La moviola di Chievo-Roma. Un gol in fuorigioco di troppo per entrambe

0

CHIEVO ROMA LA MOVIOLA – I giallorossi trionfano per 3-5 al Bentegodi in una partita densa di emozioni. Non sono mancate le sviste arbitrali, con il direttore di gara Andrea Damato (sez. Barletta) ed i suoi assistenti Di Fiore Pasado che hanno fornito una prova al di sotto della sufficienza. Andiamo ad analizzare tutti gli episodi:

PRIMO TEMPO

8′ PRESUNTO TOCCO DI MANO IN AREA – Fazio svetta sul cross di Emerson Palmieri, il suo colpo di testa è deviato da Gobbi con il braccio, ma muovendo il braccio verso il corpo. I giallorossi protestano per l’arbitro è tutto regolare, essendo il tocco involontario.

15′ AMMONIZIONE PER CASTRO – Dopo aver segnato, il centrocampista clivense si toglie la maglia. Giusto il giallo.

28′ GOL DELLA ROMA – Fazio di testa lancia il pallone in avanti, Dzeko in fuorigioco si disinteressa del pallone e Stephan El Shaarawy parte in posizione regolare prendendo il tempo alla difesa clivense e batte Sorrentino.

41′ INTERVENTO DI DE PAOLI – Il numero 97 interviene sul pallone sulla discesa di Emerson, non c’è fallo.

SECONDO TEMPO

47′ AMMONIZIONE PER RADOVANOVIC – Il centrocampista gialloblu interviene da dietro in scivolata su El Shaarawy. La decisione del direttore di gara di estrarre il cartellino sembra essere esatta.

57′ GOL DELLA ROMA – Lancio di Kevin Strootman, El Shaarawy parte sul filo del fuorigioco e batte Sorrentino per il 2-3. Il ginocchio del “faraone” pare essere però di poco avanti rispetto alla linea dell’ultimo difensore del Chievo.

87′ GOL DEL CHIEVO – Sulla sponda di testa di Pellisier sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Inglese ribadisce in rete con un inserimento sul secondo palo. Il numero 45 gialloblu è in posizione irregolare.

La Redazione di Romanews.eu

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here