ANNA FRANK ADESIVI – Era il 22 ottobre 2017 ed allo Stadio Olimpico, in un Lazio-Cagliari, comparirono in Curva Nord  tre adesivi a sfondo xenofobo: una foto di Anna Frank con la maglia della Roma e le due scritte, “Romanista Aronne Piperno” e ” Romanista ebreo”. Un episodio che trovò spazio sulle cronache di tutta Italia, creando sdegno negli ambienti calcistici e non solo.

LE INDAGINI – Ora, per i responsabili di queste azioni, le cose non si mettono bene. Secondo quanto riporta La Repubblica, per i dodici ultras coinvolti è stato richiesto dai pm il rinvio a giudizio. «Con intento chiaramente denigratorio e di scherno, ponendo in essere una condotta di discriminazione e di incitamento all’odio» , si legge nel capo d’imputazione notificato il 21 novembre scorso a firma dell’aggiunto Francesco Caporale e del pm Erminio Amelio.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

Comments are closed.