LEGGO (F.Balzani) – Per chiamarla “prima Roma di Di Francesco” ci vuole un bel po’ di fantasia visti gli esuberi e i tanti giovani in campo. Nell’amichevole d’esordio contro il Pinzolo Val Rendena (che milita in I categoria), però, sono arrivati i primi segnali positivi. È di un big, Perotti, il primo gol dell’annata. Su rigore, specialità dell’argentino che ha segnato anche l’ultimo gol stagionale contro il Genoa grazie al quale la Roma ha conquistato il 2° posto. Poi altre 7 reti: ancora Perotti, Tumminello due volte (l’attaccante è stato tra i migliori in campo), Castan e i giovani Cappa, Ricci e Ciavattini.

Di Francesco ha varato il suo primo 4-3-3: difesa alta, esterni d’attacco che stringono il campo, i terzini che sovrappongono e la marcatura a zona sui calci da fermo. La Roma più bella si è vista comunque nel 1° tempo, poi si è faticato un po’, sprecando anche molto in fase offensiva con Sadiq. Tra le note positive anche la prestazione di Gonalons nel ruolo di regista in mezzo al campo. Piccola gaffe, infine, nella presentazione delle formazioni in Pdf che riportavano come allenatore della Roma, Luciano Spalletti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO