Roma generosa ma spuntata: Dzeko e Perotti flop. Manolas errore e infortunio!

6

PAGELLE JUVENTUS-ROMA  – Finisce 1-0 per i padroni di casa, decide una prodezza di Higuain. La Roma perde la sfida scudetto e vede allungare la distanza dalla prima in classifica che se ne va a +7.

Giulia Spiniello

SZCZESNY 6,5 Se è imparabile il sinistro di Higuain dell’1-0, compie almeno un paio di miracoli che salvano un passivo più largo.

RUDIGER 6. Partita ordinata e con poche sbavature. Roccioso quanto basta per tenere lontani i pericolo bianconeri.

MANOLAS 5. Higuain si libera facilmente di lui sul vantaggio. Potrebbe farsi perdonare segnando lui il gol del pareggio, ma manca di un soffio l’appuntamento di testa con un buon crosso di Perotti. Serata sfortunata, costretto ad uscire zompiccante 5 minuti prima della fine.

FAZIO 6,5. Non mancano incertezze in avvio, ma quando trova la quadra chiude con puntualità con il gran fisico.

EMERSON 6. Si prende libertà di spinta, di cross ne produce in buona quantità ma manca la zampata vincente.

DE ROSSI 5. Si fa superare da Higuain in occasione del gol non va tenero sull ‘ex compagno Pjanic e rimedia il giallo. Come se non bastasse chiede il cambio per problemi fisici.

STROOTMAN 4. Non pervenuto: si squalifica da solo. Aveva rischiato di saltarla questa gara, è la salta davvero con la Roma che gioca in 10.

NAINGGOLAN 6,5. Tenta in gol in acrobazia, si inserisce con insistenza, è uno dei più intraprendenti. Arretra di qualche metro con l’uscita di De Rossi e rimane uno dei più lucidi. Generoso!

GERSON 4. E’ la sorpresa della partita ma si rivela ben presto un pesce fuor d’acqua schierato a destra sulla linea degli attaccanti

PEROTTI 4,5. Assente non giustificato della gara. Troppo decentrato per poter dare pericolosità all’attacco giallorosso, manca di idee, velocità e cattiveria.

DZEKO 4,5. Tradito dal nervosismo cade nella trappola delle provocazioni di Chiellini e non punge lasciando facile gioco agli esperti difensori bianconeri.

Dal 46′ SALAH 5,5. Entra al posto di Gerson. Anche se non è in perfette condizioni, si getta negli spazi, si fa vedere, reclama palla. Non può essere lui il salvatore della patria.

Dal 71′ EL SHAARAWY 5,5. Entra al posto di De Rossi e si fa vedere per un colpo di testa insidioso nel finale e poco più.

Dall’85 PERES NG. Entra al posto dell’infortunato Manolas.

SPALLETTI 5. Non azzecca la mossa a sorpresa con Gerson dal 1′ minuto. Buona la reazione della squadra al gol della Juve, ma si poteva osare di più sul piano del gioco e della personalità.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

6 Commenti

  1. Ma che partita ha visto la Spiniello? Szczesny minimo da 8. Ha fatto due grandi parate… Strootman 4!?!… l’unico a centrocampo che cercava di fare e dare un po’ d’ordine… Per me a parte Gerson (troppo acerbo) tutti meritano la sufficienza. Unica cosa: non bisognava farli giocare i primi 20 min… siamo stati troppo attendisti ed al primo errore ci hanno purgati. Su l’arbitraggio stendiamo l’ennesimo velo pietoso (vedi Sturaro che avrà fatto 20 falli è solo alla fine è stato ammonito)… Daje Roma… il campionato non è ancora finito…

    • In linea di massima condivido.Aggiungo un 7,5 per il Nina. La mossa Gerson assolutamente incomprensibile, così come lasciare completamente l’iniziativa alla Juve per gran parte della partita. Solo gli ultimi 20 minuti sono stati congrui per una squadra che vuole contendere lo scudetto. Però il divario resta tutto e notevole: basta guardare soltanto le due panchine per capire tutto. La Roma deve puntare decisamente al secondo posto e abbandonare il sogno scudetto almeno fin quando non riesca a coprire adeguatamente ruoli chiave e una panchina meno aleatoria. Con i mezzi attuali stiamo al massimo.

  2. Com’è che Emerson prende la sufficienza e Strootman un 4? Si, si aspetta più da Strootman ma dai. E Szczesny 6,5? Otto come minimo. I migliori per noi Szczesny, Nainggolan e Rudiger. I peggiori Spalletti, De Rossi e Perotti. Se Gerson fece pena la colpa non era sua. Comunque ci mancato coraggio e poi il guizzo vincente che purtroppo trovo Higuain.

  3. Ma ce lo vigliamo dire che strootman è al 35/40 per cento di come lo abbiamo lasciato prima dell’incidente? La Roma ieri si è condannata da sola a perdere giocando con la paura addosso dal primo minuto. Di questo è responsabile l’allenatore. Con la paura….. con la paura nelle gambe e nella testa ci si autocondanna, in un modo o nell’altro, a soccombere . La Juventus nelle gambe e nell resta ha mostrato di avere un sacro fuoco che ha inceneriti le nostre speranze.

  4. Adesso non ne facciamo un dramma perdere con la Juve ci può stare
    giocare a Torino non è mai stato facile per nessuno…Ho visto una buona Roma dobbiamo
    migliorare sul carattere,anzi mi preoccupa DZEKO vorrei fosse più continuativo , nelle gare che contano si vede poco. Gerson inutile tenerlo mandiamolo a farsi le ossa prima.
    Szczesny teniamocelo stretto!….
    Spalletti a volte non sa leggere molto bene le partite…ma tutti possono sbagliare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here