RES ROMA – La Res Roma è lieta di render nota la convocazione nella Nazionale maggiore del portiere Rosalia Pipitone. Giunta nella capitale direttamente dalla sua Palermo, “Pipa” sta vivendo la sua settima stagione in giallorosso e da 6 anno è il “muro” della difesa capitolina, da sempre tra le meno battute in serie A.

Leader carismatico, atleta senza macchie e portiere dall’indubbio talento, Pipitone è stata convocata dalla neo C.T. azzurra Milena Bertolini e domenica raggiungerà il gruppo azzurro a Coverciano, dove si alleneranno in vista del doppio impegno contro Moldavia e Romania, valido per la qualificazione ai mondiali 2019.

Le parole del numero 1 giallorosso: “Sono emozionatissima, è un sogno che si avvera! Adesso avrò finalmente l’opportunità di capire se sono all’altezza di far parte della nazionale oppure non aver rimpianti e pensare di aver fatto tutto il possibile. Da adesso inizia una nuova sfida per me, metterò tutta me stessa e spero che sarò in grado di essere riconfermata”.

La soddisfazione del club giallorosso passa dalle parole di mister Melillo: “È veramente una soddisfazione grandissima per me, l’ho portata a Roma da Palermo quando era ai margini del grande calcio, è stata determinante nella nostra crescita. Per me è la migliore in Italia, chiama bene la difesa e sa leggere molto bene l azione; tra i pali è fortissima, qualche particolare va migliorato chiaramente ma sono sicuro che questa chiamata la stimolerà sempre a fare di più. Parliamo di una ragazza eccezionale che ha scelto sempre con il cuore e che è rimasta qui con noi per aiutarci a compiere queste imprese fatte nei quattro anni di A trascorsi. Non possiamo che augurarci che sia un percorso che le dia altre soddisfazioni. È il simbolo della tenacia della donna che insegue un traguardo fino in fondo”.

Ufficio stampa Res Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO