Roma-Inter. 20 cose da sapere sul match dell’Olimpico

0

ROMA-INTER – Seconda giornata di Serie A per la Roma ed esordio allo Stadio Olimpico, in un match da cardiopalma contro l’Inter di Luciano Spalletti. Le due squadre si sfidano sabato 26 agosto alle 20.45 e Romanews.eu vi racconta tutto quello che c’è da sapere sul match, tramite tutte le lettere dell’alfabeto, dalla A alla…Z.

A come Alisson – Per il portiere brasiliano sarà la prima gara di Serie A allo Stadio Olimpico. Lo scorso anno per lui infatti, soltanto presenze in Europa League ed in Coppa Italia.

B come Bomber – Roma-Inter significa anche lo scontro tra i due bomber: Edin Dzeko e Mauro Icardi. Diversi i rendimenti per i due però nella prima giornata di campionato: per il bosniaco prestazione opaca senza andare in gol, l’argentino invece ha siglato una doppietta contro la Fiorentina.

C come Curva Sud – Dopo due anni di assenza, il tifo organizzato giallorosso tornerà sugli spalti a far sentire la sua voce già dalla prima giornata di campionato. Chissà possa essere la spinta in più per la squadra di Di Francesco nel corso di una gara che si preannuncia alquanto ostica.

D come Direttore Di Gara – Sarà Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia a dirigere la gara. Per i giallorossi bilancio positivo con il fischietto toscano, con 5 vittorie, 4 pareggi e una sola sconfitta (Genoa-Roma 1-0, stagione 2013-2014).

E come Emozioni – Primo big match dell’anno, con un Olimpico quasi pieno, Spalletti che torna nella capitale, la prima di Di Francesco in casa, l’esordio di Totti da dirigente in quello che per anni è stato il suo palcoscenico. Di certo oggi ciò che non mancherà è il fattore emozionale.

F come Florenzi – Bentornato! Il jolly giallorosso torna nella lista dei convocati dopo oltre 10 mesi di assenza. Di Francesco inoltre, non ha escluso un suo utilizzo a partita in corso.

G come Gol – Molto spesso Roma e Inter hanno regalato gare ricche di gol. Indimenticabili il 6-2 in Coppa Italia nel 2007, il 4-2 del novembre 2014, il 5-3 del febbraio 2011 ed il 3-3 del marzo 2009.

I come Inter – Questa stagione per la squadra nerazzurra rappresenta un nuovo inizio. Dopo l’ultima pessima stagione rivoluzione in panchina e nella dirigenza con l’arrivo di Luciano Spalletti e Walter Sabatini.

L come Lotta per la Champions – E’ senza dubbio l’obiettivo per cui entrambe le rose battaglieranno per tutta la stagione. Quest’anno inoltre i posti per andare nell’Europa che conta saranno quattro invece che tre e la corsa per il massimo torneo continentale sarà alquanto agguerrita.

M come Mercato – La sfida tra nerazzurri e giallorossi si gioca anche sul mercato. Le due società infatti, hanno un obiettivo in comune, su cui Monchi sembra essere in leggero vantaggio: Patrick Schick.

N come Nainggolan – Oggetto del desiderio dell’estate di Spalletti Sabatini, il belga ha rinnovato il suo contratto, giurando amore alla Roma. Nell’ultima gara contro l’Inter a San Siro, si rese protagonista di una prestazione superba, condita due gol stupendi. Oggi avrà voglia di dimostrare, dopo la mancata convocazione in nazionale.

O come Olimpico – Per la Roma è la prima gara in casa in questa stagione. Tra l’altro, le mura giallorosse rappresentano un vero e proprio tabù per lInter che non esce vittoriosa dalla capitale dalla lontana stagione 07/08, quando il match tra le due squadre terminò 0-4 grazie alla doppietta di Ibrahimovic e alle reti di Stankovic e Obinna.

P come Perisic – Da uomo mercato ad assoluto protagonista nello scacchiere di Luciano Spalletti. Il croato contro la Fiorentina è stato uno dei migliori in campo ed oggi rappresenta senza dubbio il pericolo numero uno per la retroguardia giallorossa.

Q come Quarantaseimila – Tanti saranno gli spettatori stasera a colorare lo Stadio Olimpico. La speranza è che le presenze possano arrivare a toccare almeno le 50.000 per quella che si preannuncia una bella festa di calcio.

S come Spalletti – Tornerà nella capitale per la prima volta da avversario. Molto probabilmente l’Olimpico riserverà per lui un’accoglienza tutt’altro che amichevole.

T come terzino – La Roma affronterà la gara senza un vero e proprio terzino destro di ruolo. A causa degli infortuni di Peres, Karsdorp Florenzi ancora non in grado di affrontare i 90 minuti, il favorito a ricoprire il ruolo di esterno basso sull’out di destra è Juan Jesus.

U come Under – Il giovane turco non ha trovato spazio nella gara di Bergamo contro l’Atalanta, oggi potrebbe rappresentare la mossa a sorpresa di Di Francesco a gara in corso.

V come Var – La tecnologia in campo ha esordito nella prima giornata di questo campionato. Ha provocato non poche polemiche nella gara tra Inter Fiorentina, mentre nel match tra Roma Atalanta non è stata utilizzata.

Z come Zero gol subiti – Entrambe le compagini nella prima giornata di campionato hanno mantenuto la porta inviolata, mostrando una buona solidità difensiva.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here