Primavera. Roma-Inter 1-2: giallorossi sconfitti ma ritrovano Emerson (FOTO)

1

ROMA-INTER PRIMAVERA – La Primavera di Alberto De Rossi sfida l’Inter di Stefano Vecchi allo stadio Tre Fontane. Torna in campo per la nona giornata del campionato di categoria il terzino giallorosso Emerson Palmieri. L’arbitro che dirige l’incontro delle 14.30 è il signor Matteo Proietti di Terni.

dal Tre Fontane
Alessandro Tagliaboschi

LA CRONACA:

95′ – Termina il match con l’Inter che si impone per 2-1 sulla Roma grazie alle reti di Gavioli e Rover. Inutile il momentaneo pareggio di Masangu.

90′ – Cinque minuti di recupero.

86′ – Ultimo cambio per la Roma. Esce Celar, entra Besuijen. Antonucci va a fare la punta centrale.

81′ – GOL INTER. Disimpegno sbagliato della formazione giallorossa e Rover non perdona. Da pochi passi supera Greco e firma il 2-1.

78′ – Pissardo salva l’Inter. Colpo si testa a botta sicura di Celar ma il portiere nerazzurro compier un miracolo. Roma che sfiora il 2-1.

74′ – Spreca l’occasione di tornare in vantaggio l’Inter con Colidio che, a tu per tu con Greco, calcia malamente.

69′GOOOOL ROMA. Cross di Riccardi dalla destra che trova la testa del neo-entrato Masangu e pareggio giallorosso.

60′ – Seconda sostituzione per la Roma. Esce Emerson Palmieri, entra Masangu.

57′ – Prima sostituzione del match. Entra in campo Mirko Antonucci al posto di Riccardo Cappa.

48′ – Parte meglio la squadra giallorossa che trova la porta nerazzurra in due occasioni: prima Valeau e poi Keba tentano, senza riuscirci, la via del gol.

46′ – Nessun cambio ad inizio ripresa.

FINE PRIMO TEMPO

46′ – Ammonito Cargnelutti per i giallorossi.

45′ – Concesso un minuto di recupero.

43′Roma vicino al pari con Keba ma la bella parata di Pissardo impedisce ai giallorossi il gol dell’1-1.

38′GOL INTER. Dal dischetto va Zaniolo e non sbaglia. Palla da una parte e portiere dall’altra. Inter in vantaggio sul finale di primo tempo.

37′ – Rigore per l’Inter. Keba Coly stende Lombardoni e per il direttore di gara è penalty.

23′ – Primo squillo della formazione giallorossa con il tiro di Celar, deviato in angolo da Lombardoni.

12′ – Ancora ospiti che sfiorano il vantaggio ma Greco dice di no e respinge con i piedi il tiro ravvicinato di Mutton.

3′ – Prima occasione per l’Inter che conclude in porta con un colpo di testa ma Greco fa sua la sfera.

1′ – Parte il match.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

ROMA-INTER 1-1

ROMA (4-3-3): Greco; Bouah, Ciavattini, Cargnelutti, Emerson (60′ Masangu); Riccardi, Marcucci, Valeau; Cappa (58′ Antonucci), Celar (86′ Besuijen), Keba.
A disp.: Pagliarini, Zamarion, Ciofi, Diallo Ba, Semeraro, Kastrati, Truşescu, Meadows, Pezzella, Corlu, D’Orazio, Petrungaro.
All.: De Rossi

INTER (4-3-1-2) : Pissardo; Valietti, Bettella, Lombardoni, Sala; Gavioli (60′ Rover), Rada, Danso; Zaniolo; Mutton, Colidio (84′ Visconti).
A disp.: Dekić, Zappa, Nolan, Corrado, Schirò, Brignoli, Merola, Belkheir, Odgaard.
All.: Stefano Vecchi.

Arbitro: Matteo Proietti (Terni)
Assistenti: Lorenzo Abagnara (Nocera Inferiore) e Pierluigi Della Vecchia (Avellino)

Marcatori: 37′ Zaniolo rig. (INT), 69′ Masangu (ROM)

Ammoniti: Cargnelutti (ROM)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. La primavera dello scorso anno era tutta un’ altra cosa. Questa e’ una squadra fisicamente scarsa e priva di attaccanti pericolosi. Celar pagato un milione di euro (solo due gol all’ attivo) e’ un fiasco che fa rimpiangere i Soleri e i Tumminello che in due misero a segno oltre 50goals lo scorso anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here