Scarnecchia a RN Web Radio: “DiFra ha portato equilibrio, il calo è normale. Nainggolan non parte”

1

ROMANEWS WEB RADIO – Dalla Roma degli anni ’80 a quella di oggi. L’ex giallorosso Roberto Scarnecchia è intervenuto ai microfoni di Romanews Web Radio, per analizzare il momento attuale dei giallorossi ed i prossimi impegni stagionali.

IL MOMENTO GIALLOROSSO – “Nell’ultimo mese secondo me non è successo nulla di trascendentale, parliamo di una squadra che sta costruendo il proprio futuro ed era impossibile pensare che non ci sarebbero state flessioni. Onestamente credo che in questo momento ci siano due situazioni diverse: quella della realtà e del grande gruppo che s sta costruendo nella Roma e dall’altra il pessimismo per un momento di difficoltà. La città ce l’ha una mentalità vincente, bisogna solo trovare e ragionare con l’equilibrio giusto, perché quando questo manca tutti i problemi vengono a galla. Dobbiamo fare un primo passo tutti verso un cambiamento di mentalità. Basta vedere la Juventus come si comporta”. 

IL GAP CON LA JUVENTUS – “Rispetto alla Juve ci manca sicuramente  la continuità di mentalità. Loro in silenzio e con tranquillità riescono a superare le difficoltà, sempre ogni anno, anche quando qualcuno li vede potenzialmente fuori dalla lotta scudetto. 

LA SOCIETÀ – “Questa società è qualche anno che è qui, bisogna dare tempo per insediarsi e riuscire a costruire un progetto vincente. Bisogna sempre guardare ai risultati per capire qual è la propria dimensione: quello che io noto è che la Roma sono diversi anni che arriva seconda o terza e che quindi trova con continuità la Champions League. Una società che investe nello stadio, anche se le è venuta meno nel progetto tutta la parte commerciale, fa cambiare tutta la prospettiva. Ogni novità porta motivazione e la fase definitiva di diventare un grande club sarà quella dello stadio. Sarà la ciliegina sulla torta di questo cammino al successo. Ogni stagione la squadra cerca di migliorarsi, anche se spesso tanti giocatori che sono andati via ora passano per fenomeni: come Salah che spesso si diceva dormisse in alcune partite, ora invece tutti lo rimpiangono. Insomma, serve equilibrio. La Roma, anche a livello societario, è una realtà che si sta costruendo e questo percorso deve essere assecondato da noi. Se non lo facciamo creiamo noi delle problematiche”.

IL CAMPIONATO – “Napoli e Inter faranno molta fatica se non arriverà nessuno, così come la Lazio che non ha un sostituto di Immobile. Io sono fortemente convinto che la Roma ha la rosa per competere per vincere e che i giallorossi e la Juve si giocheranno il campionato, se le altre a fine mercato non si saranno rinforzate”.

NAINGGOLAN – “Si è fatto tantissimo rumore. Radja non vuole andare via e la società dopo il video di Capodanno ha fatto bene a prendere una posizione dura contro di lui, si è dimostrata come fautrice di una mentalità vincente. Da adesso a fine anno secondo me non si muove, a fine anno non so. Ma se andrà via l’importante sarà prendere un sostituto all’altezza, altrimenti si fa un passo indietro rispetto a questo processo di crescita”.

EUSEBIO VS LUCIANO – “Di Francesco in più di Spalletti ha dato l’equilibrio e la calma che abbiamo visto fino ad adesso. Se la Roma giocherà da Roma farà risultato a Milano. L’Inter, anche a causa di Spalletti e delle sue uscite, non è equilibrata, i giocatori non possono essere contenti di sentire il proprio allenatore dire certe cose. Di Francesco invece, con le sue parole è stato in grado di restituire compattezza ed quilibrio. Ancora oggi non ho visto una squadra che ha messo in difficoltà la Roma, esclusa in Champions con l’Atletico. Non ho mai visto dire che un squadra avversaria sia stata clamorosamente più forte, non ho mai visto fino a questo punto la squadra dominata”.

Brozzesi-Tagliaboschi

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here