Tor di Valle, scritte e striscioni di contestazione: “Pallotta U$A e getta” (FOTO)

27

NOTIZIE STRISCIONI PALLOTTA – “Pallotta spia vattene via” e “Pallotta U$A e getta” il testo che recitano due striscioni esposti nella notte nei pressi della stazione dei treni di Tor di Valle, area in cui sorgerà il prossimo stadio giallorosso. Dalla tifoseria non sono state digerite le parole rilasciate dal presidente Pallotta nel corso del convegno a Londra ‘Leaders in Sport‘. Poche ore più tardi, ecco comparire su un muro un’altra scritta di contestazione al numero uno giallorosso: “Un presidente perdente dalla parte degli infami e non della sua gente” o “Devi stare dalla parte della gente non dell’agente!”, con chiaro riferimento anche a quanto dichiarato dal tycoon americano per quanto riguarda le telecamere acquistate per lo stadio Olimpico e gli scanner facciali che saranno adottati nel nuovo impianto della Roma. Queste le parole in oggetto: “Nel Nord Italia non litigano molto, ma al Sud come Napoli e Roma i problemi di sicurezza sono davvero significativi. Circa un anno e mezzo fa, siamo andati dalla polizia, mi sono seduto ad un tavolo e ho chiesto “Perché non arrestate queste persone?’”. Il capitano delle forze dell’ordine mi ha risposto “Permettimi di farti vedere perché”, e mi ha aperto questo fascicolo pieno di persone che avevano commesso qualcosa, ma c’erano soltanto immagini sfocate. Quindi abbiamo chiesto se potessimo portare telecamere ad alta definizione all’interno e le abbiamo comprate noi, anche se non siamo i proprietari dello stadio, per iniziare a vedere chi è che crea problemi”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

27 Commenti

  1. Presidente imbarazzante, anche come imprenditore non sembra granché.
    Con tor di Valle ne vedremo di tutti i colori, siamo solo all’inizio.
    Per lavoro opero nel settore delle opere pubbliche. Sento un sempre crescente pessimismo. Il progetto fa acqua da tutte le parti, l’ideale per una serie infinita di ricorsi. Vedremo quanti anni ci vorranno per vedere l’opera conclusa .

    • No scusa, come imprenditore è un fenomeno. Ha comprato una squadra DI unicredit, col prestito da unicredit, a soli 45 milioni di € (che è per dire il costo di under, doumbia, e del prestito biennale di ucan).
      Costruisce uno stadio un’altra volta col prestito di unicredit, su un terreno di un altro indebitato con unicredit, e se lo prende LUI (non la roma che avrà solo il 15% degli incassi se non sbaglio).
      Il tutto mentre gestisce una squadra praticamente a costo 0 (perché a memoria sono 4 anni che praticamente non fai mercato a gennaio, paghi tutti in diverse annualità e con formule strane – esempio ‘schick è costato 42 milioni – bugia, è costato 7 milioni ad ora, 7 a fine anno, 6 a fine anno prossimo, e metà della futura rivendita entro il 2020, con un minimo garantito di 20 milioni – totale 42, ma diverso da ‘li prendo e li caccio e ciao’), vendendo sempre i pezzi migliori. Ciononostante ha sempre un debito di circa 40 milioni che lo costringe a vendere il pezzo forte. Sempre sotto prezzo di mercato (ndr) ma purtroppo c’era il debito. E già il debito si è manifestato anche quest’anno, in cui pure avresti gli insperati soldi della qualificazione in champions.
      Il tutto riuscendo a gestire la stampa in maniera che non è mai colpa sua (anzi è un salvatore che riuscirà nell’epica impresa di costruire uno stadio, mai riuscito a nessuno prima di lui, e riesce pure a far credere che dopo che lo farà – ok si intasca l’85% degli introiti, e rivenderà la roma con annesso stadio SUO, guadagnandoci lui personalmente ma questo lo tralasciamo – comprerà i fenomeni, perché senza stadio è impossibile). Quindi come imprenditore, a meno che non sia un fantoccio di unicredit che voleva rientrare delle vecchie pendenze (legittimo nella loro ottica, anche perché spiega il prezzo che lui ha pagato la roma – ma non è la logica del fallimento che trovi nel codice… ma quella di molti qua dentro, per cui chi apprende un bene fallito deve pagare i debiti per emendare le colpe dei padri) direi che è un fenomeno.
      E magari potessi fare io la stessa cosa ai ‘suoi’ (è rappresentante di un gruppo che detiene il 2% delle azioni) celtics, lo farei.
      Forse avrei più classe nel non dire ai tifosi ‘quando farò il MIO palazzetto comprerò lebron james’

  2. ormai la frittata e’ fatta. Pagare i debiti per tutte pippe, alcune colossali. Il frate ha sbagliato tutto ma ha un contratto in mano.
    I giocatori si sentono di passaggio e alla prima occasione buona andranno via. Siamo in ritardo anni luce se pensiamo che i gobbi hanno gia’ la squadra del prossimo futuro.
    Ma dopo le ridicolaggini offerte dai tifosi di totti negli ultimi 10 anni tutto ha una sua logica conseguenziale.
    Il primo acquisto si chiamerebbe Mentalta’…….Quello che Spalletti ha tentato di far comprendere.

  3. Caro paolo meglio rosella sensi tutta la vita…..mi ha portato vittorie godurie e campioni…e per il suo amore verso la roma lei e la suavendita famiglia hanno fallito..preferisco la lealtà che essere preso in giro..evidentemente a voi piace essere cornuti e non saperlo…Bravi pecoroni

  4. Sinceramente mi sembra una contestazione di parte. Non vi va bene che ci siano le telecamere ad alta definizione? e lo potevate dire prima! Tanto allo stadio che cosa ci vai a fare? a vedere le partite con la famiglia ed in tranquillità? Certo che no!

      • ..già, striscioni incredibili..Mi sarei aspettata una bella contestazione per come stanno andando le cose quest’anno, per l’evidente mancanza d un progetto sportivo, per le gravi dichiarazioni di Strootman, per l’apertura da parte di Alisson alla cessione in estate, per la campagna acquisti fallimentare…ed invece si contestano le telecamere che saranno installate nel nuovo stadio….se mai si farà.

  5. Quelli che scrivono questi striscioni sono tutti laziali, al massimo romanisti che il presidente ha chiamato fucking idiots. I laziali sanno bene che con uno stadio , ricordate bene lo stadio è vincolato alla Roma per i prossimi venti anni , la Lazio sparirebbe. Tutti gli assessori che si sono opposti allo Stadio da destra a sinistra a finire cinque stelle sono laziali. Meditate. Grande Pallotta se riesce a fare lo stadio non è riuscito a nessuno.

  6. Un Cairo un Lotito un preziosi de laurentis questa gente qua vi piace che in questo anni manco le porte dei campi di allenamento hanno cambiato noi stiamo crescendo su tutto e presto saremo come i top club europei mentre gli altri staranno dietro anni luce. Certo qualcuno di loro e arrivato a giocarsouna finale di coppa Italia e vincerla (con sti tabelloni poi..) ma mettece un punto. MiLan Inter stanno peggio di noi . Solo in Italia poi stiamo senza governo nel calcio regole raggirate anche da chi oggi potrebbe diventare presidente della federazione è tutti surreale qui .

    • Detto che Lotito, senza una lira, ti sta davanti, vorrei ricordarti che sono SETTE ANNI che non vinciamo nemmeno la COPPA DEL NONNO!
      “Faremo della Roma una delle più forti squadre d’Europa”. Si, si , come no.
      La verita è che siamo stati SEMPRE presi in giro.
      E mentre facevamo girare Rosellina con la scorta perche aveva venduto Aquilani, questi ( Unicredit e americani prestanome) hanno dato via Lamela Marquinhos Benatia Pianic Romagnoli Salah Rudiger…E ancora lo facciamo scendere dall’aereo.
      Ma quale altro sfacelo dovranno fare perchè quelli come te capiscano?..
      Questi non ci hanno MAI nemmeno pensato a far vincere la Roma, il loro businnes è un altro…
      Qualsiasi altro proprietario, pure senza una lira (come questi…),, almeno, ci metterebbe la passione e, magari, non ci prenderebbe in giro.
      Ma forse ha ragione Freud: siamo diventati masochisti!

  7. Ho amato sensi per le sue battaglie ho amato Rossella che pur nelle difficoltà si battuta per farci stare cmq in alto e ora ringrazio Pallotta per avuto il coraggio di prendere la Roma nazionale Roma in un campionato senza regole e governatore a ladri.

  8. Criticano Pallotta per le telecamere, siete la vergogna della AS ROMA. Per fortuna ci sono le telecamere HD almeno posso andare tranquillo allo stadio, senza il rischio di incontrare CRIMINALI in CURVA SUD.

    Andare a fare i CRIMINALI a CASA VOSTRA!!! non vi ci vogliamo ALLO STADIO

    FORZA JAMES IL MIO PRESIDENTE!!! UNICO VERO PRESIDENTE, non i SENSI!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here