Roma-Benevento 5-2: pioggia di gol all’Olimpico. Under trascinatore (FOTO e VIDEO)

14

ROMA-BENEVENTO, LA CRONACA – Pioggia di gol all’Olimpico. La Roma supera 5-2 il Benevento e colleziona il secondo successo consecutivo, dopo la vittoria contro il Verona. Il match per i giallorossi si apre nel peggiore dei modi. Gli ospiti vanno subito in vantaggio con il sinistro di Guilherme al 7′: determinante la deviazione di Manolas. La squadra di Di Francesco, però, non ci sta e su palla inattiva si porta sull’1-1 con il colpo di testa di Fazio al 26′. La rimonta viene completata nella ripresa, quando Under, al 59′, serve un assist perfetto per Dzeko che di testa batte Puggioni. Dopo tre giri d’orologio, la Roma firma il tris con il piattone di Under. Nonostante il doppio vantaggio, la Roma non rinuncia ad attaccare e sigla il gol del 4-1 sempre con Under, bravo a beffare il portiere campano con un sinistro a giro dal limite. Nemmeno il tempo di esultare, che il Benevento riaccorcia subito le distanze con Brignola al 76′. La rete del definitivo 5-2 arriva, invece, allo scadere con Defrel, subentrato ad El Shaarawy, che spiazza dal dischetto l’estremo difensore del Benevento. I giallorossi, dunque, volano a quota 47 punti e si riportano al quarto posto in classifica, superando la Lazio (46 punti) e portandosi a -1 dall’Inter.

SCARICA LA CARTELLA STAMPA DEL MATCH

Dallo Stadio Olimpico:
Dario Moio – Giulia Spiniello

FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-2-3-1): 1 Alisson; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 30 Gerson, 6 Strootman; 17 Under (82′ De Rossi), 8 Perotti, 92 El Shaarawy (56′ Defrel); 9 Dzeko.
A disp.: 28 Skorupski, 18 Lobont, 5 Juan Jesus, 41 Bouah, 53 Marcucci, 49 Riccardi, 23 Defrel, 14 Schick.
All.: Di Francesco

INDISPONIBILI: 26 Karsdorp (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), 3 Luca Pellegrini (frattura della rotula sinistra), 21 Gonalons (problema al gemello), 33 J.Silva (problema al collaterale), 25 Bruno Peres (non convocato)
DIFFIDATI: 20 Fazio, 16 De Rossi
SQUALIFICATI: 4 Nainggolan, 7 Pellegrini

BENEVENTO (4-3-3): 81 Puggioni; 3 Letizia (72′ Sagna), 6 Djimsiti, 21 Costa, 23 Venuti; 14 Viola, 30 Sandro, 31 Djuricic (78′ Del Pinto); 66 Guilherme, 99 Brignola, 7 D’Alessandro (60′ Lombardi).
A disp.: 22 Brignoli, 16 Tosca, 29 Billong, 83 Sagna, 20 Memushaj, 4 Del Pinto, 26 Parigini, 87 Lombardi, 33 Iemmello, 25 Diabatè, 11 Coda, 18 Gyamfi
All.: De Zerbi

INDISPONIBILI: Antei (problemi tendine d’Achille), 8 Cataldi
DIFFIDATI: 21 Costa
SQUALIFICATI: Lucioni

Arbitro: Manganiello (Pinerolo)
Assistenti: Del Giovane e Tasso
IV Uomo: Minelli
Var: Tagliavento
Avar: Del Vuoto

Marcatori: 7′ Guilherme (B), 26′ Fazio (R), 59′ Dzeko (R), 62′ e 75′ Under (R), 76′ Brignola (B), 92′ rig. Defrel (R)
Ammoniti:
Espulsi: –

Corner: 10-3

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN TEMPO REALE 

LA CRONACA DELLA PARTITA

PARTITA

SECONDO TEMPO

93′ – Termina la partita, la Roma vince 5-2 contro il Benevento.

92′ – GOOOOOOOOOOL ROMA. Defrel sigla il primo gol in giallorosso dal dischetto, spiazzando Puggioni. Il rigore era stato conquistato da Dzeko.

90′ – Si giocherà per altri 3 minuti.

90′ – Tentativo di Florenzi da posizione defilata, pallone a lato.

89′ – Sandro prova il piazzato da fuori, tiro alto sopra la traversa.

88′ – CAMBIO ROMA. Fuori Perotti, dentro Schick.

82′ – SOSTITUZIONE ROMA. Fuori Under, dentro De Rossi. Standing ovation per il turco.

78′ – CAMBIO BENEVENTO. Fuori Djuricic, dentro Del Pinto.

76′ – GOL BENEVENTO. I campani reagiscono subito con Brignola, che servito in area di rigore porta il risultato sul 4-2.

75′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOL. Under firma la doppietta e sigla il 4-1 giallorosso con un tiro a giro dal limite dell’area.

72′ – CAMBIO BENEVENTO. Fuori Letizia, dentro Sagna.

68′ –  Cross da corner di Kolarov, svetta Dzeko. Ma il pallone termina sopra la traversa.

62′ – GOOOOOOOOOOOL. Under firma il tris giallorosso. Rigore in movimento per il turco che, servito da Perotti, sigla il gol del 3-1.

60′ – SOSTITUZIONE BENEVENTO. Fuori D’Alessandro, dentro Lombardi.

59′ – GOOOOOOOOOOOOOOOL. La Roma completa la rimonta con Edin Dzeko. Under brucia in velocità Costa e cross in mezzo per Dzeko che di testa deposita in rete la palla del 2-1.

56′ – CAMBIO ROMA. Fuori El Shaarawy, dentro Defrel.

54′ – Cross di Perotti sul primo palo. Bravo Puggioni ad anticipare tutti e a bloccare il pallone.

47′ – Dzeko ci prova di testa su angolo di Kolarov, il tiro però è impreciso.

46′ – Inizia il secondo tempo. Si riparte dall’1-1.

PRIMO TEMPO

47′ – Termina la prima frazione di gioco.

45′ – L’arbitro assegna 2 minuti di recupero.

41′ – Manolas stacca di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo, ma il pallone termina a lato.

40′ – OCCASIONE ROMA. El Shaarawy, servito in profondità da Strootman, calcio da posizione defilata verso la porta del Benevento. Puggioni è abile a deviare in corner.

38′ – Cross basso in area di rigore di Kolarov. Nessun giallorosso trova l’impatto con la sfera.

31′ – El Shaarawy ci prova di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo. Pallone sul fondo.

26′ – GOOOOOOOOOL. La Roma trova il gol dell’1-1 grazie a Federico Fazio. Punizione di Kolarov dalla trequarti, stacco di testa imperioso di Fazio che deposita in rete la palla del pareggio.

20′ – ROMA VICINO AL PAREGGIO. Prima Dzeko di testa trova la respinta del difensore, poi El Shaarawy scarica un potente sinistro che sfiora il gol dell’1-1.

18′ – Tentativo di D’Alessandro da posizione defilata, palla a lato.

15′ – OCCASIONE ROMA. Dzeko stacca di testa in area su cross di Under, ma Puggioni è bravo a respingere.

12′ – Perotti scardina la difesa del Benevento e sfida Puggioni, ma il portiere campano è bravo in uscita a deviare in corner.

9′ – La Roma prova a reagire con El Shaarawy, ma Puggioni respinge con i pugni.

7′ – GOL BENEVENTO. Guilherme di sinistro beffa Alisson. Decisiva la deviazione di Manolas.

2′ – Cross pericoloso di D’Alessandro in area, ma l’attaccante del Benevento non trova alcun compagno.

1′ – Inizia la sfida tra Roma e Benevento.

PRE-PARTITA

Ore 20.35 – Le squadre tornano negli spogliatoi.

Ore 20.10 – Squadre in campo per il riscaldamento.

Ore 20.00 – Portieri in campo per il riscaldamento. Intanto Karsdorp, presente in tribuna, si concede ai tifosi con selfie e autografi.

Ore 19.50 – Il Benevento annuncia la formazione che scenderà in campo all’Olimpico: Puggioni; Letizia, Djmsiti, Costa, Venuti; Viola, Sandro, Djuricic; Guilherme, D’Alessandro, Brignola.

Ore 19.46 – La Roma annuncia l’undici titolare:

Ore 19.30 – I giallorossi arrivano all’Olimpico.

Ore 19.23 – Il giornalista di Sky Angelo Mangiante annuncia la formazione titolare della Roma:

Ore 19.13 – Il Benevento scende in campo per tastare il terreno di gioco.

Ore 18.50 – Spogliatoi pronti per accogliere le due squadre.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

14 Commenti

  1. E se invece proviamo almeno x una volta a lasciare il bosniaco in panchina, e mettere centrale Defrel? Diamogli una possibilita’ nel suo ruolo…possibile debba giocare sempre Dzeko, nn riposa nemmeno col Benevento. Entrerebbe qualora ci fosse bisogno….viste le ultime partite. Altrimenti Difra, perché ci ha fatto spendere 25 milioni?DOMANDA

      • @Sololaroma io non mi sto affatto esaltando, dico semplicemente che prima di scaricare letame sull’operato di monchi, sulla società, ecc.. che sembra essere lo sport preferito su questo sito (sono quasi convinto che qualcuno ci trovi soddisfazione, per poter scaricare le proprie frustrazioni), bisognerebbe avere un attimo di pazienza.
        Under è giovane, viene da un paese straniero, ha necessità di ambientarsi..sembra che si stia dimostrando un buon giocatore..staremo a vedere (mi sentirei di escludere che sia un BIDONE come era stato etichettato da molti qua dentro!!).
        Per quanto riguarda il fatto che potranno venderlo in futuro..lo trovo un discorso inutile, abbiamo affrontato più volte il tema economico..sai perfettamente come stanno le cose, quindi non capisco perchè creare astio inutilmente!
        O mi vuoi dire che tu speri che i giocatori acquistati siano degli scarponi così poi la società non li vende?!?!?!

        • Matteo il tuo ragionamento è corretto ma spero comprenderai un po’ di sconforto e pessimismo per i programmi di questa società e allora a volte la battuta viene facile,ma senza voler creare alcun astio,assolutamente

  2. E’ possibile che si debbano prendere due gol dal Benevento ? C’È poca attenzione in difesa, la non riesce a finire una partita in tranquillità . Neanche nel finale di una partita col Bn, Dzeko può essere sostituito ? L Udinese mi fa paura, in queste condizioni.

  3. 5-2 risultato senza storia.Under in notevole crescita ed è un attaccante.Tutta questa sterilità non mi sembra.Dzeko e Perotti sicuramente sottotono.Comunque pur non brillando ci sono state tante occasioni e gran parte concretizzate.Segnali positivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here