La Roma stringe i tempi per l’acquisto di Stefano Guberti. «La Roma mi ha incaricato di fissare un incontro dopo il 15 giugno – dice l’agente dell’esterno del Bari, Claudio De Nicola, a romagiallorossa.com-. Contatterò il ragazzo dopo la fine di questa settimana per vedere a che punto è la situazione e per valutare il momento attuale, anche in considerazione del fatto che è rimasto Spalletti. Penso che il ragazzo, per rispetto della Roma e delle altre società che sono in attesa di una risposta, debba prendere una decisione». Dopo il 15 giugno, quindi, ci saranno degli sviluppi. «Direi di sì. Spero che l’operazione possa andare in porto, anche perchè la Roma ha delegato me affinchè la trattativa possa andare a buon fine. I parametri la Roma me li ha già dati e dovrò solamente riferirli al ragazzo che poi, ripeto, dovrà prendere una decisione in merito». L’ago della bilancia sarà costituito dall’aspetto economico ma non solo. «Quello economico è l’ultimo dei problemi altrimenti il ragazzo avrebbe già firmato altrove. Il discorso è collegato ad un investimento sul giocatore e, considerando che rimane Spalletti in panchina, la Roma ha voluto dare un’accelerata all’operazione». La conferma del tecnico toscano ha influito positivamente su Guberti: «La trattativa viveva una fase di stallo proprio perchè non si era a conoscenza del futuro di Spalletti. Se la Roma mi ha ricontattato, evidentemente la Roma e il mister hanno un progetto importante per questo ragazzo».

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here