NUMERI E CURIOSITA’ ROMA-SASSUOLO – La Roma affronta nel posticipo di domenica 19 marzo, ore 20,45, il Sassuolo dell’ex Di Francesco. Nel match di andata alla decima giornata al Mapei Stadium terminò 1-3. Decisiva la doppietta di Dzeko (58′, 77′) e il gol di Nainggolan (78′). Utile solo per le statistiche la rete dell’illusorio vantaggio dei neroverdi, siglata da Cannavaro (13′).

ROMA IMBATTUTA CON I NEROVERDI – I giallorossi sono un tabù per il Sassuolo che non è mai riuscito a vincere in 7 incroci: 4 vittorie per la Roma e 3 pareggi, tutti arrivati all’Olimpico, un 1-1 e un doppio 2-2. La compagine di Spalletti, però, è quella che in campionato non pareggia da più tempo: 17 incontri, in cui i giallorossi hanno ottenuto 13 vittorie e 4 sconfitte.

SASSUOLO DOPPIATO IN CLASSIFICA – La Roma in classifica ha il doppio dei punti della sua prossima avversaria: 62 contro 32. I neroverdi non occupano una posizione comoda, proprio a ridosso della zona retrocessione: prima di loro ci sono Genoa (29), Empoli (22), Palermo (15), Crotone (14), Pescara (12).

ECCO IL 4° ATTACCO DA TRASFERTA – Numeri in controtendenza per una squadra che segna molto, sopratutto in trasferta: con 21 reti il Sassuolo ha il 4° attacco più prolifico della Serie A fuori casa dopo Napoli (30), Fiorentina (23) e Lazio (22). Lontano dal Mapei Stadium, inoltre, gli uomini di Di Francesco non perdono da 4 partite di Serie A: 3 vittorie e un pareggio.

ROMA SEMPRE IN GOL – Totti e compagni hanno sempre trovato il gol contro il Sassuolo in campionato: 15 in totale, per una media di 2.1 a gara. Il Sassuolo invece non vede la porta  da 3 giornate: se non dovesse trovare il gol nemmeno contro la Roma, eguaglierebbe il risultato di 4 partite di file senza andare a segno del settembre 2014.

SALAH INSEGUE IL POKER – Tre marcature in 4 partite per l’egiziano contro il Sassuolo: da quando è in serie la sua media gol contro i neroverdi è altissima. Dall’altra parte invece c’è Matri che quando vede giallorosso vede gol: 5 le reti rifilate al portiere romanisti di turni in campionato.

Giulia Spiniello