#Spiegatobene da… Onur Dincer: Under, la Roma in Turchia e il main sponsor

0

#SPIEGATOBENE – Analizzare, approfondire, sviscerare, insomma… spiegare bene. È questo l’intento della rubrica di Romanews.eu che vi offre una nuova chiave di lettura per capire a fondo l’argomento del giorno in casa Roma. Lo faremo attraverso l’opinione di un personaggio illustre, del mondo del calcio e non. Oggi è il turno di Onur Dincer, giornalista del quotidiano turco Millyet.

Ieri Ünder ha segnato il suo primo gol con la Roma, come giudichi il suo percorso in giallorosso?
“Onestamente sono sorpreso che Under abbia segnato il suo primo gol solo ora, me lo aspettavo prima. Questo perché è un ragazzo molto talentuoso e deve essere per questo che l’allenatore lo ha inserito dal primo minuto. Non appena Cengiz diventerà regolarmente un titolare della squadra, vedremo sicuramente molto di più da lui”.

Cengiz è cresciuto nell’accademia di Altinordu, può diventare il volto della nuova scuola del calcio turco?
“Si lo può diventare. Altinordu è una delle più importanti scuole calcistiche della Turchia. Caglar Söyuncü è un altro che è cresciuto lì ed ora sta giocando in Bundesliga. Questo tipo di giocatori rappresentano certamente il futuro del calcio turco. I calciatori cresciuti all’Altinordu hanno qualità anche fuori dal campo, hanno cultura e atteggiamenti corretti. La Roma ha fatto bene a prendere Cengiz Under. La Turchia lo segue da vicino ora che è a Roma, compreso il ct Mircea Lucescu”.

Il suo passaggio alla Roma a aumentato la sua popolarità anche in Turchia?
“Ünder è famoso in Turchia nonostante sia molto giovane. Sicuramente il suo ricco passaggio alla Roma ha influito su questo ma è anche un giocatore della Nazionale turca. I giocatori turchi che giocano all’estero attraggono molto i fans. In questo senso Cengiz è molto più famoso rispetto a prima”.

A Roma è passato anche un altro turco, Salih Uçan. Cosa non ha funzionato con lui?
“Salih Uçan è anche lui un buon giocatore. Credo che avrebbe potuto far bene anche lui ma sfortunatamente ha giocato poco in due anni. Sabatini ha avuto il merito di scoprirlo ma ha sbagliato a trattenere un giocatore in una squadra dove non aveva la possibilità di giocare. Sarebbe stato meglio mandare Salih in prestito in un’altra squadra di Serie A. Considerando che in quel ruolo c’erano giocatori come Totti, Strootman, De Rossi e Nainggolan è facile capire che il prestito sarebbe stata l’opzione migliore per lui. Inoltre c’erano team pronti a prenderlo come l’Atalanta. Per Cengiz è diverso, c’è meno concorrenza in quel ruolo rispetto a quella che aveva Salih Uçan”.

A proposito di Turchia… La Turkish Airlines potrebbe diventare il nuovo main sponsor della Roma?
“La storia circola anche tra i media turchi, niente di ufficiale ma indiscrezioni ci sono. Per quanto ne so ha già fatto accordi simili con Barcellona e Borussia Dortmund quindi è possibile. Se l’affare si concluderà, Cengiz Under potrebbe essere uno dei testimonial dell’accordo”.

Dario Moio

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here