TOTTI ADDIO ROMA – Domani alle 14, nel Salone d’Onore del Coni, Francesco Totti dirà addio alla Roma, rifiutando l’offerta da direttore tecnico avanzata dalla società nelle ultime settimane.

L’ATTESA E I TIMORI – Domani dopo trent’anni Totti si congederà dal club e di conseguenza l’attesa per le parole dello storico capitano giallorosso è alle stelle. Secondo quanto riporta Repubblica.it, i dirigenti giallorossi temono che le rivelazioni di domani potrebbero produrre effetti incalcolabili e forse irreparabili, rendendo ancor più complicata la ricostruzione dopo un’annata disastrosa. Lo scenario è quello di un ambiente ancor più infuocato che ha già fatto sentire la propria voce nei giorni successivi all’addio di De Rossi.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

42 Commenti

  1. Ma falla finita vattene e basta!! A che serve un altra conferenza? Già mi immagino quello che dirà. Quello che dovete capi un po’ tutti e che quando lavori per una società esiste una (Politica Interna) e anche se sei stato il simbolo di una SQUADRA quando fai parte della dirigenza non fai i capricci come da giocatore.
    Levate dal [email protected]@@o e famo lavora chi ha studiato per direzione tecnica. Ripeto Nn è un lavoro per calciatori o se lo è ce un percorso lungo e pieno di studio. Quindi ciaone

  2. Non capisco quali, pure e`vero, le polemiche non fanno bene e in questo caso gia c’e` una spaccatura fra i tifosi il gruppo di quelli che non hanno mai sopportato TOTTI contro quelli che al contrario lo hanno sempre sostenuto.
    Ma questo casino se ci sara`ha origini nella scellerata gestione americana ,aggravata dall’intervento ,rivelatosi fallimentare di Baldini. Le pecore nere della Roma sono il vertice stesso, presidente e consigliere.
    Ci tengo per la cronaca dei malpensanti a dire , con Garcia , si arrivo` ad un secondo posto e poi ad un terzo ma la squadra mai fu potenziata anzi ,ordine delle plus valenze che ottennero l’esonero di Garcia e l’irritazione di Sabatini costretto sempre a vendere a tanto e comprare a poco solo mezze calzette, con le dimissioni di Sabatini ,dietro le quinte Baldini godeva ,l’avvento del secondo Spalletti ,le premesse per sbattere fuori Totti ,operazione riuscita con il caldeggiato baldiniano Monchi ,che poi perso il controllo vendette bene ma sperpero` il denaro in acquisti folli ed inutili.
    Adesso ditemi malpensanti , tutta colpa di Totti che poi per due anni non ha potuto far nulla salvo vedere le follie Monchiane; il raccomandato baldiniano .
    Ora almeno si sapranno altre verita` che non saranno certamente i contenuti della lettera menzoniera di Pallotta ,se poi ci saranno ulteriori scossoni ,ben vengano ;una volta per tutte una tabula rasa sperando che questa implosione induca Pallotta a mollare ,ormai non credo che sia ben visto dalla tifoseria ,si fa per dire perche`loro sanno di avere un fantasma mai presente dedito solo allo stadio una cricca di imbroglioni.

  3. Vediamo se domani Totti farà a pezzi la nostra Roma.
    Se così fosse, temo fortemente sia manovrato da qualcuno che se la vuole comprare a prezzo di saldo… magari promettendogli un ruolo di spicco nell’organigramma (presidente a vita?)

  4. Totti deve essere uomo. è giusto vada via perche questa società fa schifo. Fienga non sa trattare e poteva chiudere con Conte se fosse stato ambizioso. Prevale sempre Baldini che a Roma non ci mette piede per paura. Ranieri se ne e andato perche aveva visto cosa stava succedendo. De Rossi non si è comportato bene, ma ha avuto ragione.
    Un consiglio che forse Totti non leggerà mai: comprati una squadra di Roma di bassa categoria, portala dalla D alla serie A. Io ci investo con te!

  5. Se totti domani sputtana la roma in un momento così delicato, per quanto possa avè ragione, me cala come uomo.
    Nient’altro da aggiunge..qua per ogni addio ce vole la conferenza stampa!!Ma andate via e basta!Me so altamente rotto i cojoni de tutte ste telenovelas!

    • @alessio, se semo rotti de Pallotta e Baldini non di Totti.
      Le telenovelas le fa la società non Totti o de rossi. Ti ricordo che Luis Enrique si è dimesso schifato, Garcia è andato via dicendo che non erano state rispettate alcune promesse di campagna acquisti e che per colpe di altri ha pagato lui. Spalletti ha scelto di prendere soldi in più e ti ha detto chiaramente che non c’erano i soldi per fare una squadra di livello. Di Francesco è diventato il capro espiatorio dopo un campagna acquisti ai confini della realta.
      Capisco che tanti di voi non hanno il tempo e la voglia di seguire ogni giorno le vicende della roma, però abbiate la cortesia di non scrivere boiate come quella di Alessio, che parla di una realtà che non esiste se non nella sua fantasia

  6. Totti dovrebbe mantenere un profilo piu basso e agire nell’ombra: secondo me accetterà l’offerta del Qatar come ambasciatore dei mondiali e sarà l’occasione per stringere rapporti importanti con eventuali compratori al posto del cialtrone palazzinaro.
    Questa dovrebbe essere la sua missione, se davvero è intenzionato a garantire un futuro luminoso alla Roma.
    Auguri e buon lavoro.
    Ah, tutti voi miserabili vermaccioli che non perdete occasione per vomitare il vostro disagio umano ogni volta che leggete “Totti”, cambiate squadra se ciò si verifica, mi raccomando.

  7. Che belli che siete tutti a criticare Totti (può starci) ma come fate a difendere la politica della vs azienda ( così amano definirla) 0 risultati passivo di bilancio pauroso continue vendite per le plusvalenze, il problema erano Totti e ddr be da domani non ci sono più quindi cambieranno strategia niente plusvalenze tengono i pochi buoni giocatori e finalmente il presidente dell azienda farà vincere come ha più volte ribadito la ns squadra , io capisco a tutti Totti non può piacere ma essere ciechi sull’operato di Questa azienda mi fa pensare comunque il tempo parlerà ed essendo della ROMA spero di sbagliarmi io

    • @nico, il problema è che su dieci commenti contro Totti e pro società otto sono scritti da giornalisti (circa 150) che sono a libro paga della Roma e che formano il web team., per me rimangono dei troll. Il loro scopo è difendere sempre e comunque l’operato societario e buttare melma su chi dice la verità.
      Si riconoscono facilmente dal tipo di commento senza attinenza Con la realtà.
      la gioia del vero tifoso romanista è quella di insultarli, la mia sarebbe quella di incontrarli per strada di notte al buio.

      • e ce l’avresti te il contatto con la realtà? che vuoi incontrare chi ha un’idea diversa dalla tua? ti confermi un gran maleducato.

      • E ce l’avresti tu il contatto con la realtà? Che vorresti incontrare chi ha un’idea diversa dalla tua per fargliela cambiare? Ti confermi solo un gran maleducato.

  8. temono ? se uno è candido non ha nulla da temere … Se uno non lo è .. allora giusto che tema, che paghi, che sparisca, che venga umiliato come merita , semplice

  9. Ma magari fa scoppiá un casino… Ancora non ho capito quale subdolo disegno c’è dietro, quando hai una squadra forte la smantellano… Paura di vincere? È già non vogliono questo è chiaro ricordate la campagna di rafforzamento di gennaio dell’ era Garcia? Quando eravamo a 3 punti dalla Juve, Doumbia, Ibarbo (entrambi rotti!!!) e Spilli. Della serie tranquilli noi non vi intralciano. Poi però malgrado continui smantellamenti riuscivamo sempre a stare lì tra i primi 4 posti, malgrado loro, malgrado tutti. Quest’anno ci mandano in B, inoltre aumentano il debito (occhio a questa cosa perché all’improvviso qualcuno verrà a batter cassa e dichiareranno fallimento) A me viene da pensare questo, inoltre attenzione a ciò che dicono di Baldini, e se fosse vero che è un “”*******” si spiegherebbe tutto il potere che ha su Pallotta e altre situazioni poco chiare. Comunque una cosa è certa volessero il bene della Roma avremmo vinto uno scudetto (almeno) e una Champions, ma evidentemente i Signori hanno ben altri “Ordini” da eseguire.

    • Sul pisello di Pallotta volevano mettere il baffo della Nike, quando sono andati per vedere la fattibilità hanno rinunciato, troppo piccolo impossibile trovare spazio sufficiente. Pally così va la vita, hai fallito su tutta la linea, c’hai pure il pisellino di un bambino di 6 mesi e ancora pretendi di fare il bullo a Roma?

  10. già, è vero, siccome stavamo a tratta messi mo non viene a causa della conferenza di totti. ma del resto lui non è un dirigente preparato: a 15 gg dall’inizio della stagione non c’è ancora un dirigente sportivo (certamente per colpa di totti) e lui deve studiare .. ma adesso la Nike sarà contenta di vendere le magliette di Manolas.. oops no è vero. grazie alla gestione virtuosa di questa società bisognerà venderlo entro il 30 giugno ( e chi li farà?)… allora il baffo lo mettono sulla maglia di Fazio .

  11. Bravo Francesco, spu…..i alla grande sti zozzoni, scoperchia la pentola piena di menzogne che ci hanno raccontato per 8 anni, noi non rinnoveremo l’abbonamento e faremo sentire tutto il nostro malcontento, devono affogare nella loro m….a Pallotta, Baldini e tutti quei minus habens che ancora je vanno dietro. No al quartiere, no a Pallotta, vattene maledetto bugiardo tu e tuoi lecchini…perché sostenerti in 8 anni solo umiliazioni, sconfitte storiche, promesse mai mantenute, vattene fai vomitare

  12. La Rai e il Coni sono Tottiane e romanocentriche. Cari pallottiani, lazziesi di emme.. e padani vari, domani alle 14 attaccatevi al Gaviscom, dovete da schiuma’ di bile e colpi di calore.

  13. Se Totti ha le palle dicesse le cose come stanno se ce qualcuno che deve esse sputtanato lo dica chiaramente lo faccia per noi tifosi che alla fine siamo noi che paghiamo in prima persona

  14. Pienamente d’accordo con te. Il suo ego prima di tutto prima dell’As Roma. Lui e capitan futuro. Sono uguali secondo me. Prima i loro interessi poi l’As Roma

  15. Ma se non se li è mai inculati i tifosi. Ma che ve passa per la testa. Aprite gli occhi. Solo i suoi interessi. Solo i suoi interessi. Mi dispiace che credi ancora a questo ex giocatore

  16. Ma secondo me non si tratta di odiare Totti e difendere la società. Ma la Roma rimane e rimarrà sempre. Sti pseudo capitani lui e de rossi hanno messo sempre i loro interessi davanti al bene dell’As Roma. Ma che è stato a fa due anni a sbafo? Poi è
    Vero che pallotta è un altro che dice solo cazzate e pensa che i tifosi pisciano dal ginocchio. Pallotta go home. Sempre

  17. Ma in tutto ciò mi chiedo non sarebbe meglio far fuori baldini visto che è lui la mela marcia vi rendete conto siamo la Roma e ci stanno trattando come una provinciale diamo la Roma a gli italiani via pallotta via baldini

  18. Ma in tutto ciò mi chiedo non sarebbe meglio far fuori baldini visto che è lui la mela marcia vi rendete conto siamo la Roma e ci stanno trattando come una provinciale diamo la Roma a gli italiani via pallotta via baldini

  19. @franz, guarda che forse Pallotta e Baldini hanno mangiato nel piatto di Totti, non il contrario. Totti è la Roma è chi non lo capisce è laziale. Avete rotto le scatole con gli attacchi a Totti, siete solo dei porelli frustrati rosiconi.
    Moggi parla inglese o fece studi particolari? Sabatini parla a malapena l’umbro, il vostro amico Baldini cosa ha dimostrato nella sua carriera? Ah si ci fece bloccare il mercato per due sessioni con la sua incapacità, ed ora 9 anni di nulla cosmico. Totti ha già le capacità per lavorare meglio di Baldini, ma la vostra ottusità, o i soldi che prendete per fare i troll non vi permette di guardare onestamente la realtà. Siete solo dei poracci

  20. @bruno, tanto per questi luridi infami dei troll non cambia nulla, loro sono pagati per supportare Pallotta e Baldini, lo farebbero anche se i suddetti violentassero una classe dell’asilo nido, i nostri amici Rudifeller9, Franz, romanità mercenaria, scriverebbero che sono stati provocati da bambine di 4 anni, che loro non avrebbero fatto nulla, ma le bambine li hanno costretti con la forza.
    Purtroppo in troppi giudizi c’è solo malafede prezzolata

  21. Rispondo a filo di merda, mi sa che l’unico che non ha testa e non ha una vita propria sei tu. Il fallito sei tu, non Totti ne i tifosi della Roma. Tu sarai della Lazio o dei Boston celtic, e i veri romanisti ti schifano

  22. Ogni persona nella propria vita tutela i suoi interessi,e’ cosi’ che va. Lo fa’ l’americano e lo fa’ Francesco.
    E a noi tifosi chi ci pensa? NESSUNO;dobbiamo pensarci noi stessi,facendo l’abbonamento,non facendo l’abbonamento,andare allo stadio o disertare ecc..Ora del tornaconto personale di Totti a me non frega un c…o,ma certo e’ che se questo coincidesse con lo sputtanamento de sti m…..i ben venga l’autocelebrazione a reti
    unificate.

Comments are closed.