Vocalelli: “La Roma di Di Francesco mi convince di più rispetto a quella di Spalletti”

63

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Michele Giammarioli a Centro Suono Sport: “Infortuni? Bisogna porsi qualche domanda: ad esempio il Napoli ha un solo infortunato. Il motivo è rintracciabile principalmente nella preparazione, visto che i partenopei hanno effettuato un lungo ritiro in altura, mente la Roma ha viaggiato molto, specialmente in America. Questo fattore si fa sentire”.

Alessandro Vocalelli a Centro Suono Sport: “La Roma di Di Francesco mi convince di più rispetto a quella di Spalletti. Il tecnico abruzzese è stato accusato di essere troppo integralista e invece sta dimostrando di essere piuttosto duttile e di saper gestire bene lo spogliatoio e la comunicazione”.

Avv. Luigi Esposito a Centro Suono Sport: “Di Francesco è partito molto bene, meglio di Spalletti e Sarri alla prima stagione con grandi squadre. Riconosco che è una persona umile, con il Milan è stato bravo anche a spostare Nainggolan qualche metro più avanti. Spalletti resta per me il miglior allenatore del campionato, Di Francesco deve ancora dimostrare di essere al suo livello, al momento resta una scommessa”.

Mauro Macedonio a Centro Suono Sport: “La Roma di Di Francesco ha acquistato una propria identità in breve tempo: è cresciuta in maniera esponenziale nel giro di un mese e la mano del mister è già visibile. Si capisce che la squadra lo sta seguendo”.

Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “La Roma di oggi è una squadra costruita in maniera più intelligente ed efficace rispetto alle ultime viste negli anni scorsi. L’aspetto comportamentale, caratteriale del lavoro svolto sin qui da Di Francesco non va assolutamente sottovalutato: la sua serenità, la sua sobrietà, la sua schiettezza sono valori morali che hanno realmente convinto il gruppo. Rispetto al suo predecessore, da questo punto di vista, Di Fra vince 10 a zero rispetto al suo predecessore. Poi ha anche 5 punti in più rispetto allo scorso anno e ciò dimostra la bontà del suo lavoro”.

Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Di Francesco ha portato normalità e serenità a Roma, senza conferenze stampa ad effetto, senza elucubrazioni tese a spaccare la tifoseria al contrario di quanto invece ha fatto Spalletti nell’ultima stagione. Sul piano della comunicazione Eusebio è nettamente superiore al suo predecessore. La valutazione sull’uomo non può viaggiare su un binario parallelo rispetto a quella sul tecnico: Spalletti come allenatore ha maggiore esperienza, ma la Roma di Di Francesco può veramente farci sognare”.

Furio Focolari a Radio Radio Pomeriggio“Tra i tecnici che si sono messi in mostra in questo inizio di campionato, dopo Inzaghi e Sarri c’è da segnalare anche Di Francesco. I tanti infortuni di Roma e Lazio iniziano a preoccupare. Sono due mesi che si gioca e ci sono più di 10 infortuni muscolari in entrambe le squadre, questo non va bene. Al momento è più forte il Napoli della Roma, il Napoli è la vera anti Juve. Ma questo non vuol dire che la Roma non possa fare l’impresa, battere il Napoli e candidarsi per lo scudetto. Se un giocatore come Pellegrini va via dalla Nazionale è perché non sta bene. In questo caso, se la Roma dovesse avere indisponibili sia lui che Strootman, col Napoli dovrebbe giocare con Gonalons e De Rossi, e questa non è il massimo come coppia. Per quanto riguarda Florenzi, invece, dovrebbe dire al suo allenatore qual è il suo ruolo, perché non è possibile che ogni volta giochi in un ruolo diverso. Così si limita un calciatore che secondo me è straordinario”.

Xavier Jacobelli a Radio Radio Pomeriggio“Dovendo recuperare la partita con la Samp e avendo perso solo una volta, questa è sicuramente una Roma molto curiosa di mettersi alla prova con il Napoli. Bisognerà capire quanto influiranno gli impegni dei nazionali, quali effetti avranno sulle due squadre che li riavranno soltanto il giovedì. Il ruolo migliore di Florenzi? Esterno d’attacco, ma lui ha la maglia della Roma cucita addosso, si metterà sempre a disposizione della squadra”.

Franco Melli a Radio Radio Pomeriggio“Se fossi un tifoso napoletano o romanista, per parlare di scudetto aspetterei la penultima giornata avendo 4 punti di vantaggio. Lo dico per esperienza… Certo, chi vincerà il match di sabato 14 tra Roma e Napoli sarà una candidata per lo scudetto”.

Gianluca Lengua a Radio Radio Pomeriggio“Ci hanno detto che le condizioni di Strootman verranno valutate giorni dopo giorno, ma già a Milano ha giocato con una vistosa fasciatura, quindi evidentemente qualcosa di pregresso già lo aveva. Forse la situazione più delicata è proprio la sua. Ci sono stati 11 infortuni muscolari da inizio stagione, qualcosa di strano c’è. Forse ha ragione Di Francesco a dire che la preparazione non va fatta come l’ha fatta la Roma girando per gli USA, probabilmente andava utilizzato più un approccio come quello di Sarri”.

Federico Nisii a Tele Radio Stereo“La situazione di Strootman non è preoccupante: può recuperare tranquillamente per il Napoli, anche se non sarà al 100%. Invece la situazione di Pellegrini è più complicata, si presume la lesione del polpaccio e rischia di saltare Napoli e Chelsea, con un possibile ritorno per la trasferta di Torino. Per Kolarov ci vuole un po’ di riposo, è stato sempre titolare fino ad ora: probabile la sua esclusione contro Bologna e Crotone. La Roma ha un rosa molte forte, però per via delle voci estive nessuna se lo ricorda: si pensi ai giocatori che per tutta l’estate hanno ricevuto offerte importanti…”.

Stefano Desideri (ex calciatore della Roma) a Tele Radio Stereo“Il Napoli è una squadra consolidata a differenza della Roma. Pellegrini lo conosco da tempo, deve avere pazienza, può diventare un grande centrocampista e sono contento sia tornato nella rosa. I campi, le tante partite e il ritmo esasperante del calcio di oggi: queste sono le cause dei tanti infortuni muscolari al giorno d’oggi. Alessio Riccardi è un predestinato, sta giocando molte partite in primavera nonostante sia sotto età: quando hai talenti così devi rischiarli e metterti in campo in campionati impegnativi”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “La Roma ancora non funziona, costa troppo per quanto incassa, quindi bisogna rivedere alcune strategie. Sotto traccia continua la ricerca dello sponsor, i giallorossi non riescono a fare ancora il grande colpo. La Roma sta cercando un’azienda internazionale che possa contribuire alla causa con 12-13 milioni di euro. Paradossale che la Roma non venga nemmeno considerata nella lotta scudetto, non capisco il motivo”. 

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Sono curioso di vedere quale sarà la strategia di gioco per collocare Schick. Karsdorp prenderebbe il posto di Bruno Peres, il croato non so invece se riuscirà a fare l’esterno. Sono due nuovi acquisti importanti perché permettono ulteriore turnover. Il Napoli è una grande squadra ma ha incontrato di big solo la Lazio, subendo anche molto nel primo tempo. Qualche falla l’avrà anche la squadra di Sarri”. 

Fernando Orsi a Radio Radio: “Schick e Karsdorp? Torneranno in gruppo, ma avranno bisogno di un po’ di tempo per entrare in forma partita. Come fermare il Napoli? Con De Rossi davanti alla difesa e molta densità a centrocampo: bisogna essere stretti e bloccare le fonti del gioco azzurro negli ultimi 25 metri”.

Ubaldo Righetti a Tele Radio Stereo: “In Italia in questo momento il Napoli esprime il miglior calcio, la bravura di Sarri è riconosciuta anche a livello internazionale dagli altri allenatori. Il valore aggiunto della squadra azzurra a mio avviso è l’allenatore, che riesce ad amalgamare al meglio gli interpreti”. 

Riccardo Angelini a Tele Radio Stereo: “Il Napoli in questo momento esprime un ottimo calcio, ma penso che a marzo mollerà e perderà qualche colpo”.  

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

63 Commenti

  1. ELC..JONE DOVE SEI?LALLOPUZZAPECORINO DOVE SEI?GASTSOAQUILOTTO DOVE SEI?STEFANOCORTRATTORE DOVE SEI?NANDOMASSERIA DOVE SEI?DI FRA A CASA DOVE SEI?E TUTTI QUELLI COME LORO DOVE SIETE?FINITO DI TIRARE MERDA SULLA ROMA?QUESTO DIMOSTRA COME SIETE STATI TANATI DA TUTTI COME PIGIAMATI MASCHERATI…CIAO COMPLESSATi DAL 1900..

  2. Caro Ubaldo, il Napoli, in questo momento, non esprime solo il miglior calcio ma anche una tifoseria e una stampa migliore della nostra.
    Perchè? Quando Sarri è arrivato dall’Empoli, prima di dare giudizi affrettati, hanno aspettato di vedere cosa fosse capace di fare, DiFra non ha ricevuto certamente lo stesso trattamento.
    Eppure anche il Sassuolo, da provinciale, aveva espresso un ottimo calcio.
    Ma per fortuna sento che incomincia a cambiare il vento, la nostra meravigliosa tifoseria si sta ricompattando e quei quattro giornalisti che scrivono o parlano solo per destabilizzare incominciano a perdere consenso.
    Sempre FORZA ROMA

  3. Ah la Roma costa troppo, allora qualcuno mi faccia capire, perchè qui mi sembra che non l’ha capito ancora nessuno, quale ruolo ha in società Totti. Lo chiamano dirigente, ma cosa dirige? Al momento non mi sembra che abbia una responsabilità delineata in seno alla società, dopo lunghe vacanze sta facendo il dirigente accompagnatore, ma visto che ad accompagnare la squadra ci sono Gandini, Monchi e Baldissoni ( e De Santis fa il team manager occupandosi del collegamento tra giocatori e staff tecnico) ma che ruolo ha questo accompagno di Totti?
    Aveva cominciato il corso B di allenatore (che durava solo 6 settimane mica stiamo parlando di mesi) fatto comodamente a Trigoria, subito abbandonato, perchè troppo impegnato nel ruolo da dirigente. Troppo impegnato???? Ma in che? E quali impedimenti ha trovato per non finire questo corso? Troppe visite nel backstage del Grande Fratello? L’anno scorso pur lavorando 9 ore al giorno, viaggiando più volte al mese all’estero ho trovato il tempo per fare un corso di lingua russa, della serie se uno vuole fare il tempo lo trova, e Totti non trova il tempo per fare qualche lezione a domicilio per poche settimane???.
    Il tutto venendo pagato 600.000 € l’anno (mai visto un dirigente calcistico senza ruolo pagato così)…qualcuno mi spieghi questo mistero, perchè mi sembra che fino ad oggi per questo incarico la società stia buttando solo i soldi.
    Sia il presidente dell’Uefa che quello della Fifa avevano invitato Totti ad andare in Svizzera a parlare con loro per vedere se voleva collaborare con una delle due organizzazioni calcistiche (con Fifa e Uefa mica con pizza e fichi), Totti non ha nemmeno risposto all’invito, ma non è che tutto questo volere rimanere nella Roma a qualsiasi costo ha come unico obiettivo quello di piazzare il figlio nella società??? Perchè come diceva qualcuno a pensar male si fa peccato ma si indovina spesso.

    • Ma facci capire tu. Sei dell’opinione che risparmiare 600k per qualche anno, invece che trattenere Totti in società e formarlo come dirigente, per la Roma possa essere una scelta intelligente dal punto di vista aziendale?

    • Ciao anto
      Io certe volte non vi e non ti capisco tutta questa acredine nei confronti di Totti da dove nasce? Ti ricordo che il contratto di Totti è stato firmato contestualmente all’ultimo contratto firmato con la sensi. Detto questo però non capisco perché fare tutte queste polemiche. Ti voglio solo ricordare che le maglie di Totti sono ancora le più acquistate della Roma e credo che lo stipendio se non tutto ma in gran parte se lo paghi già da solo.

      • Scusami Alex ma cosa c’entrano le maglie di Totti? Io qui ho posto un problema serio,abbiamo un dirigente senza incarico, che in ogni caso pesa sui conti del club senza far nulla, perchè dimmi che mansione sta svolgendo? Questi sono fatti , non acredine, gli incarichi istituzionali sono di Gandini, Baldissoni ha le firme e vigilia sui conti, della parte sportiva se ne occupa Monchi, ma Totti che fa? Se per te va tutto bene così, non è che si può avere un incarico con stipendio solo per il tuo “passato”, ma per il lavoro che giornalmente fai per la squadra. A me sembra che stia ancora “vagando” alla ricerca di qualcosa da fare, ha mollato subito un corso allenatori che gli facevano pure in casa, come dice Fabiano per ora è solo una damigella di compagnia al seguito della squadra, qualsiasi giocatore con il suo passato non si sarebbe ridotto a far questo. Il punto è che lui si crede ancora il centro dell’universo Roma, ma il centro dell’universo Roma è la Roma non lui, e se ha qualche cosa da dare di positivo in un altro ruolo che non è più quello di giocatore va bene, ma che lo dimostri, altrimenti non penso sia possibile che rimanga ancora nel club a vita……aspettando “Godot”.

          • Hai fatto la battuta? Vuoi l’applauso?…guarda che non te li danno i 600.000 €…poi magari sei uno di quelli che chiama gli americani straccion….
            vedi di crescere

        • Prende 600k all’anno perchè ancora ne fa incassare il DOPPIO solo per il suo merchandising VISTO CHE (E FORSE NON LO SAI) ANCORA CONCEDE LO SFRUTTAMENTO DELLA SUA IMMAGINE a favore dell’AS Roma, cosa che potrebbe benissimo non fare visto che non è più un calciatore…capito??

          • Ragazzi, Totti rimane l’immagine della Roma nel mondo intero.
            Io sono francese di nascita, quindi ho vissuto in Francia, ora vivo all’estero per lavoro. In questi due paesi, Totti rimane un punto di riferimento per tutti. Quindi i 600k sono anche pochi per quanto da alla Roma. Poi si troverà il posto giusto per lui.
            Secondo me, era giusto averlo ancora con noi a lungo ed è anche abbastanza discreto e concreto fino ad ora.

        • ciao anto…il fatto è che la Sensi non ha pagato l’ultimo anno di contratto a Totti, e gli ha proposto di “spalmare” il dovuto in sei anni con un contratto da dirigente a fine carriera. Quindi Pallotta immagino avesse solo due soluzioni: cercare un accordo economico a “saldo” o rispettare il contratto rateizzando le vecchie pendenze come appunto è avvenuto. Totti ha più volte dichiarato che sta ancora cercando la sua dimensione tra Monchi e Di Francesco..Credo che di fatto sia rimasto molto deluso, immagino volesse un ruolo di prestigio ma mi pare che l’organigramma della Roma sia al gran completo e comunque non credo abbia, almeno al momento, le basi per un ruolo direttivo. Perchè accettare un ruolo da “dama di compagnia” ..perchè comunque consente di avere un rientro niente male in termini di pubblicità, sponsor, visibilità e successo sui vari social etc…
          Il figlio mi dicono essere bravo, comunque è stato ammesso a Trigoria senza fare il provino..;-)
          Ciao!

        • Sai quanti impiegati dell’as Roma tu non sai e noi non sappiamo cosa effettivamente facciano e a cosa servano, ma siccome non sono famosi te ne freghi? Ciò non vuol dire che non servano e non facciano, totti o chiunque nell’as Roma deve dimostrare di essere utile non a te Anto58-59-60 ma ai dirigenti in cima all’as Roma e a Pallotta che poi valuteranno. Ti fidi sempre di questa società tranne quando si tratta di Totti. Io penso che in questa settimana non c’è nulla da criticare e quando non ci sono argomenti si tira in ballo totti, quando giocava e perché gioca,quando stava in panchina e perché non si ritira, quando si ritira e perché fa il dirigente, quando farà altro e perché fa, quando respirerà e perché respira. La Roma ha problemi finanziari di diversi milioni, i bilanci sono pubblici, ma il grande problema sono i soldi buttati per la formazione di un neodirigente. Mica le mamcate entrate degli sponsor, la vicenda stadio, il fatto che siccome non vinciamo neanche la coppa del nonno da 10 anni attualmente costa più sporcare la maglia della Lazio che della Roma, il calo di spettatori allo stadio, il merchandising che per il 90% era formato da maglie di Totti, ciò vuol dire che tutta l’altra roba non la compra nessuno, nmevidentemente ci sono problemi di marcheting dovuti al fatto che chi c’era prima non ci ha mai puntato seriamente. Ma no il problema sono 600 mila euro annuali de Totti perché i dirigenti dell’asRoma non sono in grado di capire se serve o no e se sia opportuno formarlo o no.Su dai. Parliamo di calcio giocato che é meglio

          • Giovanni ,
            fatti solo una domanda…….mi hai preso la frase che dico sempre io…..non abbiamo vinto nemmeno la coppa del nonno in questi ultimi anni
            e chi era il giocatore simbolo? chi era quello che doveva farci vincere?
            Ecco datti la risposta….che la vendita di magliette non sono un titolo in nessun paese e in nessun campionato.

    • Caro Anto ho scoperto qual’è l’incarico di Totti.fa la dama di compagnia delle dame di compagnia,ed ho scoperto anche perche’non è andato in Svizzera,perche’ gli ci volevano 3 interpreti,un per l’inglese,un per l’Italiano ed uno per il francese,e non voleva spendere troppi soldi,dal momento che guadagna solo 600.000euro,pobresito!!

      • Che tu, Fabiano, ironizzi e contesti Totti per come parla l’italiano… è abbastanza paradossale e ridicolo…

        Ti rileggi questo messaggio e mi dici in che lingua è scritto? Grazie.

      • A laziale vai a scrivere sui tuoi siti no qui….Totti è intoccabile e soprattutto visto che nn hai coppe riconosciute è il nostro trofeo da mostrare all europa,è il nostro motivo d orgoglio,è l uomo che fa vendere il nostro brand…ma che volete capi….lo avete criticato pure dopo 20 anni fantastici senza mai delude e negli ultimi anni pretendevAte ancora e ancora….ditemi cuanti altri hanno fatto 20 senza sbaglia una stagione e con una squadra cosi….è che mi fate schifo xke io vivendo all estero mi rendo conto ancir di piu del suo valore come simbolo….persone come voi nn meritano neanche averlo visto gioca…

    • Vedi qual e’ il problema, ancora si cerca in Totti il capro espiatorio di…boh, non si sa nemmeno di che cosa!

      E comunque il ruolo di Totti e’ chiaro: rappresentanza. Ovvero, non fa niente e campa di rendita. Ti fa rosicare? E’ normale, a tutti fa rosicare vedere gente super pagata per non fare niente. Pero’ pensare male e tirare in mezzo anche terze persone (per esempio il figlio) e’ un po’ meschino.

      P.S.: se non vuole fare l’allenatore saranno anche cavoli suoi. Queste cose riguardano la vita privata di una persona e sono troppo soggettive per poter essere oggetto di critica.

      • ambè avemo capito 600.000 € all’anno per entrare negli stadi e prendersi gli applausi…e come si chiama questo mestiere? Lo abbiamo inventato apposta per lui
        Mi ricorda un film sul mondo del baseball con Tom Hanks (il film si chiamava Ragazze vincenti, ed è tratto da una storia vera) la storia di un ex giocatore molto famoso, un vero campione, al quale il proprietario di una squadra femminile aveva assegnato il ruolo di allenatore. ” Ma mica devi allenare veramente, tu entri in campo sventoli il berretto ti prendi gli applausi e ti rimetti a sedere e a fine mese becchi i soldi dello stipendio”…
        p.s. la rappresentanza non è far nulla….ma forse è un concetto un pò complicato da capire per te

        • Mi dispiace contraddirti ma i 600.000€ non li voglio anche se mi farebbero molto comodo.Gli americani mi sono simpatici e adoro il mio presidente.Per ultimo, se il 58 del tuo nick sta per l’età o l’anno di nascita, credimi sono molto più cresciuto di te.

        • Prova a mandare un SMS a Pallotta:”Salve, sono anto58. Sono un gran lavoratore. Posso fare diverse trasferte al mese e inoltre parlo anche un po’ di russo. Mi accontento di 200.000 euro all’anno, compenso da intendersi comprensivo della cessione integrale dei diritti di immagine. Se volete potere vendere magliette della Roma con dietro scritto ANTO58.”

          • Vedo con piacere che tutti i rosicanti sono usciti fuori, appena si fa cenno a chi non si può toccare, tutti pronti a fare post pieni di livore e invidia, ma mai nessuno che sappia argomentare e controbattere la realtà, replicare i fatti esposti, perchè non avete un argomento che sia uno, non avete nulla, solo rancore, il ragionamento obiettivo è qualcosa a voi sconosciuto e a voi della Roma non vi frega nulla, non ve ne mai importato nulla, siete solo patetici, c’è una squadra sbiadita che sta in città , quella è adatta a voi. Andate e buona fortuna

          • Anto58, i post pieni di livore e invidia hai iniziato a farli tu su Totti.
            Totti il Re in un post precedente ha replicato con argomentazione, per comodità ti faccio un copia e incolla:
            Prende 600k all’anno perchè ancora ne fa incassare il DOPPIO solo per il suo merchandising VISTO CHE (E FORSE NON LO SAI) ANCORA CONCEDE LO SFRUTTAMENTO DELLA SUA IMMAGINE a favore dell’AS Roma, cosa che potrebbe benissimo non fare visto che non è più un calciatore…capito??
            A noi della Roma c’interessa molto di più che a te, offendi il più grande giocatore che ha mai indossato la nostra maglia e credimi per me questo è inspiegabile….come si fa????
            Ma possibile che non ti ricordi nulla di tutto quello che ha fatto in mezzo al campo da gioco?
            Anch’io ti dò un consiglio: c’è una squadra a Milano dove è andato il vostro pelato, perchè credo sia questo il vero problema, potrebbe essere adatta a te.

        • Sei (molto) peggio di quelli che additi. E’ la gente come te, che cerca ancora in uno che si è ritirato 4 mesi fa, il capro espiatorio, che non fa crescere sta città ma la riporta CONTINUAMENTE alla polemicuccia da bar, anche dopo 5 vittorie di fila.

          Parli dei laziali, ma un laziale è MOLTO migliore di te caro anto58 (58 sta per QI credo)

    • Che fate..mo’ che non avete argomenti per attaccare la squadra(Fazio incredibile,ma riesce a giocare anche con la difesa a 4,Alisson non si spiega come,ma sembra che pari,Dzeko nonostante sia cecato ha una media di un gol a partita,addirittura Difra non è quel Talebano integralista che tutti facevate passare)vi buttate sul più forte giocatore che la Roma abbia mai avuto?Se secondo te 600.000 euro dati al Totti dirigente che fra l’altro quando entra nei vari stadi si becca ancora gli applausi,sono troppi,è evidente che se la società ha da “buttarli” così straccions non è.Per come la vedo e per tutte le volte che Totti mi ha fatto sentire orgoglioso di essere romanista si meriterebbe il contratto di nullafacente a vita..dopotutto i soldi non sono ne’ i miei ne’ i tuoi..
      FORZA ROMA!

      • Poi si troverà la posizione giusta per lui… ne sono sicuro.

        E bisogna capire che Totti da un’immagine molto positiva della Roma e dei romanisti anche all’estero.
        La gente ama Totti perché è stato un grande giocatore, anzi un campione, perché è stato e rimane legato alla Roma da sempre, perché ha pianto, ha fatto piangere o almeno ha commosso il mondo intero con il suo addio.
        Quindi meglio vederlo ancora con noi aspettando di trovare il posto perfetto per lui.
        Totti non può essere il problema della Roma.
        E non sono neanche Tottiano, però rimane pur sempre il nostro più grande campione.

      • Beh sai Nikita chi ha scambiato il GRA per l’ombelico del mondo non ha una visione del mondo molto larga, ragione per cui non è stato capace a differenza di altri giocatori di farci vincere qualcosa, lo stesso vale per i vari lividosi forumisti che inondano di insulti chi cerca di fare un ragionamento serio, hanno un orizzonte mentale così limitato come il loro idolo, che oltre all’insulto non sanno andare, incolpano sempre qualcun altro delle mancate vittorie, sono così ciechi e presuntuosi per cui un “ao'” diventa un simbolo di cui andar fieri, finchè il livello è questo non saremo mai una grande squadra, ne un grande club. Quando non ci si rispecchierà più in qualcuno che ha scambiato trigoria per il suo giardinetto privato, allora la storia di questo club avrà una svolta in positivo. Naturalmente in tutto ciò hanno una gran colpa anche il presidente e gli altri dirigenti che hanno mostrato una grave mancanza di coraggio.

        • è vero…sottoscrivo tutto e sono sinceramente stupita che ancora l’argomento Totti sia tabù per tanti tifosi che , a priori, evitano qualsiasi confronto in merito
          e arrivano pure a negare l’evidenza dei fatti.
          Vogliamo parlare del corso da allenatore organizzato per lui a Trigoria e regolarmente abbandonato dopo 5 ore di lezione ? Imbarazzante a dir poco, ma vedo che tutti i media si affannano a sostenere che è stato un gesto corretto visti gli innumerevoli impegni di lavoro che gli impedivano la regolare frequenza. Mi chiedo come farà De Sanctis a frequentare il corso a Coverciano..mah! Un saluto!

          • Già pensa un po Nikita, Morgan De Santis da mattina a sera deve fare il team manager ovvero raccordare i problemi di 25 giocatori con i vari membri dello staff tecnico e poi trova il tempo anche di andare a Coverciano a fare il corso, un Superman?
            No forse solo uno normale, che ha voglia di fare…però e non camapre di rendita.
            Però agli occhi dei tifosi con il salame sugli occhi questo non conta…., loro sono come le 3 scimiette….

    • Ma facci capire, i 600k di Totti secondo te sono causa dei 40 milioni di rosso che la Roma fa ANNUALMENTE ? Mancano all’appello circa 39.400.000 € .magari, caro, fai parte di quelli che siccome Totti piace a tanti, per avere attenzione spari a caso? Come si dice a pensar male si fa peccato ma a volte si indovina. FORZA ROMA

      • vedi io voglio che vinca la Roma, dei record personali di un giocatore che non ci ha fatto vincere nulla non so che farmene, ma tu insieme a tutti i tottisti non riesci a vedere oltre il tuo naso, vi accontentate dei record di un giocatore scambiandoli per delle vittorie di squadra, invece quei record sono niente, per cui preferisco ragionare con la mia testa e non essere uno del gregge che si accontenta…. del nulla.

  4. il paragone sacchi/sarri fa molto ridere, devo dire…….. speriamo lo abbia fatto qualche comico di zelig…. napoli pompato… anzi, no, pompatissimo!
    nun c’ho paura de nessuno

  5. @Fabrizio,certo che siamo fratelli e,spero,anche amici,ma come ho gia’ detto un altra volta gli estremisti non fanno testo,ma non ci sono solo da una parte,Adem offende tutti a prescindere,a me personalmente come tanti altri(Nando)con offese piuttosto pesanti e questo non lo permetto a nessuno,tantomeno per una partita di calcio,che,con tutto il rispetto,rimane una partita di calcio,ci sono quelli che sputano sentenze senza costrutto e spariscono,ma ci sono quelli che attaccano appena esprimi un dubbio,non una critica,con offese piuttosto volgari,adem è uno di questi ma non è il solo e finche’ potro’ rispondero’ loro come si meritano,scusami lo sfogo,un carissimo saluto.

  6. A FABIANO il messia….vola basso..che hai rotto le palle con le tue tesi incostebali..adesso ti ho offeso…e sti cazzi nun ce Li metti….io ti te non parlo mai…io do addosso a i soliti noti pigiamati mascherati…l’elenco lo trovi sopra…scendi dall’altare o il trespolo come preferisci…

    • @Adem,non hai neanche memoria o fai finta,qualche giorno fa oltre ad avermi insultato con il tuo solito linguaggio colorito ed oxfordiano,mi volevi cacciare dal sito per non farmi piu’ scrivere,non hai neanche il coraggio delle tua azioni,falso!!!sul trespolo ci sei te che offendi continuamente tutti e ti credi unto dal signore,attento a non cascare,non che ti farebbe danno alla testa,anzi,non potrebbe che farti del bene

  7. Ma davvero qui c’è gente che la butta ancora in caciara con Totti??

    Poveracci….spero che qualcuno legga, gli riferisca e vi mandi una bella denuncia a casa….dopo vediamo se fate ancora i leoni da tastiera..

  8. Cioè qua veramente c’è gente che ha una tale acredine per Totti da mettere in mezzo perfino la presenza del figlio nella società! (allora facendo sto discorso Maldini Paolo era un raccomandato che non doveva manco iniziare a giocare nel Milan)

    Ma poi….mettere in mezzo un ragazzino…ma non ve fate schifo???

  9. Messaggio per tutti: c’è Roma – napoli tra poco più di una settimana. E voi che fate vi azzuffate per Totti? Non lo sa nemmeno lui quale sarà il suo futuro e voi ne discutete in questi termini?
    Poi non dite che vi prendono in giro tutto l’anno dopo questa litigata vergognosa in questo blog…
    Ma basta! Fatela finita!!! Pensate a pellegrini, schick, dzeko, florenzi, perotti, alisson…..
    Pensate alla AS ROMA!!! Solo a LEI!!!!!!!!

    • Dillo al sig AntoQI58 visto che è lui che coglie qualsiasi pretesto per riparlare di Totti e screditarlo.

      CTRL + F, digita la parola “Totti” e dimmi chi è il PRIMO su questa pagina che ne ha parlato…

  10. Totti è la Roma nel mondo. Quando viaggiamo e parliamo di Roma (non necessariamente della squadra) la risposta in tutte le lingue è: Totti !!! e ti guardano con soddisfazione, perchè sanno di avere qualcosa in comune con te 🙂
    Solo per questo sarebbe impensabile che Totti facesse qualsiasi altra cosa per qualsiasi altra squadra o non squadra: Totti dirigente della BNL? no macchè, dirigente della FIAT, per carità, dirigente della più grande catena di Alberghi? no no, non funzionerebbe. Forse potrebbe essere solo il sindaco di Roma, perchè rimarrebbe attaccato alla sua e nostra città di cui, volenti o nolenti, fa parte integrante.
    Tutto questo non perchè sia un “Tottiano” sfegatato (l’ho criticato a volte per certi suoi atteggiamenti “strani”) ma perchè è per questo che ha e avrà un contratto a vita con la Roma, oggi 600k domani deppiu’ o de meno, ma sempre lì lo vedremo. Augh!

  11. Il bello è che fanno rumore i 600mila euro di Totti da dirigente, poi se Lobont ne prende 250MILA!! Per non fare un’emerita ceppa da 10 anni, se non essere amicone dei Becali, quelli allora vanno bene!

  12. Ora, non avendo nulla a cui “attaccarsi x attaccare” (la Maggica), iniziano il tormentone “E Florenzi dove lo metto, dove lo metto, non si sa”. Florenzi, x me, deve giocare terzino dx, xkè in quel ruolo ha più libertà di movimento, avendo i tempi e la saggezza tattica giusta per capire quando e come difendere e soprattutto quando e come sganciarsi anche in avanti ed essendo un “Jolly” universale su quella fascia. Se gioca da ala, è più limitato e diventa più prevedibile, oltre a non avere il dribbling proprio dell’ala, ma sapendo, invece, inserirsi, tirare e crossare, oltre a saper dialogare con i compagni. Ad ogni modo, anche da ala, male non è, xò è da terzino che rende al meglio.

  13. Avevo scritto il mio pensiero a proposito del tema odierno. La redazione dopo un’ora non l’ha ancora pubblicato oppure l’ha ritenuto troppo severo nei confronti della massa idolatrante del Sultano. Non mi sento di riprendere i concetti che avevo antecedentemente esposto ma colgo l’occasione per esprimere la mia solidarietà e tutto il mio appoggio a Nikita,Anto58 ,Fabiano e a tutti coloro che sono intervenuti esprimedo pacatamente e con signorilità il proprio parere negativo sul “Totti dirigente”.

    • @lupo,grazie amico mio,hai notato come basta poco perche’ ci sia subito la rivolta delle vedove,purtroppo non hanno ancora elaborato il lutto,il che è anche comprensibile,quello che non capiscono è che a l’innominabile di loro non gliene frega niente.un saluto ad Anto ed a Nikita che mi fa piacere aver rivisto su questo forum

    • Ciao lupo52, vedo che, pure da dirigente, Totti riesce a spaccare la tifoseria…davvero peccato.
      Mi dispiace che non si riesca proprio a trovare il modo di parlarne pacatamente tra noi tifosi della Magica. Comunque anche io non rinuncerò a dire la mia opinione, se poi sarà fuori dal coro…pazienza! Un saluto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here