SAMPDORIA-ROMA, LA CRONACA – Nella gara della ventiduesima giornata di Serie A si sfidano, sul palcoscenico dello stadio Ferraris, SampdoriaRoma. La gara, affidata al signor Mazzoleni, termina 3-2. Decisive, ai fini del risultato, le reti di Praet (21′), Schick (70′) e Muriel (73′), che regalano la vittoria ai doriani. Inutili per il punteggio i gol di Peres (6′) e Dzeko (67′). Prova decisamente opaca dei giallorossi, che si fanno raggiungere per ben due volte dagli avversari e poi si lasciano addirittura scavalcare. La squadra di mister Spalletti, nonostante la sconfitta, conserva il secondo posto. La Juventus capolista è ora distante 4 punti e resta in attesa di recuperare la gara contro il Crotone.

Prossimi impegni:
Roma-Cesena (Coppa Italia – Quarti di finale, mercoledì 1 febbraio, 21.00, Stadio Olimpico)
Milan-Sampdoria (Serie A, sabato 5 febbraio, 12:30, Stadio San Siro)

Cronaca testuale
Mattia Emili

LE FORMAZIONI UFFICIALI

SAMPDORIA (4-3-1-2): 1 Puggioni; 24 Bereszynki, 37 Skriniar, 26 Silvestre, 19 Regini; 8 Barreto, 34 Torreira, 18 Praet (62′ Linetty); 10 Fernandes (69′ Schick); 9 Muriel (83′ Djuricic), 27 Quagliarella
A disp.: 12 Krapikas, 92 Tozzo, 5 Dodò, 20 Pavlovic, 17 Palombo, 21 Cigarini, 11 Alvarez, 47 Budimir
All.: Giampaolo

INDISPONIBILI: 2 Viviano (infrazione allo scafoide), 22 Sala (lesione muscolare al polpaccio), 7 Carbonero (problema al ginocchio)
DIFFIDATI: 16 Linetty
SQUALIFICATI: 13 Pereira

ROMA (3-4-2-1): 1 Szczesny; 2 Rudiger, 20 Fazio, 15 Vermaelen (87′ Paredes); 13 Peres (76′ El Shaarawy), 16 De Rossi (76′ Totti), 6 Strootman, 33 Emerson; 8 Perotti, 4 Nainggolan; 9 Dzeko
A disp.: 19 Alisson, 18 Lobont, 44 Manolas, 17 Seck, 3 Jesus, 21 Mario Rui, 30 Gerson
All.: Spalletti

INDISPONIBILI: 24 Florenzi (rottura del legamento crociato anteriore della gamba sinistra), 99 Nura (riabilitazione al ginocchio post operazione), 11 Salah (convocato per la Coppa d’Africa)
DIFFIDATI: 44 Manolas
SQUALIFICATI
: –

Arbitro: Mazzoleni (Bergamo)
Assistenti: Barbirati (Ferrara), La Rocca (Ercolano)
Quarto Uomo: Meli (Parma)
Addizionali : Rocchi (Firenze), Maresca (Napoli)

Ammoniti: 30′ Torreira (S), 51′ Vermaelen (R), 60′ Puggioni (S), 72′ Rudiger (R), 90′ Totti (R)
Espulsi: –
Marcatori: 6′ Peres (R), 21′ Praet (S), 67′ Dzeko (R), 70′ Schick (S), 73′ Muriel (S)

Note: –
Calci d’angolo: 7-7
Recupero: 0-4

LA CRONACA DELLA PARTITA

SECONDO TEMPO

90’+4 – Termina il match, la Sampdoria vince 3-2 sulla Roma.

90’+4 – Azione convulsa nell’area della Sampdoria. Strootman mette al centro un buon pallone, Dzeko viene atterrato irregolarmente, ma l’arbitro fischia un fuorigioco dubbio del bosniaco!

90’+3 – Roma a un passo dal pareggio. Totti scarica il bolide su una punizione dal limite dell’area: Puggioni in angolo!

90′ – Segnalati 4 minuti di recupero.

90′ – AMMONIZIONE ROMA. Totti protesta all’indirizzo del direttore di gara.

90′ – Sampdoria vicina al poker. Djuricic entra in possesso di palla, supera Emerson e Paredes e prova il sinistro da pochi metri: Rudiger devia in angolo dopo l’intervento di Szczesny!

87′ – SOSTITUZIONE ROMA. Fuori Vermaelen, dentro Paredes.

86′ – Occasione Roma. Totti imbecca con uno splendido assist El Shaarawy, che punta la porta e prova con l’esterno destro: miracolo di Puggioni!

85′ – GOL ANNULLATO ROMA. Totti serve in profondità Dzeko, che punisce Puggioni con un sinistro preciso scagliato dall’interno dell’area, ma è fuorigioco!

83′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Esce Muriel, in campo Djuricic.

76′ – DOPPIO CAMBIO ROMA. Fuori Peres e De Rossi, dentro Totti ed El Shaarawy.

73′ – GOL SAMPDORIA. Doriani in vantaggio con Muriel, direttamente da calcio di punizione. Il colombiano punisce Szczesny con l’aiuto di una deviazione involontaria di Nainggolan: 3-2.

72′ – AMMONIZIONE ROMA. Rudiger stende Schick in corsa verso l’area di rigore.

70′ – GOL SAMPDORIA. I doriani raggiungono il pareggio con Schick: Muriel, al limite dell’area, corregge di testa un pallone vagante e serve il polacco, che con il destro batte Szczesny da due passi! 2-2.

69′ – CAMBIO SAMPDORIA. Fuori Fernandes, dentro Schick.

67′ – GOOOOOOOOL ROMA! Dzeko porta in vantaggio i giallorossi: Emerson scende sulla sinistra e mette al centro per il bosniaco, che con il sinistro punisce Puggioni! 1-2!

63′ – Roma vicina al vantaggio. Strootman, dalla destra, mette in area un buon cross, arriva Nainggolan con il sinistro: blocca Puggioni.

62′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Fuori Praet, dentro Linetty.

60′ – AMMONIZIONE SAMPDORIA. Puggioni protesta in maniera insistente con il direttore di gara.

53′ – Occasione Roma. Splendido assist di Strootman, che serve Dzeko in profondità, il bosniaco prova il sinistro incrociato dal limite: fuori!

51′ – AMMONIZIONE ROMA. Muriel punta Vermaelen sulla fascia destra e il difensore belga lo stende.

46′ – Al via il secondo tempo!

PRIMO TEMPO

45′ – Termina il primo tempo.

44′ – Giallorossi pericolosi. De Rossi scodella in area un buon pallone da calcio di punizione: stacca Rudiger di testa, ma fa fallo su Puggioni!

42′ – Prova la Roma. De Rossi, dalla trequarti, serve in profondità Nainggolan, che gira con il destro da una posizione molto defilata: alto!

39′ – Sampdoria pericolosa. Praet ruba palla a Peres e scodella in area un buon pallone: interviene Torreira ma la difesa si salva in angolo!

38′ – Si fa vedere la Roma. Fazio, nella zona del centrocampo, appoggia per Nainggolan, che lancia Peres, palla dentro: allontana Puggioni!

30′ – AMMONIZIONE SAMPDORIA. Torreira stende Perotti in maniera irregolare.

29′ – Esce la Roma. Dzeko riceve un buon pallone in area, si destreggia e appoggia per Nainggolan, che prova il destro piazzato da fuori: alto!

28′ – Insiste la Sampdoria. Lancio lungo di Praet, arriva Muriel con il sinistro al volo dall’interno dell’area: fuori di poco!

21′ – GOL SAMPDORIA. I blucerchiati pareggiano con Praet: Muriel, sulla destra, supera in maniera imbarazzante Vermaelen e mette al centro un pallone insidioso rasoterra, irrompe il centrocampista e prova con il destro: 1-1!

20′- Ancora i blucerchiati. Quagliarella, all’interno dell’area di rigore, appoggia per Fernades, che prova il destro dal limite dell’area: alto!

14′ – Si fa vedere la Sampdoria. Lancio illuminante di Barreto, che imbecca Fernandes, solo di fronte a Szczesny: il miracolo del polacco!

10′ – Roma vicina al raddoppio. Nainggolan, dalla sinistra, scodella in area di rigore un pallone interessante, stacca Dzeko ma colpisce male! Blocca Puggioni!

6′ – GOOOOOOOOL ROMA! Giallorossi in vantaggio con Peres: De Rossi, sulla trequarti, allarga per Emerson, sinistro terrificante respinto da Puggioni! Arriva Peres da due passi e punisce! 0-1!

2′ – Occasione Sampdoria. Praet riceve sulla sinistra e mette al centro un ottimo pallone: Quagliarella anticipa Szczesny, fuori do poco!

1′ – Al via il match!

PRE PARTITA

Ore 14.55 – Le squadre fanno il loro ingresso in campo: l’inizio del match si avvicina. Minuto di raccoglimento per le vittime della tragedia di Rigopiano.

Ore 14.45 – Roma e Sampdoria rientrano negli spogliatoi. Il settore ospiti giallorosso è gremito.

Ore 14.25 – Le squadre sono in campo per il riscaldamento.

Ore 14.05 – Anche la Sampdoria rende noto l’undici di partenza: 1 Puggioni; 24 Bereszynki, 37 Skriniar, 26 Silvestre, 19 Regini; 8 Barreto, 34 Torreira, 18 Praet; 10 Fernandes; 9 Muriel, 27 Quagliarella.

Ore 14.00 – La Roma comunica, attraverso il profilo Twitter, la formazione iniziale: 1 Szczesny; 2 Rudiger, 20 Fazio, 15 Vermaelen; 13 Peres, 16 De Rossi, 6 Strootman, 33 Emerson; 8 Perotti, 4 Nainggolan; 9 Dzeko.

Ore 13.40 – La Roma è allo stadio Ferraris.

Ore 13.25 – I giallorossi giocheranno quest’oggi con la terza maglia.

Ore 13.15 – La Roma lascia l’hotel per raggiungere lo stadio Ferraris.


ROMANEWS.EU SEGUE IL MATCH IN TEMPO REALE

  • Skelevra

    Complimenti per aver schierato Vermaelen.

  • Elconde

    Con “gatto nero” vermaelen in campo che vi aspettavate? Grazie Pallotta per non aver comprato i cambi, la squadra è stanca… vabbe cominciamo ad aspettare settembre, magari l’anno prossimo cambia la società e magari si vince

    • Skelevra

      È meglio Spalletti che toglie un titolare senza alcun motivo. Spero abbiano venduto Manolas a gennaio e sia stato questo il motivo dell’esclusione altrimenti Spalletti dovrebbe dare le dimissioni oggi stesso.

  • Fabrizio Gentilini

    Siamo alle solite. Si ricomincia a giocare con sufficienza e senza grinta. D’altra parte se è la Società senza grinta cosa si può pretendere di più?

  • Giov 2008

    Ma come si fa a giocare con quelle orribili maglie?

    • Amedeo Brunetti

      ma tu sei proprio laziale..ma chi se ne frega delle maglie oggi?? Quale romanista si concentrerebbe su questo???

  • Amedeo Brunetti

    Penso che Spalletti sia un grande allenatore, ma gli manca qualcosa per essere vincente: fare meno mosse a sorpresa e quindi meno danni. Un Allegri non avrebbe mai e poi mai schierato vermilinguo al posto di manolas modificando una difesa imperforabile, senza alcun motivo, e non avrebbe mai messo gerson improvvisamente contro la juve..queste 2 mosse, soprattutto quella di oggi(è palese oggi) hanno fatto perdere 2 partite alla roma..purtroppo lucia oggi hai toppato, ci sto riflettendo da ore ma non trovo nessun possibile motivo logico per togliere manolas da una difesa sicura e rodata e mettere vermaelen all’improvviso..il 1 gol è venuto per colpa sua e abbiamo rischiato in altre occasioni per suoi errori…mi dispiace, ma alla roma per diventare vincente manca un poco di praticità e di umiltà, meno manie di inventare e essere protagonisti..tante volte ci hai salvato inventando ruoli e situazioni tattiche perfette, ma un vecchio detto dice: Mai cambiare la strada vecchia per quella nuova…Perchè cambiare una sicurezza dietro lucià? un abbraccio…
    PS. il campionato finisce qui.