Di Manolas la spallata alla Fiorentina ma è Gerson show!

9

PAGELLE FIORENTINA-ROMA – La Roma si porta a casa una vittoria convincente al ‘Franchi’. Batte la Fiorentina per 4-2 ottenendo la 12esima vittoria fuori casa. Le reti portano la firma di Gerson, autore di una bella doppietta, Veretout, Simeone, Manolas e Perotti.

Giulia Spiniello

ALISSON 7,5. Perde l’imbattibilità sul sinistro rasoterra di Veretout. Non ha responsabilità sul raddoppio di Simeone e salva il risultato al 43′ prima opponendosi a Chiesa e poi sulla stessa azione dicendo no  al solito Veretout. Ancora provvidenziale su Simeone al 83′.

FLORENZI  6. Alti e bassi come tutta la retroguardia. Alterna ottimi interventi a distrazioni come quando perde di vista pericolosamente Chiesa.

MANOLAS 7. Per il gol. Al rientro da titolare dopo l’infortunio mette a segno la rete pesante del 2-3 con un’improbabile spalla che sorprende Sportiello. Non impeccabile in difesa come tutto il reparto, troppo leggere le marcature.

FAZIO 5,5. Partita non semplice. Si perde malamente Simeone in occasione del 2-2. fatica a prendere le misure agli attaccanti viola, ma cresce col passar dei minuti.

KOLAROV 7.  I calci da fermo sono tutti suoi, anche l’angolo da cui nasce il vantaggio di Manolas. Non bene in fase difensiva quando si fa saltare troppo facilmente da Dias sul pareggio viola ma anche oggi è incontenibile sulla sua corsia.

NAINGGOLAN 6,5. Lotta come un leone, è bravo a recuperare una palla persa da Badelj nell’azione che dà il via al vantaggio Roma. Ma che paura al 60′ quando perde palla favorendo un’occasione per Gil Dias!

GONALONS 6. Serve l’assist per il raddoppio di Gerson. Combatte in mezzo al campo, si becca anche un giallo ma come gli altri colleghi di reparto non brilla.

PELLEGRINI 6. Qualche incertezza sulla catena in coabitazione con Gerson e poca incisività in fase di recupero palla. Aiuta l’attacco con i suoi inserimenti ficcanti ma non è un pomeriggio illuminato per lui.

GERSON 7,5. In campo dal 1′ con il compito di vice-Perotti sul binario di sinistra e infila non solo il suo primo gol in Serie A ma anche la sua prima doppietta, due reti con il sinistro educato che ha fatto innamorare l’ex ds Sabatini. Un po’ pigro in fase di ripiegamento, ma per ora ci va bene, eccome, così!

DZEKO 6. Sportiello gli nega il gol  al 20′ e poi al 2′ della ripresa lo sfiora spedendo di poco alto sulla traversa. Meglio come assistman quando serve di testa Manolas per il 2-3.

EL SHAARAWY 6. Decisivo con l’assist perfetto servito a Geron sullo 0-1. Gara di sacrificio, sempre a disposizione della squadr ma oggi gli manca il guizzo vincente.

Dal 64′ PEROTTI 7.   Entra la posto di El Shaarawy e spaventa i viola nell’uno contro uno con un’azione che all’85’ che meriterebbe più fortuna. Trova la rete pesante che chiude il match con uno sinistro preciso sul primo palo: per lui sono 2 i sigilli in 9 gare stagionali.

Dal 71′ STROOTMAN  6. Entra al posto di Pellegrini e rimette ordine e serenità in mezzo al campo.

Dall’82’ DEFREL 6. Entra al posto di Gerson e Kolarov gli serve un pallone d’oro che spreca malamente. Ci riprova al 90′ e questa volta è sportiello a negargli la rete. Bravo a sdradicare palla nell’azione da cui parte il 4° gol della Roma.

DI FRANCESCO 7,5. E’ ancora turn over con Strootman e De Rossi sostituiti da Pellegrini e Gonalons. Sorprende anche oggi inserendo Gerson al posto di Perotti in attacco e la vince ancora lui. Azzecca i cambi e si porta a casa un nuovo record: mai nessuno in Serie A era arrivato a 12 vittorie consecutive!

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

9 Commenti

  1. Ninja migliore in campo a mio avviso. Grande. Poi Gerson con una doppietta che nessuno si aspettava. Molto contento per lui. Male Kolarov nel primo tempo con responsabilità su entrambi i gol però si riscatta nel secondo tempo. Defrel si mangiò due gol. Deve migliorare. Forza Roma!!

  2. Ancora diverse cose da migliorare ma gioca comunque bene, veloce, ha facilità ad arrivare in porta, ha sempre dato l’impressione di poterla gestire e vincere. Bene, soddisfatto e mancano ancora tanti giocatori da recuperare. Sempre dell’idea che manchi il leader di centrocampo, oggi Gonalons non ha funzionato come nell’ultima sua apparizione.
    Bravissimo Naingo.
    Ma non ha vinto 12 di seguito!

  3. Pallotta dovrebbe fare un monumento a di francesco. Gerson si perde la marcatura e favorisce il gol della fiorentina, florenzi non è un terzino, defrel va bene per la serie c. Meno male che alla fine abbiamo vinto

  4. El Sha e giudicato troppo severo- tranne l’assist per il primo gol, e propiro lui che trascina l’azione con un rapido flip-over della palla per Gonalons che poi serve Gerson per il 2-1. Allora, almeno un 7 per Il Faraone. Florenzi nettamente il pessimo in campo. Fazio mostra troppe dormite, per me Jesus in questo momento e in forma migliore e dev’essere lui il centrale titolare con Manolas. Radjja grande oggi. Džeko dutile, Kolarov utile.
    Di Fra immenso.

  5. Bravissimo Gerson. Calma e precisione sottoporta. Però è molto compasso nei movimenti. Sembra giocatore di altri tempi. Comunque ha giocato a destra alto e non a sinistra al posto di Perotti.

  6. Disaccordo sui voti.
    Per me: voti alti agli attaccanti, a parte Defrel che vedo fare i movimenti giusti ma non azzecca la palla (è stato pure molto sfortunato con il paratone di Sportiello). A centrocampo bene il Ninja, la coppia Pellegrini – Gonalons ha faticato e sbagliato molto: deve rodarsi meglio. In difesa balliamo attorno alla sufficienza, ma Kolarov si è fatto infilare sistematicamente da Dias e questo ci ha creato un sacco di problemi mentre Florenzi, poveretto, è sempre costretto a giocare da terzino e non è colpa sua. Alisson super.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here