PAGELLE ROMA-CAGLIARI – Terzo 1-0 consecutivo per la Roma che si aggiudica anche il match interno con il Cagliari. Di Dzeko la marcatura che regala i 3 punti ai giallorossi.

Giulia Spiniello

SZCZESNY 6. Una sua uscita spericolata poteva cambiare il corso della partita. Per il resto parate non se ne annotano.

MANOLAS 6,5.  Non senza sbavature stasera il greco che va vicino al pasticcio su un rinvio sbagliato su Borriello. Nel finale spende bene un giallo su Joao Pedro.

FAZIO 7. Monumentale, mette una pezza anche sui rari errori di Manolas. Chiusure perfette, i suo interventi sono guidati sempre da grande sicurezza.

RUDIGER 7. Attento in difesa e propositivo in attacco, da un suo cross nasce il gol di Dzeko. Non sempre è preciso in fase offensivsa, ma lua presenza dietro è imprescindibile.

PERES 6,5. Si propone molto e i compagni lo cercano. Si dà un bel da fare anche in recupero palla.

STROOTMAN 6,5. Numeri positivi per l’olandese che blocca, intercetta e crea un’occasione da gol.

DE ROSSI 7. Nel primo tempo è sicuramente il migliore in campo: smista palloni precisissimi a destra e manca. Generoso fino all’ultimo.

EMERSON 6,5. Se fosse più preciso sui cross la Roma avrebbe trovato un grande esterno. Su 8 ne azzecca 3 questa sera. Ma è fondamentale il suo apporto in non possesso, con tanti duelli a suo favore e una miriade di palloni recuperati.

NAINGGOLAN 6,5. Freno a mano tirato oggi per l’eroe delle ultime gare. Compassato e meno brillante del solito, conduce in ogni caso una gara sufficiente e si prende gli applausi dell’Olimpico quando prova un tiro al volo di destro sugli sviluppi di un corner.

PEROTTI 6,5. Grida ancora vendetta il pallone lisciato nel primo tempo. Per il resto fa un gran lavoro in rifinitura e in recupero palla.

DZEKO 7 Si divora clamorosamente un gol che sembrava facile facile. Si riscatta alla grande nella ripresa con la rete che sblocca il match. E sono 20 in stagione: 14 in campionato, il 10° all’Olimpico, che lo fa diventare con Messi, il giocatore che ha segnato più gol in gare casalinghe tra i primi 5 campionati europei.

Dall’80’ EL SHAARAWY SV.  Entra al posto di Perotti.

Dall’87’ PAREDES SV Entra al posto di Nainggolan.

Dal 90′ VERMAELEN SV. Entra al posto di Manolas.

SPALLETTI 7. La squadra in avvio soffre la buona organizzazione del Cagliari, ma il gol di Dzeko la sblocca. La Roma continua a vincere e a non prendere gol. Ormai è una truppa affidabile che conquista la 13esima affermazione interna consecutiva come nel 1930.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

8 Commenti

  1. Bruno Peres solo 5.5. Fa tanta confusione e non difende bene: acquisto oneroso e fallimentare. Ci compravamo 2 terzini migliori di lui con il costo spropositato del suo cartellino!

LASCIA UN COMMENTO