OCCHIO AL FISCHIETTO – E’ il signor Damato della sezione di Barletta l’arbitro designato per la penultima giornata di campionato dei giallorossi, l’anticipo del sabato alle 18 tra Chievo e Roma. Il fischietto pugliese dirigerà per la quarta volta in stagione i capitolini, che sorridono: tre successi su tre in questa annata per la Roma, tutti ottenuti in trasferta. La squadra di Spalletti ha infatti battuto a domicilio Sassuolo (1-3), Udinese (0-1) e Bologna (0-3).

BILANCIO ROMA – Complessivamente la Roma, insieme alla Fiorentina, è la squadra più diretta da Damato, arbitrata 29 volte in carriera. Il bilancio sorride ai giallorossi con 16 vittorie, 5 pareggi e 8 sconfitte. Sono 59 i gialli estratti, 6 le espulsioni (ben 5 dirette). L’ultima debacle risale al quarto di finale di Coppa Italia del 2015 contro la Fiorentina, gara decisa dalla doppietta di Mario Gomez. Il pugliese porta bene ai giallorossi in trasferta: nelle ultime 8 fuori casa nessuna sconfitta (5V 3P). Complessivamente 11 i successi su 20 incroci esterni. Nell’unico precedente tra Roma e Chievo si registra un pareggio uno 0-0 datato maggio 2009.

BILANCIO CHIEVO – Tradizione positiva anche per il Chievo con il direttore di gara pugliese. Sei vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte per i clivensi nei 14 precedenti. Un solo successo per i veronesi negli ultimi 5 incroci, risalente alla stagione 13/14, un 4-2 in trasferta contro il Livorono (nelle restanti 4 si contano tre sconfitte ed un pari).

Gian Marco Torre