’Ajax, già diffidato, salterà la gara di ritorno.

69′ – ANCORA PAU LOPEZ! Lo spagnolo non si fa sorprendere e con una grande uscita bassa neutralizza il pericolo Brobbey.

68′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione Pau Lopez salva ancora la Roma con una grande uscita con i pugni!

67′ Diawara commette fallo su Tadic sulla trequarti giallorossa. Punizione per l’Ajax.

64′ – Prima sostituzione per l’Ajax: fuori Neres, entra Brobbey.

62′ – Ci prova ancora la Roma, a caccia del gol del raddoppio. Dzeko serve in profondità Bruno Peres, che va al cross dal fondo, ma Scherpen interviene e riesce a bloccare il pallone.

57′ – GOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMAAA!!! Scherpen non trattiene il pallone e Pellegrini pareggia su punizione! Il tiro rasoterra passa sotto la barriera e si infila nell’angolo basso alla sinistra del portiere!

55′ – Occasione per al Roma! Bruno Peres scatta sulla fascia destra e va al cross, Dzeko salta e schiaccia di testa in area, ma la palla termina sull’esterno della rete!

53′ – PARA PAU LOPEZ! Tadic si presenta sul dischetto e lo spagnolo riesce a parare il rigore!

52′ – Rigore per l’Ajax, Tadic atterrato in area di rigore da Ibanez.

50′ – Errore di Pau Lopez che sbaglia clamorosamente un rilancio e regala palla a Tadic. Fortunatamente però il giocatore non trova lo spazio necessario ad impensierire i giallorossi.

48′ – L’Ajax tiene palla e fa la partita in questi primi minuti della ripresa. Roma chiusa nella sua area in attesa di ripartire.

46′ – Inizia il secondo tempo. Primo pallone giocato dall’Ajax. Nessun cambio per le due squadre.

PRIMO TEMPO

45’+2 – Il primo tempo termina 1-0 per l’Ajax. Squadre negli spogliatoi.

45′ – L’arbitro concede due minuti di recupero.

41′ – Difesa della Roma ancora una volta imprecisa, ne approfitta Antony che va alla conclusione, ma Pau Lopez non si fa sorprendere.

40′ – GOL DELL’AJAX! Cortocircuito nella difesa giallorossa: Mancini non esce su un retropassaggio di Diawara, Klaassen ne approfitta e segna dopo uno scambio con Tadic.

38′ – Scintille tra Cristante e Tadic dopo un contatto a centrocampo. L’arbitro interviene per riportare la calma.

34′ – Occasione per la Roma! Punizione battuta da Pellegrini, Dzeko colpisce di testa e la palla arriva a Diawara che stoppa di petto e appoggia per Cristante. Il difensore calcia alto sopra la traversa a due passi dalla porta difesa da Scherpen!

31′ – Occasione per l’Ajax: Tadic prova il tiro a giro in area, ma la palla termina abbondantemente fuori.

28′ – Niente da fare per il terzino, costretto ad abbandonare il campo. Fonseca deve effettuare il primo cambio del match: fuori Spinazzola, entra Calafiori.

27′Spinazzola rientra in campo e prova a stringe i denti. Nel frattempo Calafiori inizia il riscaldamento.

24′ – Momenti di apprensione per la Roma: Spinazzola si accascia a terra dopo l’ultima azione. Per lui problemi al flessore sinistro. Lo staff medico entra in campo.

23′ – Altra occasione per la Roma! Veretout lancia Spinazzola sulla fascia sinistra, il terzino si ferma prima di entrare in area e serve Dzeko che va al tiro dal limite, ma Scherpen para senza troppi problemi.

21′ – Cross in area di Neres, ma la difesa giallorossa respinge. Corner per l’Ajax.

16′ – Buon momento della Roma, di nuovo vicinissima al gol. Questa volta è Cristante a lasciar partire un tiro dalla lunga distanza, ma il giovane Scherpen nega il vantaggio ai giallorossi con un grande intervento.

13′ – ANCORA DZEKO! Spinazzola salta due uomini, arriva sul fondo e crossa. Dzeko viene anticipato da un avversario e manca di pochissimo il pallone di testa!

11′ – OCCASIONE ROMA! Pellegrini serve Dzeko al limite dell’area. Il bosniaco va alla conclusione, ma la palla termina di pochissimo fuori. Chiede l’angolo per una deviazione del portiere, ma l’arbitro indica rimessa dal fondo.

7′ – Errore di Spinazzola in apertura, Neres ne approfitta e riconquista palla. Tenta il tiro in area di rigore, ma Diawara è attento e manda il pallone in angolo.

4‘ – L’Ajax risponde subito con Gravenberch che va alla conclusione dal limite dell’area, ma Pau Lopez blocca il pallone senza problemi.

3′ Roma subito pericolosa in contropiede! Lancio lungo per Dzeko, che scatta sulla sinistra e prova il cross rasoterra in area, ma Pellegrini manca di poco la palla.

2′ – L’Ajax recupera palla e cerca di giocare alto, ma fatica a trovare spazi per arrivare davanti alla porta.

1′ – Inizia il match! Primo pallone giocato dalla Roma.

Il pre partita

Ore 20.35 – La Roma entra in campo per il riscaldamento

Ore 19.43 – La Roma tramite i propri canali social rende nota la formazione ufficiale scelta da Fonseca.

Ore 19.35 – L’Ajax tramite i propri canali social rende nota la formazione ufficiale scelta da ten Hag.

Ore 19.35 – Il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante rende nota la formazione ufficiale della Roma.

I precedenti

I precedenti tra Roma e Ajax in campo europeo sono solamente due ed entrambi riconducibili alla Champions League della stagione 2002/03, con il bilancio a favore degli olandesi con una vittoria per 2-1 in casa e un pareggio 1-1 allo Stadio Olimpico. I giallorossi, poi, nelle loro avventure europee hanno affrontato altre squadre dell’Eredivisie: il PSV Eindhoven nella Coppa delle Coppe 69/70 con una vittoria e una sconfitta ai supplementari per i capitolini e il Feyenoord nei sedicesimi di finale di Europa League. La squadra allora allenata da Rudi Garcia con un successo e un pari staccò il pass per gli ottavi di finale.

C’è anche, però un precedente in gare ‘non ufficiali’: il match che cambiò il destino di Francesco Totti e della Roma. Era il 9 febbraio 1997, grazie a un triangolare amichevole con Borussia M’Gladbach e Ajax, un 20enne Totti a un passo dalla cessione alla Sampdoria, ribaltò tutto con giocate formidabili. Da quel giorno Franco Sensi lo dichiarò incedibile.

Dove vederla

La gara di Europa League 2020/2021 tra l’Ajax e la Roma, in programma giovedì 8 aprile, verrà trasmessa in diretta tv da Sky Sport e in chiaro da TV8. Inoltre, sarà possibile assistere alla partita in streaming grazie alle applicazioni Sky Go e Now Tv, fruibili tramite smartphone, tablet, smart tv e pc.

Print Friendly, PDF & Email

63 Commenti

  1. Cari eroi milionari campioni di cartoni,o vincete la Coppa Uefa …..o vincete la Coppa Uefa! Basta alibi.

    • YELLOW&RED LIVES MATTER ! DAN , CACCIA LI SORDI! FACTA,NON VERBA 23:09 – 11 Marzo 2021 at 23:09
      Tutti a lodare Pellegrini, capitano coatto fuori dal raccordo. Siete rosiconi invidiosi perché noi siamo Roma dal 1900 e voi no.
      P-team davanti a Don Matteo, mi raccomando, mentre in Coppa dei Campioni la grande Lazio mette in ombra il vostro dopo lavoro in coppa UEFA.

      • sbinf…co tutti i buffi che lasciato il fruttarolo piottaro , troppi ne ha dovuti mettere. le macerie del bananaro si sentiranno per anni purtroppo.

  2. Mayoral una delusione, un attaccante non si può mangiare letteralmente quei gol davanti al portiere.
    El Shaarawy idem, non mi da l’idea di essere un titolare, un buon sostituto sì ma non un titolare da Champions.

    • Purtroppo è tutta la Roma a non essere da Champions.
      Elsha non ha fatto la preparazione e paga con questo infortunio la scarsa condizione fisica.
      Mayoral ha obiettivamente fatto più di quanto noi tutti ci aspettassimo: è arrivato per fare il vice Dzeko e per fare meglio di kalinic anno scorso e senza dubbio così è stato.
      Il problema è che Fonseca lo ha elevato a titolare ed evidentemente per questo ruolo Borja non è pronto, quantomeno ora.
      Ti dirò di più: in una stagione come questa, che al 90% sarà fallimentare (l’obiettivo iniziale, ricordiamolo, era di fare meglio di anno scorso quando arrivano quinti) forse Mayoral è una delle poche note positive!
      Pur con i suoi limiti.

    • Mica solo loro, Spinazzola allora? Non fa un cross come si deve ,perde palla e la fase difensiva è nulla. Idem per Karsdrop. La difesa,nessuno escluso, è ridicola Diawara è un flop così come Villar e Veretout ha solo gamba ma è scarso tecnicamente. Certo,se ci accontentiamo dei 5 o 6 posti vanno bene tutti….però sarebbe ora di iniziare di tentare di vincere.

  3. daje Roma daje. mi pare che ce la giochiamo solo NOI in Europa…vero gazzetta dello sport?… e ce la possiamo fare….ai menagrami restano solo i legnetti da rosicare…

  4. Esatto magico60 ce la giochiamo e alla fine vediamo se raccogliamo cocci o una bella semifinale.
    Adesso solo pensieri positivi e crederci!!!
    Noi birretta e popcorn ai gufi insetti, serpenti e sorci…si fa pe’ ride eh 🙂
    Daje Roma daje!!!

  5. Rega comunque annamo a gioca co 4 riserve e se ponno fa 5 cambi…e poi criticate Fonseca, ma co una panchina così questo riesce a falli gioca ogni 3 giorni…al posto nostro la juve stava in b, già la rosa era limitata..colla sfiga che ce perseguita qui tra un po rimanemo in 11

  6. RINNOVO IL SOLITO APPELLO………FUORI I GUFI FORMELLESI DA QUESTO SITO, STASERA GUARDATE TUTTO TRANNE LA NOSTRA ROMA……CHE DIO VE’ FURMINI!!!!!!! SEMPRE E COMUNQUE FORZA ROMA…….ASR1927 UNSQUE AD FINEM

  7. Troppi commenti fuori le righe. Io dico solo che stasera Villar e Diawara devono giocare insieme con Veretout per infoltire il centrocampo e tentare inserimenti a turno per offendere meglio. Purtroppo Fonseca non esce dal suo schemino, quindi stasera prevedo l’ennesima figuraccia. Basta fenomeni stranieri che non sanno gestire squadra e partite!

    • Straconcordo da sempre con i tre da te citati in campo insieme, ma il portoghese adora il “magnifico” con il quelle becchi puntuale 2 gol a partita da inizio campionato e non pare intenzionato ad uscire da questo incubo tattico.
      Oggi è da centrocampo folto paradossalmente da 4-5-1 o al massimo 3-5-2 ma lui adora la velleità tattica di Pellegrini…. che dire auguriamoci una doppietta “magnifica”…

  8. Sbarbato , pettinato , profumato e già cenato….. prontissimo ad una altra figura meschina de sta banda de checche..che Dio mi smentisca…..

  9. Sarò fissato con lo spagnolo, però vedere Villar in panchina è assurdo. Non c’entra nulla la diffida, è una partita dei quarti, non lo metti per aspettare che cosa? La finale? Errore gravissimo. FORZA ROMA

  10. allora con Brunello Ceres quanti gol gli regaliamo?
    Me so rotto di vedere le partite con una brutta sensazione
    e nn mi dite che sono della Lazio VE PREGOOO!

  11. Ancora che vogliamo cambiare l’allenatore? Io se ero in lui mi dimettevo per la rosa di pippe a disposizione. Con sarri o allegri con questi uomini a disposizione pensate di fare meglio?

  12. Ragazzi ma siamo sicuri che questi sono calciatori comincio seriamente a pensare che sono 10 improvvisatori. E stasera si nota l’unico che ha giocato a livelli seri ed è Dzeko il resto sono pippe al sugo

  13. Complimenti a Diawarrea ! Ahahahahaha xD
    Adesso anche chi non era convinto, sa perché non ti puoi presentare in Europa co certi scarpari che faticherebbero a trovare una maglia da titolare persino in serie C.
    Ovviamente il problema non é solo lui………..io continuo a vedere un PellegrinO semplicemente inadatto al mondo del pallone…….Sempre la scelta sbajata. Sempre o troppo lungo o troppo corto. Sempre fori tempo. Sempre !
    Pure che non stavamo giocando male, basta il brocco di turno e affondi.
    L’amerrregano mettesse mano al portafigli, che piú de metá de sta squadra nse pó guardá. A partí da quel demente in panchina, che ora nel 2ndo tempo ce metterá del suo, come sempre, ahahahhaha xD

  14. Che pena, contro una squadra assolutamente mediocre, occasione sprecata, regali , sbagli, giocatori spenti , ma non hanno una dignità? Pedro inguardabile, il portiere non pervenuto, la difesa in bambola, diawara babbo natale ma per loro. Mi viene da piangere

  15. La difesa commette sempre errori individuali, Mancini aveva almeno tre secondi per prendere quel pallone ed invece si è addormentato ed è intervenuto quand ‘ era tardi. Hanno paura di sbagliare e immancabilmente sbagliano. Speriamo di giocare meno contratti e di poter recuperare. FORZA ROMA poi le polemiche.

  16. Tutto ok altra scommessa vinta facile facile grazie alla Roma..la squadra che non ti tradisce mai..tutto come previsto buona notte ci vediamo a giugno

  17. Bastaaaaaa!!!!
    Ibanez, lopez, perez, peres, diawara, pedro…
    Via..insieme ai responsabili che li hanno presi e chi li fa giocare…

  18. È andata come speravo… avevo detto “speriamo che qualcuno giochi al di sopra delle sue possibilità”… dico solo un nome: Pau Lopez

  19. Gufacci e laziali infiltrati messi a tacere e vinciamo!!! A tutti i pallottini… ve saluta pellegrini!! Fabrì non rosicà troppo avrai rotto er trespolo!! Grandi

  20. Alla faccia del multitquagliaclown che ha imperversato qui sopra io adesso….
    GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!! ALLA FACCIACCIA TUA BUFFONE!!!!!!!!

  21. Mo fate na cosa…..spegnate le radio…… tutti zitti e a nanna!!! Dajeeeeeeeeeeeee manipolatiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!

  22. Quando il magnifico s’è presentato sulla palla ho pensato : per farli far tirare ancora le punizioni bisogna essere dementi. Poi, un illuminazione : il miracolo di Santa Papera : goooooollllllll
    So scarsi, pero hanno cuore : Forza ROMAAAA

  23. E balliamo bam bam uno scaldabagno gli ha tirato daje speriamo nel ritorno dell armeno e smolling e spinazzola finalmente la testa oltre le solite pippe che spero non si vedano più nei campi di serie a .peres,diawara docet.

  24. Avevo spento la televisione sul rigore per L’Ajax e avevo maledetto il demonio…. Prima vera sorpresa dopo il 3-0 con il Barcellona

  25. la Roma ha vinto grazie alla Profezia scatenata dalla Redazione di Romanews.eu quando ha scritto che .. l’ Ajax non perde da 4 mesi .. vero .. e io l’ avevo previsto che avremmo vinto noi .. questi i fatti , tutto il resto sono chiacchiere .. vero Romanews ? vero Tagliaboschi ?

  26. Stasera andate a nascondervi, dopo aver insultato tutto il tempo abbiamo vinto.
    Forse il male della Roma sono certi tifosi,che se poi non tifano mi spiegate che tifosi sono?
    Al di là del risultato grande roma, abbiamo giocato con il cuore e speriamo bene per il ritorno
    Forza Roma, Sempre

  27. Ajax-ROMA 1-2…………..state TUTTI ZITTI gufi lazziesi…pseudotifosi e ANTIROMA a prescindere……fate SCHIFO,VERGOGNATEVI………anzi fate una cosa…invece di gettare sempre merda su questi ragazzi e su questa società andate a raccoglierla voi…..anzi andate in giro a raccogliere le mascherine usate!!!!!!!!!!!!! FORZA MAGICA ROMA…..SEMPRE E COMUNQUE!!!!!!!ASR1927

  28. A tutti i lanciammerda, gufi, jettatori, gente triste sfigata pecoroni ignorantiche per tutta la settimana : “c’asfàlteno – imbarcata – nun c’è partita – FonZeca Vattena. E state sicuri che se ne andrà, facendove una bella pernacchia. Allegri, Sarri, e via dicendo, cafoni e spocchiosi, maestri ( ? ) di un calcio scontato, vincente solo perchè interpretato da singoli campioni strapagati. Il pallone è rotondo, la coesione di squadra è l’arma vincente. Ma come, giornalai di bassa lega, la squadra non si era messa di traverso al mister ? Non avevano litigato, lunedi, a Trigoria ? E ora, vediamo il coraggio di chiedere venia, portazzella maledeti !

  29. Abbiamo vinto e con pieno merito .. stasera mi sono piaciuti tutti .. anche Fonseca .. Pau Lopez ha parato un rigore !! Cristante finalmente ottimo .. Ibanez gran gol (credevo fosse Calafiori!) .. insomma una bella Roma che ha fatto una bella figura in campo Internazionale ..

  30. Bene il risultato, finalmente episodi a favore meritatissimi per noi, però diawara al posto di Villar resta un errore grave. FORZA ROMA

Comments are closed.