Bravo Marciniak a non assegnare i calci di rigore richiesti dal Real Madrid

0

LA MOVIOLA a cura della redazione di Romanews.eu – Al 6′ il Real Madrid chiede un calcio di rigore per un fallo di mano di Zukanovic. Il difensore bosniaco tocca effettivamente la palla col braccio, ma solo dopo che la sfera è carambolata sul piede di Manolas. Giusto quindi non concedere la massima punizione. Al 27′ Salah va vicino al gol, ma i giocatori del Real se la prendono con l’arbitro Marciniak per non aver fischiato pochi istanti prima un fallo di Digne su Danilo. L’intervento irregolare del francese in effetti c’è e ci poteva stare anche un’ammonizione ai suoi danni. Al 37′ giusto cartellino giallo per Danilo che entra in ritardo su El Shaarawy. Al 42′ il Real Madrid chiede un altro rigore sempre per un fallo di mano, ma anche in questo caso fa bene l’arbitro a non intervenire perchè Florenzi colpisce la palla con il braccio, che però è attaccato al corpo. Regolare il gol di James Rodriguez al 67′. Il colombiano è in linea con la difesa giallorossa nel momento in cui viene servito. Ammonito Zukanovic al 76′ per un intervento falloso su James Rodriguez.

Riccardo Ugolini

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here