Sampdoria-Roma 3-2. Giallorossi fragili ed imprecisi, la Juve si allontana (FOTO e VIDEO)

7

SAMPDORIA-ROMA, LA CRONACA – Nella gara della ventiduesima giornata di Serie A si sfidano, sul palcoscenico dello stadio Ferraris, SampdoriaRoma. La gara, affidata al signor Mazzoleni, termina 3-2. Decisive, ai fini del risultato, le reti di Praet (21′), Schick (70′) e Muriel (73′), che regalano la vittoria ai doriani. Inutili per il punteggio i gol di Peres (6′) e Dzeko (67′). Prova decisamente opaca dei giallorossi, che si fanno raggiungere per ben due volte dagli avversari e poi si lasciano addirittura scavalcare. La squadra di mister Spalletti, nonostante la sconfitta, conserva il secondo posto. La Juventus capolista è ora distante 4 punti e resta in attesa di recuperare la gara contro il Crotone.

Prossimi impegni:
Roma-Cesena (Coppa Italia – Quarti di finale, mercoledì 1 febbraio, 21.00, Stadio Olimpico)
Milan-Sampdoria (Serie A, sabato 5 febbraio, 12:30, Stadio San Siro)

Cronaca testuale
Mattia Emili

LE FORMAZIONI UFFICIALI

SAMPDORIA (4-3-1-2): 1 Puggioni; 24 Bereszynki, 37 Skriniar, 26 Silvestre, 19 Regini; 8 Barreto, 34 Torreira, 18 Praet (62′ Linetty); 10 Fernandes (69′ Schick); 9 Muriel (83′ Djuricic), 27 Quagliarella
A disp.: 12 Krapikas, 92 Tozzo, 5 Dodò, 20 Pavlovic, 17 Palombo, 21 Cigarini, 11 Alvarez, 47 Budimir
All.: Giampaolo

INDISPONIBILI: 2 Viviano (infrazione allo scafoide), 22 Sala (lesione muscolare al polpaccio), 7 Carbonero (problema al ginocchio)
DIFFIDATI: 16 Linetty
SQUALIFICATI: 13 Pereira

ROMA (3-4-2-1): 1 Szczesny; 2 Rudiger, 20 Fazio, 15 Vermaelen (87′ Paredes); 13 Peres (76′ El Shaarawy), 16 De Rossi (76′ Totti), 6 Strootman, 33 Emerson; 8 Perotti, 4 Nainggolan; 9 Dzeko
A disp.: 19 Alisson, 18 Lobont, 44 Manolas, 17 Seck, 3 Jesus, 21 Mario Rui, 30 Gerson
All.: Spalletti

INDISPONIBILI: 24 Florenzi (rottura del legamento crociato anteriore della gamba sinistra), 99 Nura (riabilitazione al ginocchio post operazione), 11 Salah (convocato per la Coppa d’Africa)
DIFFIDATI: 44 Manolas
SQUALIFICATI
: –

Arbitro: Mazzoleni (Bergamo)
Assistenti: Barbirati (Ferrara), La Rocca (Ercolano)
Quarto Uomo: Meli (Parma)
Addizionali : Rocchi (Firenze), Maresca (Napoli)

Ammoniti: 30′ Torreira (S), 51′ Vermaelen (R), 60′ Puggioni (S), 72′ Rudiger (R), 90′ Totti (R)
Espulsi: –
Marcatori: 6′ Peres (R), 21′ Praet (S), 67′ Dzeko (R), 70′ Schick (S), 73′ Muriel (S)

Note: –
Calci d’angolo: 7-7
Recupero: 0-4

LA CRONACA DELLA PARTITA

SECONDO TEMPO

90’+4 – Termina il match, la Sampdoria vince 3-2 sulla Roma.

90’+4 – Azione convulsa nell’area della Sampdoria. Strootman mette al centro un buon pallone, Dzeko viene atterrato irregolarmente, ma l’arbitro fischia un fuorigioco dubbio del bosniaco!

90’+3 – Roma a un passo dal pareggio. Totti scarica il bolide su una punizione dal limite dell’area: Puggioni in angolo!

90′ – Segnalati 4 minuti di recupero.

90′ – AMMONIZIONE ROMA. Totti protesta all’indirizzo del direttore di gara.

90′ – Sampdoria vicina al poker. Djuricic entra in possesso di palla, supera Emerson e Paredes e prova il sinistro da pochi metri: Rudiger devia in angolo dopo l’intervento di Szczesny!

87′ – SOSTITUZIONE ROMA. Fuori Vermaelen, dentro Paredes.

86′ – Occasione Roma. Totti imbecca con uno splendido assist El Shaarawy, che punta la porta e prova con l’esterno destro: miracolo di Puggioni!

85′ – GOL ANNULLATO ROMA. Totti serve in profondità Dzeko, che punisce Puggioni con un sinistro preciso scagliato dall’interno dell’area, ma è fuorigioco!

83′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Esce Muriel, in campo Djuricic.

76′ – DOPPIO CAMBIO ROMA. Fuori Peres e De Rossi, dentro Totti ed El Shaarawy.

73′ – GOL SAMPDORIA. Doriani in vantaggio con Muriel, direttamente da calcio di punizione. Il colombiano punisce Szczesny con l’aiuto di una deviazione involontaria di Nainggolan: 3-2.

72′ – AMMONIZIONE ROMA. Rudiger stende Schick in corsa verso l’area di rigore.

70′ – GOL SAMPDORIA. I doriani raggiungono il pareggio con Schick: Muriel, al limite dell’area, corregge di testa un pallone vagante e serve il polacco, che con il destro batte Szczesny da due passi! 2-2.

69′ – CAMBIO SAMPDORIA. Fuori Fernandes, dentro Schick.

67′ – GOOOOOOOOL ROMA! Dzeko porta in vantaggio i giallorossi: Emerson scende sulla sinistra e mette al centro per il bosniaco, che con il sinistro punisce Puggioni! 1-2!

63′ – Roma vicina al vantaggio. Strootman, dalla destra, mette in area un buon cross, arriva Nainggolan con il sinistro: blocca Puggioni.

62′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Fuori Praet, dentro Linetty.

60′ – AMMONIZIONE SAMPDORIA. Puggioni protesta in maniera insistente con il direttore di gara.

53′ – Occasione Roma. Splendido assist di Strootman, che serve Dzeko in profondità, il bosniaco prova il sinistro incrociato dal limite: fuori!

51′ – AMMONIZIONE ROMA. Muriel punta Vermaelen sulla fascia destra e il difensore belga lo stende.

46′ – Al via il secondo tempo!

PRIMO TEMPO

45′ – Termina il primo tempo.

44′ – Giallorossi pericolosi. De Rossi scodella in area un buon pallone da calcio di punizione: stacca Rudiger di testa, ma fa fallo su Puggioni!

42′ – Prova la Roma. De Rossi, dalla trequarti, serve in profondità Nainggolan, che gira con il destro da una posizione molto defilata: alto!

39′ – Sampdoria pericolosa. Praet ruba palla a Peres e scodella in area un buon pallone: interviene Torreira ma la difesa si salva in angolo!

38′ – Si fa vedere la Roma. Fazio, nella zona del centrocampo, appoggia per Nainggolan, che lancia Peres, palla dentro: allontana Puggioni!

30′ – AMMONIZIONE SAMPDORIA. Torreira stende Perotti in maniera irregolare.

29′ – Esce la Roma. Dzeko riceve un buon pallone in area, si destreggia e appoggia per Nainggolan, che prova il destro piazzato da fuori: alto!

28′ – Insiste la Sampdoria. Lancio lungo di Praet, arriva Muriel con il sinistro al volo dall’interno dell’area: fuori di poco!

21′ – GOL SAMPDORIA. I blucerchiati pareggiano con Praet: Muriel, sulla destra, supera in maniera imbarazzante Vermaelen e mette al centro un pallone insidioso rasoterra, irrompe il centrocampista e prova con il destro: 1-1!

20′- Ancora i blucerchiati. Quagliarella, all’interno dell’area di rigore, appoggia per Fernades, che prova il destro dal limite dell’area: alto!

14′ – Si fa vedere la Sampdoria. Lancio illuminante di Barreto, che imbecca Fernandes, solo di fronte a Szczesny: il miracolo del polacco!

10′ – Roma vicina al raddoppio. Nainggolan, dalla sinistra, scodella in area di rigore un pallone interessante, stacca Dzeko ma colpisce male! Blocca Puggioni!

6′ – GOOOOOOOOL ROMA! Giallorossi in vantaggio con Peres: De Rossi, sulla trequarti, allarga per Emerson, sinistro terrificante respinto da Puggioni! Arriva Peres da due passi e punisce! 0-1!

2′ – Occasione Sampdoria. Praet riceve sulla sinistra e mette al centro un ottimo pallone: Quagliarella anticipa Szczesny, fuori do poco!

1′ – Al via il match!

PRE PARTITA

Ore 14.55 – Le squadre fanno il loro ingresso in campo: l’inizio del match si avvicina. Minuto di raccoglimento per le vittime della tragedia di Rigopiano.

Ore 14.45 – Roma e Sampdoria rientrano negli spogliatoi. Il settore ospiti giallorosso è gremito.

Ore 14.25 – Le squadre sono in campo per il riscaldamento.

Ore 14.05 – Anche la Sampdoria rende noto l’undici di partenza: 1 Puggioni; 24 Bereszynki, 37 Skriniar, 26 Silvestre, 19 Regini; 8 Barreto, 34 Torreira, 18 Praet; 10 Fernandes; 9 Muriel, 27 Quagliarella.

Ore 14.00 – La Roma comunica, attraverso il profilo Twitter, la formazione iniziale: 1 Szczesny; 2 Rudiger, 20 Fazio, 15 Vermaelen; 13 Peres, 16 De Rossi, 6 Strootman, 33 Emerson; 8 Perotti, 4 Nainggolan; 9 Dzeko.

Ore 13.40 – La Roma è allo stadio Ferraris.

Ore 13.25 – I giallorossi giocheranno quest’oggi con la terza maglia.

Ore 13.15 – La Roma lascia l’hotel per raggiungere lo stadio Ferraris.


ROMANEWS.EU SEGUE IL MATCH IN TEMPO REALE

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

7 Commenti

  1. Con “gatto nero” vermaelen in campo che vi aspettavate? Grazie Pallotta per non aver comprato i cambi, la squadra è stanca… vabbe cominciamo ad aspettare settembre, magari l’anno prossimo cambia la società e magari si vince

    • È meglio Spalletti che toglie un titolare senza alcun motivo. Spero abbiano venduto Manolas a gennaio e sia stato questo il motivo dell’esclusione altrimenti Spalletti dovrebbe dare le dimissioni oggi stesso.

  2. Penso che Spalletti sia un grande allenatore, ma gli manca qualcosa per essere vincente: fare meno mosse a sorpresa e quindi meno danni. Un Allegri non avrebbe mai e poi mai schierato vermilinguo al posto di manolas modificando una difesa imperforabile, senza alcun motivo, e non avrebbe mai messo gerson improvvisamente contro la juve..queste 2 mosse, soprattutto quella di oggi(è palese oggi) hanno fatto perdere 2 partite alla roma..purtroppo lucia oggi hai toppato, ci sto riflettendo da ore ma non trovo nessun possibile motivo logico per togliere manolas da una difesa sicura e rodata e mettere vermaelen all’improvviso..il 1 gol è venuto per colpa sua e abbiamo rischiato in altre occasioni per suoi errori…mi dispiace, ma alla roma per diventare vincente manca un poco di praticità e di umiltà, meno manie di inventare e essere protagonisti..tante volte ci hai salvato inventando ruoli e situazioni tattiche perfette, ma un vecchio detto dice: Mai cambiare la strada vecchia per quella nuova…Perchè cambiare una sicurezza dietro lucià? un abbraccio…
    PS. il campionato finisce qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here