Roma Femminile. Calcio a 11 e calcio a 5, vittorie strepitose (FOTO)

0

ROMA FEMMINILE – Malgrado mister Piras predicasse alla squadra umiltà e concentrazione sempre e con tutti, i pronostici della vigilia davano la Roma calcio femminile nettamente favorita sul Real Colombo. Previsione ampiamente rispettata con 11 goal segnati dalle giallorosse. Troppa infatti la differenza tra la Roma ed il Real Colombo fanalino di coda in classifica. Alla fine il passivo, però, è veramente troppo ampio ed immeritato per una squadra che fino al tre a zero ha giocato e impegnato almeno un paio di volte seriamente la difesa romanista. Dopo il tre a zero il Real Colombo si è comprensibilmente demoralizzato e non ha potuto più arginare gli attacchi giallorossi.

La partita si è chiusa già nel primo tempo con i 4 goal in successione di Proietti (8′ min.), Tumbarello (15′), Emanuela Pedullà (28′) e Proietti su rigore (34′ ) oltre ad una rete annullata per fuorigioco.

Nel secondo tempo la Roma ha giocato in scioltezza ed ha dilagato. Al 65′ minuto bellissima azione romanista e primo goal in maglia giallorossa per l’americana Weithofer. La partita è ormai un monologo giallorosso e così vanno vicissime alla rete Conte atterrata al limite dell’area (ma l’arbitro non fischia nulla) e Lorè che prova a scavalcare con un pallonetto il portiere avversario in uscita. Al 72′ Proietti scatta sulla destra si sistema il pallone e tira un siluro in diagonale imparabile. Dopo due minuti altra rete questa volta di Lorè forte dalla distanza che il portiere del Real Colombo intercetta, ma non trattiene. Siamo al 7-0.

La Roma si diverte e dà spettacolo ed in pochi minuti arriva l’ottava segnatura con Capparelli dopo una bella triangolazione con Conte che poi a sua volta segna il 9-0. Il mister dà spazio a Cacchioni che entra al posto di Capitta e poco dopo è costretto a sostituire Lorè per infortunio con Pecchia. La Roma, però, gioca a memoria con qualsiasi calciatrice in campo ed arrivano il bel goal di Proietti e a chiudere la partita la rete all’88’ di Weithofer, pronta davanti porta a sfruttare una indecisione dell’estremo difensore di casa.

Questo il commento post partita di mister Piras: “Un risultato rotondo frutto di un giusto approccio alla gara, uno dei timori della vigilia. L’altro erano le dimensioni del campo stretto ed anche qui le mie calciatrici sono state brave a trovare subito le giuste misure. Adesso ci aspetta una gara non facile, quella contro il Napoli, dove servirà la giusta concentrazione già dalla ripresa degli allenamenti”. 

CALCIO A 5 – Dopo lo stop della scorsa settimana, le giallorosse di Capatti riprendono subito la strada della vittoria in campionato e la lotta a distanza con l’altra prima in classifica, la Sabina Lazio calcetto, continua. La vittoria con il Montefiascone è indiscutibile. 5-2 il risultato finale con doppietta di Bartolini e un goal ciascuna Pannacci, Santilli e Gunnella.

Mister Capatti però non è contento del tutto. Ecco la sua disamina della partita: “Risultato che interrompe la striscia negativa di queste ultime gare e che ci permette di stare sempre in alta classifica. Un 5 a 2 che però non mi soddisfa a pieno perché ha messo in luce tante criticità a livello difensivo, ciò che era sempre stato un nostro piccolo vanto. Dobbiamo proseguire nel lavoro perché, se vogliamo competere per le posizioni che contano, avremo bisogno di maggiore solidità. I prossimi impegni ci opporranno a formazioni con alta qualità offensiva e non possiamo permetterci di abbassare la guardia. Finalmente, poi, cominciamo a recuperare pezzi della rosa che ci erano mancati finora, così da consentirmi di scegliere al meglio le formazioni da schierare. Al fischio finale la gioia è stata doppia perché contemporaneamente anche la Roma di Di Francesco vinceva il derby per chiudere al meglio il nostro sabato pomeriggio!”. 

Le foto concesse per l’uso sono di proprietà della Roma calcio femminile scattate dalla fotografa Grazia Menna.

Mariella Quintarelli 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here