Roma-Qarabag 1-0. Festa grande: giallorossi agli ottavi di finale da primi nel girone. Decide Perotti (FOTO e VIDEO)

3

ROMA-QARABAG, LA CRONACA – La Roma è agli ottavi di finale di Champions League grazie alla vittoria sul Qarabag firmata da Diego Perotti (53′). I giallorossi passano il turno da primi nel girone grazie al contemporaneo pareggio tra Chelsea e Atletico Madrid a Londra. I blues chiudono a 11 punti in classifica, gli stessi raccolti da Di Francesco che però si prende la vetta grazie agli scontri diretti a favore. Tre punti sofferti contro il Qarabag che ha dato battaglia fino all’ultimo, ma al fischio finale l’Olimpico può esplodere in un urlo di gioia per quella che è di fatto una delle notti più importanti della storia recente del club giallorosso.

LA CLASSIFICA FINALE 

ROMA 11
CHELSEA 11
ATLETICO 7
QARABAG 2

SCARICA LA CARTELLA STAMPA DEL MATCH.

Dallo Stadio Olimpico
Spiniello-Prosperi
(Cronaca testuale: Torre)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-3-3): 1 Alisson; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 4 Nainggolan, 16 De Rossi, 6 Strootman; 92 El Shaarawy (72′ 30 Gerson), 9 Dzeko, 8 Perotti (81′ 7 Pellegrini).
A disp.: 28 Skorupski, 5 Jesus, 15 H.Moreno, 21 Gonalons, 14 Schick.
All.: Di Francesco

INDISPONIBILI: 26 Karsdorp (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), 33 Emerson (escluso dalla lista Uefa), 3 Luca Pellegrini (risentimento muscolare), 23 Defrel (problema ginocchio sinistro)
DIFFIDATI: –
SQUALIFICATI: 25 Peres

QARABAG (4-5-1): 13 Sehic; 5 Medvedev, 52 Rzezniczak, 32 Yunuszade, 77 Guerrier; 22 Izmailov (76′ 99 Quintana), 8 Míchel, 2 Garayev, 20 Richard Almeida, 11 Madatov (85′ 90 Sheydaev); 9 Ndlovu (85′ Ramazanov).
A disp.: 1 Kanibolotsky, 7 Amirguliev, 30 Huseynov, 91 Diniyec.
All.: Gurbanov

INDISPONIBILI: 55 Guseynov (infortunio ai legamenti), 25 Agolli, 14 Sadygov
DIFFIDATI: 52 Rzezniczak
SQUALIFICATI: Pedro Henrique (squalifica per espulsione diretta)

Arbitro: Tobias Stieler (Germania)
Assistenti: Pickel e Seidel
IV Uomo: Gittelmann
Addizionali: Dankert e Osmers

Marcatori: 53′ Perotti (R)
Ammoniti: 42′ Guerrier (Q), 57′ Michel (Q), 61′ Dzeko (R), 61′ Yunuszade (Q), 88′ Rzezniczak (Q)
Note. Recupero: 3′ pt, 2′ st. Paganti: 34.258, Incasso: 1.481.153 euro. Corner: 14-0

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

90+2′ – Finisce qui! Tra gli applausi dell’Olimpico la Roma è agli ottavi di finale di Champions League.

di fra

90+1′ – In affanno la retroguardia giallorossa, Almeida crossa dalla trequarti e Alisson blocca in uscita alta tra gli applausi del pubblico.

90′ – Due minuti di recupero assegnati dal direttore di gara.

90′ – Sul destro di Dzeko la palla della sicurezza ma il numero 9 strozza troppo il tiro dall’interno dell’area di rigore e mette a lato da posizione favorevole.

88‘ – AMMONIZIONE QARABAG. Ammonito il numero 52 Rzezniczak.

86′ – Tiro insidioso di Kolarov dopo una bella azione personale ma Sehic devia in angolo tuffandosi alla propria destra.

86′ – Ancora alta la pressione del Qarabag, qualche brivido per la Roma che chiude e tenta di ripartire in fuorigioco.

85′ – DOPPIA SOSTITUZIONE QARABAG. In campo Sheydaev e Ramazanov, escono Ndlovu e Madatov.

83′ – Occasione Qarabag. Michel raccoglie il traversone di Guerrier  dalla sinistra, colpo di testa al centro dell’area indirizzato verso Alisson che con una bella parata blocca.

81′ – SOSTITUZIONE ROMA. Esce l’autore del gol Perotti – acclamato dal pubblico – e entra Pellegrini.

79′ – Kolarov piazza la palla ai 30 metri e con il sinistro impensierisce Sehic su calcio da fermo, costretto al tuffo alla propria sinistra per respingere.

76′ – SOSTITUZIONE QARABAG. Entra il numero 99 Quintana, esce Izmailov.

74′ – Ci prova Gerson con il sinistro dall’interno dell’area di rigore ma Rezniczak respinge con il corpo.

72′ – SOSTITUZIONE ROMA. In campo Gerson al posto di El Shaarawy.

70′ – Non molla il Qarabag: gli ospiti continuano a tenere alto il ritmo alla ricerca del gol del pareggio.

64′ – Destro debole e centrale di Dzeko dal limite dell’area con Sehic che può bloccare a terra.

62′ – Ancora due corner a favore della Roma. Sehic respinge un bel sinistro di Nainggolan, i giallorossi non allentano la pressione.

61′ – AMMONIZIONE ROMA E QARABAG. Troppa foga in area tra Dzeko e Yunuszade, il direttore di gara decide di ammonire entrambi.

60′ – Serie di corner (3) per la Roma ma i giallorossi non riescono a sfruttare a dovere i tiri dalla bandierina.

57′ – AMMONIZIONE QARABAG. Cartellino giallo per il numero 8 Michel.

53′ – GOOOOOOOOOLLL!!! Rete importantissima di Perotti! L’argentino inizia l’azione dialogando al limite dell’area con Strootman, Dzeko arriva al tiro dopo essere stato servito sul filo del fuorigioco ma Sehic respinge, arriva il numero 8 a rimorchio e di testa non fallisce il tap-in. Negli stessi istanti anche l’Atletico Madrid passa in vantaggio a Londra con Saul.

51′ – Primo calcio d’angolo del secondo tempo per la Roma. L’Olimpico spinge i giallorossi ma la manovra resta poco pungente.

49′  Tiro improvviso di Nainggolan dalla trequarti, traiettoria sporcata da un difensore e Sehic blocca senza apprensione.

48′ – Fischi dall’Olimpico per qualche secondo di troppo perso dal portiere avversario su una rimessa dal fondo.

46′ – Via alla ripresa, squadre in campo senza cambi.

PRIMO TEMPO

45+3′ – Termina il primo tempo.

45+3′ – Ancora un’occasione per la Roma in questo finale di tempo. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Nainggolan arriva al tiro dal limite. Botta di destro respinta da Sehic, bravo anche di seguito sulla ribattuta di Kolarov.

45+2′ – Occasione Roma con Dzeko. Pressing alto della Roma che recupera palla, Dzeko da fuori area cerca il jolly con il mancino ma la palla finisce alta.

45′ – Sono tre i minuti di recupero segnalati dal quarto uomo in questo primo tempo.

44′ – Quinto corner a favore della Roma. Fazio prova a svettare ma Manolas commette fallo a centro area.

42′ – AMMONIZIONE QARABAG. Guerrier stende El Shaarawy sulla fascia destra: giusta l’ammonizione per l’esterno difensivo del Qarabag.

40′ – Che occasione per la Roma! Manolas e Dzeko si ostacolano in area su una punizione battuta da Perotti: i due giallorossi tutti soli sul secondo palo a pochi passi da Sehic non riescono a centrare la porta.

38′ – E’ cresciuto il ritmo della Roma da 20 minuti a questa parte ma il possesso palla dei giallorossi è limitato da una fase difensiva molto ordinata da parte del Qarabag con undici uomini al di sotto della linea del pallone.

34′ – Nel frattempo è rientrato in campo Ndlovu, rimasto a terra un paio di minuti prima per un problema fisico.

33′ – Roma ancora dalla sinistra, Kolarov suggerisce per Dzeko ma l’attaccante viene chiuso in angolo.

32′ – Richard Almeida con il destro di prima intenzione dall’esterno dell’area di rigore: palla alta e fischi per lui.

31′ – Strootman lavora un pallone prezioso in area di rigore avversaria, assist con il mancino per El Shaarawy che calcia di prima intenzione mandando alle stelle.

29′ – Resta a terra l’attaccante Ndlovu, probabile problema al flessore della gamba destra per lui.

27′ – La Roma chiude il Qarabag nella propria trequarti ma i tentativi dei giallorossi sono sterili e non portano pericoli concreti alla porta di Sehic. Intanto Di Francesco chiede intraprendenza ai suoi.

25′ – El Shaarawy scatta alle spalle della difesa azera e brucia tutti, il Faraone da posizione defilata sulla destra prova a sorprendere Sehic in uscita ma è ben appostato Rzezniczak che chiude in calcio d’angolo.

22′Subito dall’altro lato: ripartenza Qarabag con Ndlovu il cui tiro a giro viene bloccato agilmente da Alisson.

22′ – Occasione Roma! Kolarov spinge sull’out mancino e crossa forte e teso: traversone respinto in uscita dal portiere del Qarabag al centro dell’area di rigore.

18′  Florenzi riparte come una furia e allarga per El Shaarawy, il Faraone crossa immediatamente dalla trequarti destra per Dzeko ma il traversone è sballato.

17′ – Presente allo stadio anche il Sindaco di Roma Virginia Raggi. Presenza importante dopo le belle notizie arrivate nel tardo pomeriggio per il progetto dello Stadio della Roma a Tor Di Valle. Esito positivo (con prescrizioni) arrivato dalla Conferenza dei Servizi.

14′ – Perotti ruba palla sulla trequarti e serve Dzeko sul taglio in area, buona l’accelerazione ma il tocco del numero 9 favorisce l’intervento del portiere avversario che chiude in angolo. Primo corner per la Roma battuto corto: Manolas devia il tiro di destro di El Shaarawy ma la palla si spegne tra le braccia di Sehic.

de

12′ – E’ lenta la circolazione di palla della Roma in questa fase iniziale, i giallorossi faticano a trovare spazi tra le maglie strettissime della formazione ospite. Gli uomini di Di Francesco cercano di prendere in contropiede la difesa con verticalizzazioni improvvise.

6′ – I giallorossi si lasciano sorprendere da una ripartenza degli ospiti, Izmailov si invola sulla destra e crossa: sballato il suggerimento per Madatov.

4′ – Spunto in dribbling di Perotti sulla sinistra e apertura per Kolarov, il serbo attende troppo per mettere al centro e si trascina la palla sul fondo.

3′ – Bella palla di De Rossi per El Shaarawy alle spalle della difesa azera, lancio in area leggermente troppo lungo sul quale il numero 92 non può arrivare.

0′ – Via al match. Primo pallone per i giallorossi che attaccano da Curva Sud a Curva Nord.

PRE PARTITA

Ore 20.30 – Termina il riscaldamento. Tra 15 minuti il fischio d’inizio del match. Presenti circa 150 tifosi del Qarabag, intorno a 30mila il numero dei giallorossi.

Ore 20.05 – Ecco in campo anche la Roma per iniziare il riscaldamento:

Ore 19.58 – In campo i portieri per iniziare la fase di riscaldamento.

Ore 19.45 – Quasi tutto pronto sul terreno di gioco dello Stadio Olimpico:

Ore 19.30 – Ecco la formazione ufficiale scelta da mister Di Francesco:

 

Ore 19.22 – Ecco l’undici della Roma secondo il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante:

Ore 19.15 – Tutto pronto allo Stadio Olimpico per Roma-Qarabag. Risuona la musica della Champions:

LE STATISTICHE – I giallorossi e gli azeri si sono incontrati soltanto una volta in Champions League. L’unico precedente è la sfida di andata disputata al Baku National Stadium il 27 settembre 2017 che ha visto la vittoria della Roma per 2-1 con i gol di Dzeko (7′) e Manolas (15′), inutile ai fini del risultato la rete di Henrique (28′). Il direttore di gara tedesco Stieler ha arbitrato i capitolini nella scorsa stagione nel successo di Europa League per 4-1 (Dzeko 3, Perotti) contro il Viktoria Plzen. Nessun incrocio con il Qarabag per il fischietto di Obertshausen, che si trova ad arbitrare gli azeri per la prima volta nella notte dell’Olimpico.

LE SCELTE – Il tecnico giallorosso Di Francesco per battere il Qarabag punta sul consueto 4-3-3 e il ritorno dal 1′ di capitan De Rossi, dopo un turno di squalifica in campionato. Al centro della difesa la coppia granitica formata da Fazio e Manolas, fresco di rinnovo fino al 2022. Davanti il tridente composto da Perotti, Dzeko ed El Shaarawy. L’allenatore avversario Gurbanov, invece, si affida al 4-2-3-1. In avanti spazio al tridente ElyounoussiMíchelMadatov alle spalle dell’unica punta Ndlovu.

ROMA AGLI OTTAVI SE… – La Roma passerebbe aritmeticamente agli Ottavi di Champions League vincendo la partita con il Qarabag, ma non solo: sarebbe qualificata, infatti, anche in caso di sconfitta contro la compagine azera e contemporaneo pareggio o ko dell’Atletico Madrid con il Chelsea. I giallorossi, inoltre, hanno la concreta possibilità di classificarsi al primo posto del Girone C: serve necessariamente il successo con il Qarabag e, allo stesso tempo, il mancato trionfo dei Blues di Conte contro la formazione di Simeone.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here