CALCIOMERCATO ROMA – Mahrez sì, Mahrez no: Mahrez quasi. Il nome caldo del mercato giallorosso in questo rovente finale del mese di luglio è proprio quello dell’algerino del Leicester, obiettivo numero uno – rigorosamente mancino – per la fascia destra. “Per lui abbiamo presentato due offerte”, ha ammesso pochi giorni fa il ds Monchi, ora il franco-algerino spera nella terza proposta, quella buona per il Leicester, quella che potrebbe far decidere le ‘Foxes’ per il sì e che consentirebbe al calciatore di vestire la maglia dellla Roma.

ROMA DA VERTICE – I tifosi giallorossi attendono il sostituto di Salah a braccia aperte: l’algerino con passaporto francese è un profilo di alto livello che vuole misurarsi con una grande piazza, già  giocatore dell’anno della Premier League nel 2016. Secondo Salvatore “con lui la Roma sarebbe una squadra fortissima, si potrebbe vincere il campionato”. Della stessa opinione Luca: “Lotteremo con Juve e Napoli”, mentre tiene i piedi per terra Marco, sempre puntando alla vetta: “Se arrivasse potremmo lottare per le prime tre posizioni”. Altri tifosi puntano invece sulla completezza del reparto offensivo in caso di acquisto del classe 1991 e sulla qualità che porterebbe in dote: “Sarebbe il fantasista che manca alla Roma”, è il pensiero postato un rete da Davide.

QUESTIONE DI PRIORITA’ – Per un reparto che va completandosi, ce ne è un altro che preoccupa un po’ i tifosi dopo le prime amichevoli di livello. Se il centrocampo è tra i più forti in Italia, la difesa lascia qualche dubbio, soprattutto in zona centrale. Bruno è pessimista: “Con i centrali attuali, Mahrez o non Mahrez, Roma tra il quinto ed il settimo posto”. Stessa lunghezza d’onda per Tesy: “Ci serve un buon difensore”, con Giuseppe che ne snocciola anche le caratteristiche: “Deve essere veloce e soprattutto forte”. Questione di priorità, lo sostiene Monchi e ne è convinto Di Francesco, ma non è escluso che i giallorossi stiano lavorando sotto traccia anche per il tanto richiesto difensore. Sakho e Rodrigo Caio i nomi emersi nelle ultime ore.

M.S

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

11 Commenti

  1. Roma da vertice sì ma non da primo posto, a meno che la juve non si assenta un paio di mesi dai campi.
    molti parlano del Napoli ma a livello di rosa non è superiore alla Roma e nonostante il grande campionato scorso è finito terzo.
    L’unica variante può essere l’Inter ma dipende dal mercato, secondo me ad oggi ancora è dietro.

  2. Ma di quali tifosi ?? In giro per Roma , cioe’ la città dei Romanisti, al bar,al ristorante etc si sente solo “ma ‘ndo annamo co sta squadra?”,figuriamoci con questo mezzo giocatore che arriva dal campionato Inglese….
    Il problema di quest’anno e’ che sia il Milan che l’Inter si sono rafforzate….quindi la facilità degli anni scorsi di arrivare secondi non e’ cosi scontata.

  3. Io lascerei stare Mahrez e venderei Manolas. In cambio ri-porterei a Roma due talenti assoluti come Marquinhos e Lamela, che conoscono l’ambiente, hanno già dimostrato di essere all’altezza della situazione quando erano giovanissimi, e ora, dopo aver calcato palcoscenici internazionali, sono maturati molto di più, pur essendo ancora giovani. Quindi venderei Manolas e Juan Jesus, e prenderei Marquinhos, Lamela, ed un centrale sinistro titolare (Nastasic, Sakho).

  4. per me murillo in uscita dall inter sarebbe perfetto come centrale di difesa , mahrez se gli altri corrono anche per lui può fare la differenza secondo la mia opinione…..ma non si può prescindere da un difensore centrale veloce e tosto…(Murillo) ….

  5. A meno che non si voglia puntare su Juan Jesus, che è forte, e l’anno scorso nella seconda parte di stagione è stato il nostro miglior difensore, ma che quando non è in piena forma, mostra grandi limiti.

  6. La mia ROSA 2017/2018 (allenatore Eusebio Di Francesco)

    Allisson
    Karlsdorp MARQUINHOS Kolarov Emerson P.
    Naingollan De Rossi Strootman
    Florenzi Dzeko LAMELA

    MIRANTE
    B.Peres Fazio Moreno Lu.Pellegrini
    Gerson Gonalons Lor.Pellegrini
    El Sharaawii Defrel Under

    + Perotti, J.Jesus

  7. out: juan jesus, castan, iturbe, vainqueer, sadiq, b.perez. in: mahrez or yarmolenko, kempt or sahko or acerbi and with these guys we are going to make a nice squad better than inter, milan, and napoli. goalkeepers: allison, skorupski, lobont. defenders: moreno,fazio,sahko or kempt, manolas, emerson, kolarov, florenzi, karsdorp. miedfielders: de rossi, strootman, naingoolan, gerson, pellegrini, gonalons. forwards: perotti, el sharaawy, defrel, dzeko, under, mahrez. i guees thise is not a little, on the contrary i think is enough to fight shoulder by shoulder for the scudetto.

  8. Se non ci rinforziamo in difesa è inutile spendere per l’attacco; sarebbe uno sforzo che non cambia la classifica. Senza un centrale forte al posto del lento Fazio lotteremo per il quarto posto.

  9. condivido a pieno…la juve ha sempre dimostrato che cn una buona difesa si vince. noi abbiamo sempre segnato tanto ma subito molti goal . serve almeno un altro forte difensore titolare che magari sappia fare anche il terzino.

LASCIA UN COMMENTO