Primavera, Roma-Genoa 5-0. Delirio giallorosso al Tre Fontane! (FOTO e VIDEO)

1

PRIMAVERA ROMA-GENOA – Riparte il cammino della Primavera allenata da Alberto De Rossi, dopo la sconfitta in Supercoppa arrivata a 3’ dal termine del secondo tempo supplementare contro l’Inter a San Siro. I giallorossi si impongono al Tre Fontane contro il Genoa con un netto 5-0. Ottima prova dei capitolini che vanno in gol con Riccardi (3′), Antonucci (13′), Corlu (46′), Sdaigui (65′) e Celar (71′).

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-3-3): Romagnoli; Meadows, Ciofi (75′ Kastrati), Cargnelutti, Valeau; Sdaigui, Pezzella, Riccardi (80′ Petruccelli); Corlu (72′ Bouah), Celar, Antonucci.
A disposizione: Greco, Zamarion, Diallo Ba, Semeraro, Trusescu, D’Orazio, Masangu, Bouah, Besuijen, Petrungaro, Cangiano.
All.: De Rossi

GENOA (4-3-3): Rollandi; Zanoli, Oprut, Palmese, Seno; Sibilia (75′ Zola), Karic, Bruzzo; Zanimacchia (72′ De Paoli), Salcedo, Silvestri (34′ Piccardo).
A disposizione: Bulgarelli, Trabacca, Tagliabue, Pedersen, Zola, Romairone, De Paoli.
All.: Sabatini

Arbitro: Natilla (Molfetta)
Assistenti: Mazze (Brindisi) e Lillo (Brindisi)

Ammoniti: 63′ Bruzzo (G)
Espulsi: –
Note: recupero 1’pt, 2’st
Calci d’angolo: 5-2

Marcatori: 3′ Riccardi (R), 13′ Antonucci (R), 46′ Corlu (R), 65′ Sdaigui (R), 71′ Celar (R)

LA CRONACA DEL MATCH

Secondo tempo:


92′ – Termina il match: Roma-Genoa 5-0.

80′ – Terzo ed ultimo cambio per la Roma: esce Riccardi, entra Petruccelli.

75′ – Ancora un cambio da ambo le parti. Nella Roma: esce Ciofi, entra Kastrati. Nel Genoa: esce Sibilia, entra Zola.

72′ – Doppio cambio per le due squadre. Nella Roma: esce Corlu, entra Bouah. Nel Genoa: esce Zanimacchia, entra De Paoli.

71′ – GOOOOOOOOOOL ROMA: il numero 9 giallorosso Celar, dai pressi del vertice sinistro dell’area piccola rossoblù, calcia a rete di prima intenzione. Il suo sinistro trafigge il portiere avversario Rollandi e si insacca nell’angolino basso.

65′ – GOOOOOOOOOOL ROMA: poker giallorosso firmato da Sdaigui con un tiro dall’altezza del dischetto del rigore!

63′ – Ammonizione Genoa: cartellino giallo per Bruzzo.

60′ – Riccardi, servito in area di rigore avversaria da Celar, controlla e calcia a rete. Il suo destro rasoterra viene bloccato in due tempi dall’estremo difensore avversario Rollandi.

45′ – Al via la ripresa!

Primo tempo:

46′ – Termina il primo tempo: Roma-Genoa 3-0.

46′ – GOOOOOOOOOL ROMA: Il piatto sinistro rasoterra a giro di Corlu non lascia scampo a Rollandi: il pallone si insacca nell’angolino basso alla sinistra della porta avversaria.

34′ – Primo cambio per il Genoa: esce Silvestri, entra Piccardo.

28′ Calcio piazzato dalla trequarti per i ragazzi di De Rossi. Il cross di Pezzella porta a un calcio d’angolo e sul conseguente tiro dalla bandierina Rollandi fa suo il pallone in presa alta.

20′ – Genoa che si riversa in avanti procurandosi un calcio di punizione dal vertice destro dell’area di rigore. Il cross di Zaminacchia viene impattato da Bruzzo che spedisce a lato.

13′ – GOOOOOOOOL ROMA: Antonucci firma il 2-0 in meno di un quarto d’ora, dopo l’ottima pressiona portata da Celar alla difesa avversaria. Dopo il recupero pallo, il servizio per l’arrivo di Antonucci a rimorchio che dal limite dell’area di rigore non lascia scampo al Genoa.

9′ Altra occasione Roma! Sdagui si fa parare il tiro da Rollandi dopo un’ottima imbucata di Antonucci.

3′ – GOOOOOOOOOL ROMA! Riccardi porta in vantaggio i giallorossi dopo 3′ di gioco, calcio di punta che trova l’angolino alla sinistra del portiere avversario. Quinta rete stagionale per il giovane centrocampista.

1′ Inizia il match, la Roma in questo primo tempo attacca da Curva Sud a Curva Nord.

PRE PARTITA:

Ore 14.03 – La Roma è in campo per il riscaldamento.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Daje, che se ne esce uno bono lo damo aggratise a Squinzi che quanno lo venne ce da un terzo del prezzo. Fuori i papponi da Trigoria ! Il sultano pe’ primo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here