Se Strootman parte arriva Torreira, ora oppure a luglio

7

LEGGO (F.Balzani) – Vendere Strootman per arrivare a Torreira. Sembra questa la strategia di Monchi per ridare linfa a un centrocampo a caccia del regista ideale per il 4-3-3 di Di Francesco. Resta da capire se la strategia può essere attuata già questo mese o se bisognerà attendere l’estate. Sarà questo uno dei temi più caldi che oggi affronteranno Monchi e Pallotta nel summit a Londra. La cessione dell’olandese sembra ormai certa visto il rendimento altalenante e la voglia di cambiare aria. Su di lui ci sono Liverpool e Marsiglia, ma non è escluso un ritorno di fiamma della Juve. Difficile, anzi quasi impossibile, che qualcuno paghi la clausola rescissoria da 45 milioni. Più facile avvicinarsi ai 30-35 milioni necessari per portarlo via da Roma.

Ne servono 25 per scardinare la clausola di Torreira che però sarà valida a partire da giugno anche se i buoni rapporti con la Samp potrebbero anticipare l’affare. L’uruguayano è stato valutato come profilo ideale, su di lui però c’è da tempo anche l’Atletico. Le alternative restano Barella (troppo caro) e Badelj. Chi di sicuro serve già in questa stagione a Di Francesco è un terzino destro. «La Roma non mi ha chiesto Bereszynski, se me lo chiedesse glielo darei», ha detto ieri Ferrero. In questo momento sono più forti la candidature di Darmian e Juanfran. A patto che Bruno Peres parta. Ieri il Galatasaray ha pareggiato l’offerta del Benfica: 9 milioni. Ufficiale il prestito di Castan al Cagliari.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

7 Commenti

  1. Va via Strootman e arriva Torreira???? MA STIAMO ALL APICE DELL INVEROSIMILE!!! Un altro scarparo ???? Altri soldi alla Samp???? Non basta la sola di Shick????
    MA DOVE SIAMO ARRIVATI ?????

    • Non so che partite vedi, ma Torreira tutto è tranne che no scarparo, è un regista che ricorda Pizarro, quindi bravo con i piedi, detta i tempi dell’azione e impostare il gioco, ha pure una buona tigna, tipica degli uruguaiani. L’unica nota negativa è che se vendi Strootman per arrivare a lui, dopo ti ritrovi con 3 mediani (De Rossi, Gonalons, Torreira) e solo Nainggolan e Pellegrini intermedi.

      • Secondo me Gonalons è più intermedio che regista, anche se il suo ruolo perfetto potrebbe essere trequartista in un 4-4-2 col centrocampo a rombo o in un 4-2-3-1. Ma sono punti di vista. Sicuramente però, mi pare poco adatto alla regia arretrata, dove si è distinto per lentezza nell’impostazione e scarsa attitudine al contrasto. Magari mi sbaglio…

  2. In realtà di intermedio ci sarebbe anche Gerson, se mai trovasse una sua “sana” collocazione…d’accordissimo su Torreira, uno dei più forti registi del campionato, veloce di piedi e di testa. Ci serve come il pane!! Strootman era da vendere ad agosto per tenerci Paredes.. .:-(

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here