Roma-Slovacko. Striscioni dei tifosi contro Pallotta (FOTO)

12

RITIRO PINZOLO AS ROMA – Nonostante la visita di James Pallotta nella capitale, le rassicurazioni riguardo il futuro di Radja Nainggolan e Kostas Manolas e l’accordo ormai raggiunto con Francesco Totti per il suo ingresso nella dirigenza, non riesce a scoppiare l’amore tra il presidente americano e la tifoseria giallorossa. In occasione del match tra Roma e Slovacko, è apparso tra gli spalti uno striscione polemico nei confronti del tycoon: “Curva Sud e Pallotta: mai stati uniti!”. Dopo qualche minuto, i tifosi ne mostrano un altro: “Pallotta: facci un favore… Diventa romanista”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

12 Commenti

  1. Mamma mia quanti sono!!! Questi sì che parlano a nome di tutti i tifosi!!! Quelli come voi non dovrebbero neanche entrare a vedere le partite… siete scandalosi!!!! Forza Roma!!!!

    • Questa gente è la stessa che negli anni ha reso grande la Curva Sud, sono quelli che seguono la Roma anche su Marte senza guardare il blasone dell’avversario. Sono quelli che grazie alla loro protesta hanno vinto la battaglia contro le barriere. Non bisogna per forza condividere quello che dicono, ognuno ha il proprio pensiero ed è giusto così, però portiamo un po’ di rispetto a chi ha dato tutto per la Roma.

      • la curva sud è grande dagli anni ’70, certa gente l’ha trasformata in qualcosa che spesso poco ha a che fare col tifo. e non hanno vinto “la battaglia contro le barriere”, dato che le barriere son finite con il cambio di prefetto. le barriere le hanno portate

        • sbinf Le barriere sarebbero rimaste se i ragazzi fossero entrati, è inutile negarlo, se non avessero fatto la protesta oggi avremmo ancora una curva con un vetro in mezzo. Sicuramente il cambio del prefetto e anche l’intromissione della politica, ha aiutato molto, ma sempre perché quei ragazzi hanno scelto di non entrare per 19 mesi. Certo, non sono dei santi hanno fatto degli errori, ma chi di noi non li fa? Nessuno è perfetto. Non facciamo gli ipocriti che nessuno è perfetto, tra l’altro mi sembra che solo Roma sia stata punita duramente, eppure gli incidenti in passato succedevano in tutta Italia. L’ultimo fatto grave dentro lo stadio risale al 2004, Roma Galatasaray, monetina tirata all’arbitro e non l’hanno tirata dalla curva, direi che è un pò eccessivo dare la colpa delle barriere a loro visto che sono state messe a 10 anni di distanza dall’ultimo episodio di violenza all’interno dello stadio…Forza Roma!

  2. Ribadisco quanto detto da un’altra parte .. MA CHE VUOL DIRE … “diventa romanista” ??? Frasi fatte.
    Contestazione preventiva. Sono i soliti noti pagati per farlo. Sbaglierò …..

  3. Lo striscione in nero ha dei caratteri tipografici specifici: neofascisti (basta vedere i caratteri degli striscioni di Forza Nuova o Casa Pound)…

    POVERA MIA CURVA SUD…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here